Calciomercato Napoli/ News, Besiktas e Samp su Zuniga, ma… Notizie al 27 gennaio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, su Camilo Zuniga, terzino colombiano di grande esperienza, ci sono Besiktas e Sampdoria che però lo vogliono solo in prestito. Il Napoli aspetta un’offerta definitiva.

bigon_auricolari
Riccardo Bigon, ds del Napoli (Foto Infophoto)

Camilo Zuniga al momento è ai box per un problema fisico, ma voglioso di rientrare quanto prima. Su di lui si accendono numerose voci di mercato e secondo quanto riporta Gianluca Di Marzio sul suo sito sono pronte due offerte. La Sampdoria avrebbe richiesto ufficialmente in prestito il terzino colombiano ricevendo una secca risposta. Anche il Besiktas vorrebbe Zuniga, ma con la stessa formula. Il Napoli al momento lo cede solo in via definitiva. 

La posizione di Gokhan Inler si è di certo rafforzata dopo la buona prova di ieri contro il Genoa, il calciatore però vuole più spazio dopo una prima parte di stagione nell’ombra. Ha parlato il suo agente Dino Lamberti a Radio Kiss Kiss Napoli: “Gli azzurri non hanno preso in considerazione le offerte arrivate da Germania o Turchia. C’è stata anche un’offerta importante arrivata dall’Inghilterra. Inler non vuole andare via, si sente napoletano. Il Napoli ha ribadito il concetto di non volerlo cedere e lui vuole dimostrare tutto il suo valore in azzurro“.

Gokhan Inler è tornato titolare nella partita contro il Genoa di ieri sera, convincendo a tratti. Pare così, come riportato da Le Cronache di Napoli, che gli azzurri abbiano deciso di non privarsi del calciatore nel mercato di gennaio. Pare che l’agente del calciatore si sia mosso per trovare una squadra che garantisca più minutaggio al centrocampista elvetico. Difficile però fare l’affare perchè il Napoli chiede non meno di dieci milioni di euro per cedere il giocatore. Una cifra che in pochi sarebbero disposti ad accettare soprattutto perchè il calciatore è in scadenza 2016.

Il calciomercato di casa Napoli sembrerebbe già essere in vacanza. Pronti-via il ds Bigon ha portato a termine i due colpi Gabbiadini e Strinic, poi il nulla. Tante indiscrezioni e moltissimi rumors, ma davvero poco di concreto. Una situazione che spera si sblocchi presto Vittorio Raio, giornalista sportivo, intervenuto nelle scorse ore ai microfoni dell’emittente partenopea Radio Marte: «Mi auguro che il mercato del Napoli – ha detto Raio – non sia chiuso». Il giornalista storce il naso anche di fronte all’arrivo dalla Sampdoria di Gabbiadini, pagato circa 12 milioni di euro, e soldi che secondo lo stesso esperto andavano destinati altrove: «Gabbiadini è un buon giocatore, ma quei soldi li avrei investiti per un forte centrocampista. A me Inler, ad esempio, non mi è piaciuto ieri. Higuain è uno che dà tutto, è uno che ci mette il massimo».

In casa Napoli si consumerà durante il calciomercato della prossima estate il futuro della panchina. Rafa Benitez ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno e starebbe meditando con attenzione il da farsi: restare a Castelvolturno rinnovando, oppure tornare a Liverpool dalla sua famiglia. Nel frattempo si fanno i nomi dei possibili sostituti dell’allenatore spagnolo e fra i più gettonati vi è senza dubbio quello di Sinisa Mihajlovic, tecnico della Sampdoria. Una voce che però è stata seccamente smentita da Enrico Fedele, agente di Paolo Cannavaro, che interpellato da Canale 21 ha ammesso: «So per certo che MIhajlovic non sarà il prossimo allenatore del Napoli. Non è assolutamente vero che il serbo abbia mandato Gabbiadini in azzurro per poi ritrovarlo ai suoi ordini nella prossima stagione».

In occasione del calciomercato di riparazione in corso, il club partenopeo potrebbe cedere qualche giocatore in esubero. Fra questi vi è anche il giovane talento croato Josip Radosevic. Il centrocampista classe 1994 di Spalato ha visto pochissimo il campo in questa prima metà stagionale e di conseguenza la dirigenza lo vorrebbe cedere altrove in prestito per fargli mettere minuti nelle gambe e proseguire la sua crescita. Pochi giorni fa l’ex Hajduk sembrava vicino al Varese, ipotesi poi decaduta, ed ora si sarebbe fatta avanti una nuova squadra di Serie B. Stando a quanto scrive Di Marzio sul proprio sito web, l’ultima proposta è del Crotone, noto club calabrese.

Ha fatto rientro a Napoli negli scorsi giorni, visto il calciomercato di riparazione in corso e la scadenza del prestito con il Santos. La sua permanenza a Castelvolturno potrebbe essere però momentanea visto che, nelle ultime ore, il giocatore in questione avrebbe ricevuto una proposta concreta da una società italiana. Come svelato dalla redazione di Sky Sport il Palermo vorrebbe assicurarsi il classe 1991 verdeoro, visto anche il probabile addio di Ezequiel Munoz, difensore argentino in scadenza di contratto che si è avvicinato moltissimo nelle ultime ore al Milan.

Non si placano i rumors di calciomercato riguardanti il Napoli. Nonostante il club partenopeo abbia di fatto chiuso il mercato con l’arrivo di Gabbiadini e quello di Strinic, le notizie di certo non mancano. La novità delle ultime ore riguarda Hector Moreno. Il 27enne centrale di difesa della nazionale messicana, in forza agli spagnoli dell’Espanyol, sarebbe stato individuato dai vertici partenopei come possibile rinforzo per la retroguardia. Attualmente il reparto appare al completo ma qualora Henrique facesse le valigie a quel punto gli azzurri potrebbero fiondarsi proprio sul sudamericano, capace di giocare anche nel ruolo di centrocampista davanti alla difesa. Moreno ha il contratto in scadenza a giugno del e il suo valore si aggira sui 7 milioni di euro.

Il Napoli potrebbe portare a termine un nuovo colpo in ingresso nelle battute conclusive del calciomercato di riparazione tutt’ora in corso. Stando a quanto riportato dal quotidiano Il Mattino, il Parma avrebbe contattato nelle scorse ore gli azzurri, offrendo loro il cartellino di Gabriel Paletta. L’operazione sarebbe nata qualche settimana fa, ma starebbe entrando nel vivo proprio in queste ore, anche se prima gli azzurri dovranno valutare una serie di aspetti. Prima di tutto bisognerà cedere un giocatore, e il prescelto sembrerebbe essere il brasiliano Henrique, che ha diversi offerte in patria e che piace molto anche al Villarreal. Secondariamente il Napoli vuole prima conoscere a fondo le condizioni fisiche di Paletta, che ha vissuto una prima stagione falcidiata da infortuni.

C’è un nome nuovo sul taccuino del direttore sportivo Riccardo Bigon per il calciomercato del Napoli. Il dirigente dei partenopei starebbe infatti seguendo con estrema attenzione tale Ryan Jack. Si tratta precisamente di un giovane centrocampista appena 22enne, nazionale scozzese Under-21, che gioca in patria, fra le fila dell’Aberdeen. Come sottolineato dal tabloid britannico Daily Express, Jack è considerato uno dei talenti più interessanti dell’intero campionato scozzese e potrebbe lasciare l’Aberdeen attratto da offerte prestigiose. Il suo contratto ha scadenza al 30 giugno del e la sua partenza è maggiormente quotato durante la prossima estate: costo dell’operazione, circa 4/5 milioni di euro.

Autentico protagonista della vittoria del Napoli contro il Genoa per due a uno. Doppietta importante per il Pipita che ha suscitato tante polemiche soprattutto da parte del club ligure visti i dubbi su entrambe le reti dell’argentino, in particolare sul rigore. Il Napoli però continua la lotta al terzo posto, fondamentale per la conferma del giocatore sudamericano in vista della prossima stagione. Senza Champions difficilmente un calciatore come Higuain resterebbe a Napoli, per questo Benitez sa bene che dovrà arrivare prima di tutti al terzo posto.

Esce allo scoperto il direttore sportivo del Napoli, Riccardo Bigon. Il manager dei partenopei ha parlato nelle scorse ore, in occasione del posticipo di campionato contro il Genoa. Interpellato dai microfoni di Sky Sport il ds azzurro ha voluto sottolineare il raggiungimento degli obiettivi prefissati durante la finestra di riparazione in corso: «Noi pensiamo al rafforzamento della rosa 365 giorni l’anno, di volta in volta cerchiamo d’inserire delle pedine nuove per migliorare la nostra competitività. A gennaio quello che volevamo fare lo abbiamo fatto, prossimamente lavoreremo per il futuro». Bigon si riferisce naturalmente al doppio sbarco di Gabbiadini e Strinic, le due priorità per la compagine allenata da mister Rafa Benitez. E a proposito del tecnico spagnolo il ds non si sbilancia sul futuro dello stesso: «Benitez? Tra due tre mesi ne parleremo».

Lascerà il Napoli durante il calciomercato estivo, ma solo se non verrà raggiunta per la seconda volta consecutiva la Champions League. Il Pipita ce la sta mettendo tutta per evitare il secondo “patatrac” agli azzurri e anche ieri ha siglato una rete importante nel posticipo contro il Genoa. Interpellato al termine dell’incontro dai giornalisti presenti, l’ex Real Madrid ha parlato così del proprio futuro: «Qui sto bene, adesso pensiamo soltanto alla prossima sfida con il Chievo». Giugno sembra lontano anni luce, e la sensazione è che in ogni caso il destino del Pipita sarà in mano allo stesso: solo l’argentino può infatti trascinare la squadra in Champions e spazzare via in un solo colpo tutte le voci di mercato, ma in caso contrario…

Il Napoli in questo calciomercato di gennaio ha messo a segno due colpi assicurandosi Ivan Strinic e Manoli Gabbiadini, ma si parla di nuovi acquisti. Nonostante le voci insistenti, il direttore sportivo Riccardo Bigon ai microfoni di Sky Sport ha smentito l’arrivo di altri giocatori: “Noi pensiamo al rafforzamento della rosa tutto l’anno. In ogni finestra di calciomercato cerchiamo di inserire pedine nuove per migliorare la rosa. A gennaio quello che dovevamo fare l’abbiamo fatto, ora lavoreremo per il futuro“. Vedremo nei prossimi giorni se il club partenopeo avrà realmente chiuso la campagna acquisti per questa sessione di calciomercato invernale oppure se in squadra arriveranno nuovi innesti. Per quanto concerne il futuro di Rafa Benitez in scadenza di contratto, si è invece così espresso: “Si sapranno tra due-tre mesi. Ora sappiamo che tra due-tre mesi se ne dovrà parlare con l’allenatore“. Dalle indiscrezioni di calciomercato che circolano, lo spagnolo dovrebbe lasciare Napoli. Al suo posto si parla soprattutto di Sinisa Mihajlovic e di Vincenzo Montella, ma occhio anche a Luciano Spalletti e ad altre eventuali sorprese.

, agente FIFA, ci ha concesso un’intervista per parlare del calciomercato del Napoli. Camilo Zuniga può lasciare il club partenopeo a fine stagione. L’arrivo di Toulalan dipenerà da quanti soldi vorranno investire gli azzurri sia per il cartellino che per l’ingaggio, ma va considerato comunque che è in scadenza di contratto. L’idea di far tornare Salvatore Bocchetti è poco percorribile a causa dello stipendio elevato che il difensore percepisce allo Spartak Mosca. Matteo Darmian è un’opzione per giugno, ma trattare con il Torino non sarà facile. L’inserimento di una contropartita tecnica come Duvan Zapata nella trattativa potrebbe aiutare la buona riuscita della trattativa.

L’agente di Lorenzo Insigne ha confermato la volontà del suo assistito di restare a Napoli. Lo stesso giocatore ha parlato di Rafa Benitez auspicando una sua permanenza sulla panchina azzurra. Vincenzo Montella ha smentito di aver incontrato Aurelio De Laurentiis per discutere di un suo arrivo, anche perchè ha un contratto lungo e blindato con la Fiorentina. L’Atletico Madrid ha messo nel mirino Josè Callejon e Gonzalo Higuain, stelle della squadra partenopea che a fine stagione rischiano di partire se non verrà ottenuto il terzo posto in classifica. Henrique può lasciare la Campania, su di lui ci sono alcuni club brasiliani e anche il Villarreal. L’allenatore dell’Independiente smentisce che Camilo Zuniga sia tra gli obiettivi della sua squadra. Rafa Benitez ha poca fiducia in Gokhan Inler, lo svizzero non è consierato incedibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori