Calciomercato Milan/ News, Destro: il comunicato giallorosso. Notizie al 30 gennaio (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan, Ezequiel Munoz va in scadenza di contratto e su di lui c’è forte il Milan. Il difensore ha parlato della possibilità di vestire subito a gennaio la maglia dei rossoneri.

antonelli_elshaarawy
Antonelli contro El Shaarawy quando era al Genoa (Infophoto)

Mattia Destro è un giocatore del Milan e questa non è più una notizia. E’ comunque tempo dei suggelli ufficiali alla trattativa che ha portato l’attaccante a Milanello in prestito oneroso con diritto di riscatto. E’ arrivato il comunicato della società giallorossa: il Milan verserà alla società di James Pallotta mezzo milione di euro adesso e 16 più eventuali bonus fino ad ulteriori 2 nella prossima stagione. Destro ha concluso la sua esperienza nella Capitale con 68 presenze e 29 gol ufficiali, ora un nuovo capitolo in quella Milan che lo ha già visto protagonista con la Primavera dell’Inter.

I rossoneri erano alla ricerca di un difensore prima che arrivasse Salvatore Bocchetti. Rimangono però aperte diverse possibilità tra cui anche quella legata a Ezequiel Munoz, difensore centrale argentino del Palermo che è in scadenza di contratto e potrebbe muoversi già a gennaio. I colleghi di MilanNews.it hanno intercettato il calciatore che ha così parlato: “Si parla molto del Milan, ma non mi hanno informato su niente e non so niente di questa trattativa. A tutti i calciatori piacerebbe andare al Milan. Adesso ho però un contratto con il Palermo e lo devo rispettare”.

E’ praticamente finita l’avventura di Pablo Armero al Milan. Il terzino colombiano era arrivato in prestito dall’Udinese in estate richiesto da Pippo Inzaghi che prima l’aveva lasciato a lungo in panchina e poi era rimasto deluso dalle sue prestazioni. Secondo quanto riportato da Mario Giunta a Sky Sport 24 il terzino avrebbe lasciato Milanello durante l’allenamento odierno. Manca l’ufficialità, ma questo potrebbe essere davvero il suo ultimo giorno al Milan. In ballo c’è uno scambio con Luca Antonelli del Genoa, la sensazione però è che al di là di quanto possa accadere col difensore rossoblu Armero vestirà comunque la maglia dei liguri allenati da Gasperini.

Il nome di Pablo Armero torna al centro delle cronache di calciomercato di casa Milan. Il club rossonero intende cedere il giocatore, e come sottolineato dalla redazione di Sky Sport poco fa, è stata trovata l’intesa con il Genoa per il trasferimento dello stesso. L’idea di Galliani è quella di girare il cartellino dell’ex Udinese, Napoli e West Ham al Marassi, con l’aggiunta di un conguaglio economico, per ricevere in cambio Antonelli, rinforzo ideale per la fascia mancina rossonera. L’ultima parola spetta però al calciatore sudamericano che pare comunque essersi convinto al cambio di casacca. Ricordiamo che Armero è sbarcato a Milanello durante lo scorso mercato estivo, ma ha trovato poco spazio nell’11 titolare. Il suo cartellino appartiene ancora all’Udinese quindi di conseguenza per i rossoneri si tratterebbe di un addio.

Il Milan vuole chiudere il calciomercato di gennaio con un colpo anche in difesa. Il club rossonero dovrà fronteggiare l’assenza di Mexes per le prossime quattro giornate, inoltre bisogna fare i conti con i continui acciacchi dell’ex PSG Alex. Un nuovo rinforzo sarebbe quindi più che utile e in cima alla lista dei desideri continua ad esservi il talento argentino del Palermo, Munoz, in scadenza di contratto al prossimo 30 giugno. Non mancano comunque le alternative e come sottolinea Calciomercato.it il nome dell’ultima ora è quello di Doria, giovane talento brasiliano che l’Olympique Marsiglia vuole lasciare partire dopo appena sei mesi dal suo acquisto. Il Milan lo segue dall’anno scorso, quando giocava nel Botafogo, e non è da escludere che possa presentare un’offerta a breve.

Il calciomercato di casa Milan non è terminato con l’arrivo di Mattia Destro dalla Roma. La società rossonera intende infatti rinforzare ulteriormente l’attacco, soprattutto se Giampaolo Pazzini dovesse fare le valigie (piace molto a Juventus e Torino). Il prescelto continua ad essere Stefano Okaka, attaccante della Sampdoria, anche se stamane Ferrero non è stato fin troppo possibilista. Novità potrebbero arrivare anche a centrocampo, dove si continua a cercare un innesto di qualità. A riguardo continuano a circolare le idee Paulinho (Tottenham) e Witsel (Zenit di San Pietroburgo), ma prima via Aldo Rossi dovrà cedere Essien per liberare un posto in mezzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori