Calciomercato Inter/ News, Malfitano (ag. FIFA): Mancini, progetto a breve termine. Icardi via? Anche Palacio… (esclusiva)

- int. Onofrio Malfitano

Calciomercato Inter news, ultime notizie: in esclusiva per ilsussidiario.net intervista all’agente FIFA Onofrio Malfitano. A tema il futuro di Icardi, Palacio, Mancini, Handanovic…

vidic_andreolli
Infophoto

L’Inter ha già completato tre acquisti (quattro considerando Murillo, difensore colombiano che arriverà a giugno, in più c’è in ballo anche l’altro difensore Rhodolfo) ma i rumors di calciomercato non si fermano. Attenzione al fronte cessioni: Icardi non ha ancora rinnovato il suo contratto (scadenza attuale nel 2016) e ha tanti ammiratori, così come Handanovic che potrebbe indurre qualche potenza europea a recapitare all’Inter una grande offerta, nel prossimo calciomercato estivo. Chissà se Roberto Mancini consentirà una cessione di lusso per equilibrare il bilancio… Per parlare del calciomercato dell’Inter ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Onofrio Malfitano.

Handanovic rimarrà all’Inter? Penso che non arriveranno offerte sensazionali per Handanovic quindi credo che il portiere sloveno continuerà a rimanere all’Inter.

E Icardi? Lui è un attaccante di grande valore, molto forte, ha diverse richieste, penso che alla fine potrebbe partire. Potrà lasciare l’Inter per trasferirsi in un top club, chiaramente europeo e non italiano.

Se ne andrà anche Palacio? In effetti non è più così giovane, ha fatto fatica questa stagione forse per i postumi dei Mondiali. Ci sono diverse possibilità che sarà ceduto e potrà lasciare l’Inter, magari per tornare in patria come è già stato per Milito.

Mancini resterà a lungo all’Inter? Non credo, non è un allenatore che preferisce rimanere tanto tempo nella stessa squadra. Di certo è che Mancini costruirà in due–tre anni secondo me una grande Inter, la riporterà a livelli molto importanti. E’ stato un grande giocatore ed è un grande tecnico!

Qual è il suo giudizio su Thohir? Mi sembra un imprenditore molto valido che sta lavorando nel migliore dei modi con un progetto chiaro. Di certo non è un mecenate, visto che ormai non esistono quasi più nel calcio attuale.

Un calcio quello italiano che fa molta fatica… Vado spesso in Inghilterra e devo dire che la Premier League è veramente di un altro livello, è il campionato più seguito anche nei paesi meno sviluppati. E’ un pò la NBA del calcio, con tutti i club proprietari del loro stadio. Basti pensare a Londra dove sono tante le squadre di prima fascia, ma anche una più piccola come il Crystal Palace ha un suo bellissimo impianto, Selhurts Park. E poi anche il marketing viene condotto nel modo migliore.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori