Calciomercato Juventus/ News, Mattiello verso il prestito al Chievo Notizie al 27 gennaio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, il giovane Federico Mattiello potrebbe essere ceduto in prestito fino alla fine della stagione al Chievo Verona. Il calciatore ha dimostrato qualità e grande velocità

Pogba_Bologna
Pogba (infophoto)

La Juventus cerca di mandare i suoi giovani a giocare per crescere e dimostrare le loro qualità. Potrebbe essere ceduto nel mercato di gennaio Federico Mattiello, terzino sinistro che ha dimostrato grandissima qualità anche al debutto in Serie A contro la Lazio quando è andato vicino alla rete appena sceso in campo. Secondo quanto rivela Tuttosport.com pare che sul calciatore ci sia il pressing del Chievo Verona pronto a prendere il calciatore in prestito almeno fino alla fine della stagione.

Non parla spesso, ma quando lo fa non è per caso. Andrea Pirlo è un uomo sicuramente di poche parole, ma di grande intelligenza e non lo dimostra solo in campo ma anche quando al di fuori parla con la stampa. Di sicuro è importante e non passerà inosservato quanto detto oggi a Telefoot: “A Manchester hanno sbagliato a scartare Paul Pogba. Sono sicuro, non tornerà mai più allo United. Quando è arrivato a Torino si vedeva già che era molto forte. Durante il suo primo allenamento capii che in lui c’era qualcosa di diverso. In due anni è diventato uno dei centrocampisti più forti del mondo. E’ normale che ci sia attenzione su di lui. Però gioca nella Juventus che è una delle prime società in Europa. Ho parlato con lui e gli ho detto che se continuerà a fare le scelte giuste la sua crescita non avrà dei limiti”.

Stefano Sturaro è un giocatore della Juventus, acquistato in estate e lasciato in prestito al Genoa fino a giugno. Gli infortuni di Asamoah e Romulo hanno però cambiato le priorità e spinto i bianconeri a provare a riprenderlo subito a gennaio. Ne ha parlato il suo agente, Carlo Volpi, a Svsport.it: “E’ una trattativa conclusa ormai. Aspettiamo solo di capire se Stefano rimarrà a Genoa ancora una settimana, ma l’operazione è stata definita. Salutare lo stadio Ferraris sabato sarebbe l’epilogo migliore, su questo non ci sono dubbi. Le due società stanno valutando il da farsi”.

Ci sono due club che cercano da vicino il centrocampista della Juventus Luca Marrone. Un giocatore di qualità che piace all’Udinese e alla Sampdoria. Secondo quanto riportato dal sito di Gianluca Di Marzio pare che sul calciatore siano in pole position i blucerchiati. Luca Marrone è tornato alla Juventus in estate dopo un anno al Sassuolo, prima di questo Antonio Conte l’aveva testato anche in mezzo alla difesa. Un giocatore duttile che può davvero aiutare la squadra di Sinisa Mihajlovic nella corsa a un posto in Champions League.

La Juventus sembra destinata a perdere Paul Pogba durante il calciomercato della prossima estate. Sono diverse le società interessate al centrocampista della nazionale francese, a cominciare dalle big inglesi. A riguardo va sottolineata l’indiscrezione riportata stamane dal tabloid Sun secondo cui il Manchester City avrebbe già predisposto un’offerta per convincere la società di corso Galileo Ferraris a cedere l’ex United: sul piatto vi sarebbe il cartellino di Stevan Jovetic, da anni nel mirino dei bianconeri, con l’aggiunta di un ricco conguaglio. Tenendo conto che Jo-Jo vale attorno ai 30 milioni, e che la valutazione di Pogba si aggira sui 100 è ipotizzabile un assegno da ben 70 milioni: una cifra immensa.

La Juventus non si assicurerà Simone Zaza già durante il calciomercato di riparazione in corso. Il club bianconero ha provato ad acquistare il giovane classe 1991 del Sassuolo, trovando però il muro degli emiliani. Qualcosa si era già intuito stamane, dopo che il patron Squinzi aveva seccamente smentito la possibilità che l’ex Ascoli sbarcasse a Torino, e poco fa è arrivata la conferma anche da parte del noto Gianluca Di Marzio, collega di Sky Sport: il Sassuolo non intende privarsi di una pedina così importante in chiave salvezza come appunto Zaza e di conseguenza ogni possibile operazione fra i due club è stata posticipata al prossimo giugno. Il Sassuolo ha ribadito il proprio “no” all’operazione, e a meno di clamorosi colpi di scena, la trattativa fra le due società non si riaprirà.

Conferenza stampa in casa Juventus. L’allenatore Massimiliano Allegri si è intrattenuto poco fa con i giornalisti in vista della sfida di Coppa Italia contro il Parma, in programma domani sera allo stadio Tardini. Il Conte Max si è soffermato anche sul mercato a cominciare dalla voce che vorrebbe Cassano pronto per lo sbarco in bianconero: «Cassano? Parlare di altri giocatori e altre squadre non mi piace. Quando l’ho allenato al Milan è stato importante nella vittoria dello scudetto. Se arriverà, allora parlerò di lui». In attacco, a tutt’oggi, non sono comunque previsti movimenti, sia in entrata, quanto in uscita, leggasi Giovinco: «Abbiamo un reparto attacco di 5 attaccanti e al momento non è entrato nessuno – ha proseguito Allegri – Non te li danno le squadre in Europa i grandi attaccanti. Giovinco si sta allenando bene, è un professionista. Ha scelto di andare via a giugno e sarà uno dei 4 attaccanti che avrò a disposizione domani e deciderò se farlo giocare subito o a gara in corso. Ho sempre detto che un arrivo a gennaio deve migliorare la rosa, se in giro non ci sono attaccanti di valore non arriva nessuno». L’unico acquisto certo, almeno per ora, sembrerebbe essere lo sbarco di Sturaro, giovane centrocampista già di proprietà, proveniente dal Genoa: «Il più imminente è Sturaro, poi valuteremo. Il primo acquisto fatto è Barzagli che sta recuperando. Vedremo se ci sarà la possibilità di fare altro. Non abbiamo nessuna preoccupazione».

La Juventus punta ad acquistare subito Simone Zaza, approfittando del calciomercato di riparazione in corso. Massimiliano Allegri ha chiesto un nuovo attaccante alla propria dirigenza e la Signora vanta un’opzione di acquisto del giovane del Sassuolo, fissata a 15 milioni di euro. Oggi dovrebbe tenersi un incontro fra Juventus ed emiliani per discutere del futuro dell’ex Ascoli, ma nel contempo è uscito allo scoperto Giorgio Squinzi. Il patron del Sassuolo, a margine dell’evento Quattroruote Day, sembra aver anticipato l’esito del vis-a-vis con la Juventus: «Zaza non lo cedo, ne abbiamo bisogno al Sassuolo, perché le cose si stanno leggermente complicando anche per noi». Il Sassuolo è a più sette dalla zona retrocessione ma evidentemente il suo patron non è ancora sicuro e vorrebbe evitare di cedere giocatori importanti in ottica salvezza.

Potrebbe ritornare in Inghilterra e in particolare al Qpr, questo è quello che dicono i bookmakers inglesi per quanto riguarda la situazione del giocatore italo-argentino che è in rotta completamente con la società nerazzurra e con il tecnico Mancini. Osvaldo vorrebbe rimanere in Italia e in particolare al Milan o alla Juventus, ma in Inghilterra scommettono sul suo ritorno in Premier League e in particolare al Qpr. Osvaldo aveva iniziato bene la sua avventura all’Inter con Mazzarri segnando gol importanti.

Il Milan potrebbe prendere Mattia Destro, per questo i rossoneri potrebbero cedere Giampaolo Pazzini. Il bomber di Pescia vorrebbe trovare maggiore spazio altrove, per questo ha intenzione di andare via. Su di lui c’è la Juventus che vorrebbe un calciatore importante in attacco visto che Giovinco potrebbe andare via giò a gennaio a Toronto. Pazzini è un calciatore che piace molto ad Allegri e potrebbe utilizzarlo come compagno di reparto di Tevez. Anche perché sia Llorente che Morata non stanno assicurando un bottino di reti importanti al club bianconero.

Negli scorsi giorni era stata ipotizzata la possibilità che Romulo, centrocampista della Juventus, facesse ritorno all’Hellas Verona approfittando della sessione di calciomercato di riparazione in corso. Il club scaligero si era fatto avanti concretamente richiedendo il cartellino del giocatore ancora di proprietà. Come rivela il collega di Sky Sport Gianluca Di Marzio, è stato lo stesso centrocampista classe 1987 a far decadere sul nascere questa idea. Romulo ha infatti detto no alla richiesta della sua ex squadra, voglioso di mettersi in gioco a Torino con la casacca bianconera. Del resto la stagione piemontese del giocatore è stata sin qui di magra, complice dei continui infortuni. Ora il peggio sembra superato e Romulo vuole restare allo Stadium.

Non c’è solo Pogba candidato per un addio in estate con tanto di plusvalenza massima visto il suo arrivo a parametro zero. Anche Fernando Llorente è arrivato a costo zero e potrebbe partire in estate visto che su di lui ci sono già diverse offerte interessanti. Il calciatore spagnolo potrebbe tornare nella Liga, diversi club sono molto interessati, in particolare il Valencia. Attenzione anche all’ipotesi Premier League, molti club inglesi sanno perfettamente che un bomber come l’ex Bilbao potrebbe fare bene con il suo fisico imponente.

Giornata importante quella di oggi per il calciomercato di casa Juventus. Il club bianconero ha messo nel mirino ormai da giorni Simone Zaza, attaccante di proprietà del Sassuolo per cui la Signora ha un’opzione di acquisto pari a 15 milioni di euro. Il tutto è legato a Giovinco, che sembra vicino allo sbarco immediato in Canada e che di conseguenza libererà un posto in attacco. Il Sassuolo è abbastanza tranquillo a +7 sulla zona retrocessione, e sarebbe propenso a dire sì. Le prossime ore saranno decisive con le varie parti in gioco che si incontreranno e con l’ad Beppe Marotta che probabilmente mettere sul piatto una somma più alta rispetto ai 15 milioni di cui sopra. Niente da fare invece per le contropartite Coman e Pepe, che agli emiliani non servono.

Sarà il grande protagonista del calciomercato della prossima estate. La stella della Juventus dovrebbe fare le valigie, attratto da offerte economicamente “monstre” e nel contempo prestigiose. Ma quanto varrà fra qualche mese l’asso transalpino? Uno studio del Cies, l’Osservatorio europeo sui calciatori pro, indica in 110 milioni di euro il valore più probabile. Chi vorrà acquistare l’ex Manchester United dovrà quindi sganciare una bella cifretta, visto che a tutt’oggi, sempre secondo il Cies, Pogba è il terzo calciatore più caro al mondo, dietro solamente al solito duo Messi (220) e Cristiano Ronaldo (133). Se Paul poi dovesse continuare ad inanellare tali prestazioni fra due anni potrebbe valere addirittura 150 milioni: Raiola lo ha definito un Monet, e questa volta il buon Mino non ha affatto esagerato…

In questa sessione di calciomercato si è parlato molto della possibilità che la Juventus prendesse un nuovo difensore centrale visti gli infortuni capitati ad alcuni giocatori importanti negli ultimi mesi. Era stato lo stesso Massimiliano Allegri a manifestare questa esigenza, ma finora non è stato ancora accontentato. Secondo quanto rivelato dai colleghi di Tuttomercatoweb.com, la società bianconera prenderà una decisione definitiva solo dopo la partita di mercoledì contro il Parma. Il recupero di Andrea Barzagli sembra essere arrivato ad un punto cruciale e fa essere ottimista la Vecchia Signora. Il nome che comunque è circolato maggiormente è stato quello di Rolando del Porto. Il brasiliano resta in stand-by per il momento, ma la Juventus è pronta eventualmente a dare l’assalto decisivo prima della chiusura della finestra del calciomercato fissata per il 2 febbraio.

La redazione de IlSussidiario.net ha intervistato Carlo Bevacqua, agente FIFA, per commentare il calciomercato della Juventus. Paul Pogba potrebbe partire per una cifra simile a quella pagara dal Real Madrid per acquistare Gareth Bale dal Tottenahm. Meno probabile la cessione di Arturo Vidal che sarebbe meno remunerativa di quella del compagno francese. Non va escluso l’arrivo immediato di Simone Zaza dal Sassuolo. Complicata la pista che porta ad Ezequiel Lavezzi del Psg perché ha costi troppo elevati. Da non escludere a priori un ritorno di Pablo Daniel Osvaldo.

, difensore ivoriano classe 1994 dell’Espanyol, piace molto ma anche Bayern Monaco e Manchester United. L’Arsenal si è messo sulle tracce di Leonardo Bonucci e di Daniele Rugani. Massimiliano Allegri è contrario alla cessione di Simone Padoin. Luca Marrone è entrato nel mirino della Sampdoria. Mino Raiola afferma che Paul Pogba rimarrà a Torino fino a fine stagione, poi non si sa. Giudica il francese più costoso di Messi e Ronaldo e pensa che solo 8 club se lo possono permettere. Tomas Necid, attaccante gestito dallo stesso Raiola, potrebbe arrivare a giugno dopo un parcheggio di 5 mesi al Chievo Verona. Nei prossimi giorni Sturaro può vestire la maglia della Juventus. L’agente di Sebastian Giovinco è in Canada per anticipare il trasferimento a Toronto. Per sostituire la Formica Atomica i bianconeri puntano su Simone Zaza del Sassuolo, i contatti sono avviati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori