Calciomercato Juventus/ News, per Lavezzi stanziati 10 milioni di euro. Notizie al 3 Gennaio (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, il club bianconero si è rimesso sulle tracce di Ezequiel Lavezzi, che lascerà sicuramente il Paris Saint Germain già a gennaio: stanziati 10 milioni, basteranno?

lavezzi_11
Ezequiel Lavezzi (Infophoto)

Il nome di Ezequiel Lavezzi torna ad animare le cronache di calciomercato di casa Juventus. Il club bianconero è alla ricerca di rinforzi per l’attacco, alla luce anche della partenza di Sebastian Giovinco, il cui contratto è in scadenza, ed avrebbe messo nel mirino il calciatore del Paris Saint Germain. Il nazionale argentino sembra destinato a fare le valigie già a gennaio ma convincere il PSG non sarà così semplice come sembra. La Juventus ha avuto dei contatti con l’entourage del Pocho e altri importanti mediatori nelle scorse ore, ed avrebbe stanziato una decina di milioni di euro per l’acquisto a titolo definitivo o eventualmente il prestito con obbligo di riscatto: difficilmente però questa cifra potrà accontentare i parigini.

La Juventus non perderà Carlitos Tevez in occasione del calciomercato del prossimo mese di giugno. L’attaccante della nazionale argentina ha spiegato di non essere intenzionato a rinnovare il proprio contratto oltre il 30 giugno 2016, la data dell’attuale scadenza, ma nel contempo non intende effettuare alcuno sgarro nei confronti dei vertici di corso Galileo Ferraris. A sottolinearlo con forza stamane è il quotidiano Tuttosport che racconta di come la dirigenza sia assolutamente serena e tranquilla, alla luce anche di nuovi colloqui avvenuti nelle scorse ore fra l’ad Marotta e lo stesso Apache. Se ne riparlerà quindi soltanto fra 18 mesi, nel frattempo l’ex Manchester City ha ancora tanto da vincere in bianconero…

Non si assicurerà Hatem Ben Arfa durante il calciomercato di riparazione di gennaio. Il club bianconero è accostato da qualche giorno a questa parte all’estroso trequartista francese ma quest’ultimo sembra pronto a fare ritorno in patria. Poco fa il profilo Twitter ufficiale del Nizza ha infatti diramato la seguente nota: «L’OGC Nizza conferma di aver raggiunto un principio di accordo con Hatem Ben Arfa!». Il classe 1987 di proprietà del Newcastle, ma attualmente in prestito fra le fila dell’Hull City, sembra quindi vicinissimo al Nizzo dove ritroverà Claude Puel, suo vecchio allenatore al Lione: le visite mediche si terranno lunedì.

Fra i nomi caldi per il calciomercato di gennaio di casa Juventus vi è anche quello di Arthur Masuaku. Il talento classe 1993 nel giro della nazionale francese gioca in Grecia, fra le fila dell’Olympiakos. Le big del Vecchio Continente lo seguono e fra queste anche la Juventus. Non sarà però semplice tentare un suo acquisto già durante il mercato di riparazione prossimo, e lo si capisce chiaramente dalle dichiarazioni recenti rilasciate da Christian Karembeu, consigliere del presidente Marinakis, che ha affermato: «Masuaku piace a mezza Europa, però vogliamo tenerlo almeno fino all’estate. Se poi arrivasse un’offerta da 30 milioni…». La valutazione reale del giocatore, in realtà, si aggira sui 7 milioni di euro: se ne riparlerà in estate.

Il principale obiettivo della Juventus per rafforzare la difesa durante il calciomercato di gennaio è Rolando. Il difensore centrale del Porto ha puntato i piedi ed è pronto a svestire la casacca dei Dragoes ma solo per tornare in Serie A. La proposta della Vecchia Signora è pari ad un prestito oneroso a 300 mila euro con diritto di riscatto attorno ai 4 milioni. Il club lusitano ha accolto tali cifre ma pretende l’obbligatorietà del riscatto, cosa gradita anche allo stesso Rolando che vorrebbe fermarsi in una squadra per più di un anno. Oggi a riguardo sono previsti nuovi contatti fra le varie parti in gioco e non è da escludere che l’operazione possa definitivamente sbloccarsi.

Sebastian Giovinco continua ad animare le cronache di calciomercato di casa Juventus. L’attaccante bianconero ha il contratto in scadenza a giugno dell’anno venturo e sembrerebbe intenzionato a rispettarlo. Le pretendenti che tenteranno l’assalto alla Formica Atomica già a gennaio non mancano e fra queste vi è senza dubbio il Bologna. Ieri è andato in scena un incontro fra i ds delle due squadre, Paratici e Corvino, e quest’ultimo ha ottenuto l’ok per trattare con Giovinco. Ora però bisognerà convincere il diretto interessato che non sembra convintissimo dall’idea di giocare in Serie B. Altra società in pressing è il Torino con mister Ventura che non ha mai nascosto le proprie avance per il bianconero. Anche in questo caso l’opera di convincimento non è semplice ma il Toro ci proverà, offrendo un ruolo centralissimo nel progetto per la seconda metà stagionale.

Sfrutterà il calciomercato di riparazione del mese di gennaio, ormai pronto a fare il suo esordio, per innestare la trequarti. L’obiettivo principale della Vecchia Signora è trovare un elemento di qualità per permettere ad Allegri di attuare le modifiche tattiche richieste. Sneijder, a tutt’oggi, rappresenta il nome in cima alla lista dei desideri. Il capitano olandese è sul mercato, ha tanta esperienza internazionale e classe da vendere. Sarebbe quindi perfetto per il gioco bianconero e lo stesso, come sottolinea La Gazzetta dello Sport, avrebbe già detto sì alla Signora. Resta quindi da trovare l’intesa economica ma l’operazione appare a tutt’oggi decisamente fattibile. Con Sneijder Allegri potrebbe decidere di attuare il “rombo ancelottiano” a centrocampo, con Pirlo vertice basso, Pogba e Vidal/Marchisio interni, e l’orange a ridosso delle punte.

Andrea Pirlo ha dimostrato di essere ancora lontano dalla via del declino, la Juventus però deve cautelarsi con la ricerca nel calciomercato di un giocatore che possa sostituirlo in futuro. E’ per questo forse che sarebbe tornata ancora una volta su Marco Verratti, come ribadiscono i rumors di calciomercato provenienti dalla Francia dove è filtrata anche un pò di paura di perdere la stella del Paris Saint German. E dire che Beppe Marotta aveva il calciatore in mano quando nel gennaio del 2012 mancava davvero poco per chiudere l’affare di calciomercato con il Pescara. Questione di dettagli che portò a rinviare il tutto a giugno quando si fecero forti su di lui i transalpini del Psg.

La nostra redazione di calciomercato ha intervistato in esclusiva Alessandro Greco, agente Fifa, per parlare del calciomercato della Juventus. Si parte da Wesley Sneijder che Greco definisce come un giocatore che andrebbe contro la programmazione bianconera. Shaqiri sarebbe un buon acquisto, ma sono troppi i soldi che chiede il Bayern per uno che non ti cambia la squadra come ribadisce il procuratore. Che invece ha le idee chiare su cosa fare: “Io punterei su Berardi che la Juventus ha già. E’ un ragazzo tecnico e molto interessante oltre che giovane. Potrebbe fare il salto di qualità. La Juventus ha scelto lui sacrificando Gabbiadini“. Chiusura su Lichtsteiner, sul quale la Juventus dovrà guardarsi dalla folta concorrenza che cerca il giocatore per ora in scadenza di contratto.

La Juventus ha chiesto al Manchester United Juan Mata, trovandosi però la porta chiusa in faccia di fronte a un’offerta di 18 milioni di sterline. Continua a circolare il nome di Radamel Falcao come possibile erede di Tevez. Sneijder ha ormai sorpassato Xherdan Shaqiri e sembra davvero vicino alla Juventus anche per le parole di Massimiliano Allegri che fanno ben sperare i tifosi bianconeri. Alessandro Diamanti rimane solo un’alternativa al momento. I bianconeri inoltre sono interessati a Danilo del Braga. Clamorosa l’ipotesi invece che vede i bianconeri pronti nella prossima stagione a fare un grande investimento per arrivare a Mauro Icardi. Su Giovinco ormai c’è la fila, con club da tutta Europa che bussano alla porta della Juventus. Per la difesa spunta il giovanissimo Karim Rekik, calciatore del Manchester City in prestito al Psv. Il Lione intanto ha sondato il terreno per Alvaro Morata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori