Calciomercato Inter/ News, fra Leiva e Diarra spunta Iago Falque. Notizie al 31 gennaio (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter, continuano i sondaggi in casa nerazzurra per individuare il nuovo centrocampista. In cima alla lista dei desideri c’è sempre Diarra, ma attenzione alla novità…

inter_bandiera
Inter (INFOPHOTO)

Il calciomercato dell’Inter è alla ricerca di un nuovo centrocampista. Dopo Brozovic, Mancini ha chiesto un altro innesto per il reparto di mezzo e il tutto si potrebbe sbloccare grazie alle recenti trattative in uscita portate a termine. Nel mirino dei nerazzurri continua ad esservi Diarra, ex Lokomotiv Mosca, in pole position dopo aver (o almeno così sembra) risolto il suo contenzioso con la società russa. Attenzione poi a Lucas Leiva, che sembrerebbe essersi allontanato sensibilmente nelle ultime ore, ma nulla sarà da lasciare al caso. Sullo sfondo rimane il duo atalantino Cigarini e Baselli (uno dei due dovrebbe partire), mentre la novità è Iago Falque, 25enne giocatore ,in realtà più un esterno che un centrocampista, che gioca fra le fila del Genoa.

L’Inter sfrutterà i restanti tre giorni che ci separano dalla chiusura del calciomercato invernale per innestare la difesa con un nuovo elemento di qualità. Il nome caldo è sempre quello di Rhodolfo, 28enne brasiliano del Gremio. Stando alle ultime indiscrezioni circolanti, le due società hanno raggiunto l’accordo per un prestito oneroso ma corso Vittorio Emanuele non è così convinta, e di conseguenza ha congelato il tutto. Nel frattempo ha ripreso quota, come scrive Di Marzio, il nome di Vida, nazionale croato classe 1989 che gioca nella Dinamo Kiev: si tratta anche in questo caso per un prestito con obbligo di riscatto. Il problema principale è che Vida non può giocare in Europa League così come Dragovic, altro giocatore della Dinamo Kiev finito nei radar nerazzurri nelle scorse ore.

Fra gli obiettivi dell’Inter per il calciomercato in corso vi è anche Allan. Il centrocampista brasiliano è stimato dalla società meneghina anche se un suo eventuale sbarco ad Appiano Gentile appare più quotato durante la finestra di mercato dell’estate. L’Udinese non si priva storicamente dei suoi pezzi pregiati a gennaio, e di conseguenza il tutto dovrà essere posticipato di sei mesi. Una soluzione che sembra andar bene anche al diritto interessato, che intervistato stamane da La Gazzetta dello Sport ha parlato così del proprio futuro: «Arrivare in una grande? Senza fretta. So che col lavoro arriverò in una big, anche a guadagnare le cifre importanti che ogni calciatore desidera». Il suo desiderio è quello di giocare la Champions League: «Io vorrei giocare la Champions. Ne parlo spesso con Max Pereyra e mi dice che è bellissimo. Ma non andrò dai Pozzo a chiedere di cedermi. Io ho un contratto con l’Udinese fino al 2018 e non è una banalità dire che qui sono felice. C’è tutto. E se fossimo stati più fortunati, saremmo più in alto in classifica. A fine campionato capiremo: se sarà un vantaggio per me e per il club si deciderà». L’Inter è avvisata: serve l’Europa che conta se vuole mettere le mani su Allan.

La storia fra l’Inter e Osvaldo si risolverà in tribunale. Come ben noto il club di corso Vittorio Emanuele ha fatto causa all’oriundo per quanto accaduto poche settimane fa, durante la sfida con la Juventus a Torino. Oggi La Gazzetta dello Sport svela alcuni dettagli: l’Inter ha in corso due cause nei confronti del giocatore di proprietà del Southampton; la prima è per i noti fatti di cui sopra e la seconda è invece per il danno di immagine. In totale la società di corso Vittorio Emanuele ha chiesto ben 28 milioni di euro al giocatore, mentre lo stesso ha replicato con una richiesta da 3 milioni come risarcimento. Nel frattempo Osvaldo si è avvicinato moltissimo alla Juventus e l’ufficialità potrebbe arrivare già nelle prossime ore.

Potrebbe essere Antonio Cassano l’ultimo colpo ad effetto del calciomercato di riparazione dell’Inter. Nelle ultime ore il club nerazzurro si è avvicinato moltissimo all’attaccante ex Parma, svincolatosi dagli emiliani pochi giorni fa. Come sottolinea La Gazzetta dello Sport, nella giornata di lunedì, subito dopo la gara contro il Sassuolo, ci sarà un vertice fra i nerazzurri, l’agente Beppe Bozzo e Mancini, per affrontare concretamente la questione. Sul piatto vi sarebbe una proposta da 1,5 milioni di euro per i prossimi sei mesi con possibilità di rinnovare per un’altra stagione. L’accelerata si è avuta nelle ultime ore, quando Osvaldo, nel contempo, si è avvicinato moltissimo alla Juventus.

Nei giorni scorsi rumors di calciomercato hanno accostato all‘Inter l’attaccante polacco classe 1994 del Bayer Leverkusen che gioca in prestito nell’Ajax Arkadiusz Milik. Quest’anno il calciatore ha realizzato otto reti su tredici presenze in Eredivise. Secondo quanto riportato da Calciomercato.it sarebbe definitivamente tramontata la possibilità di vederlo in nerazzurro. Il calciatore non ha intenzione di cambiare la maglia a gennaio, anche perchè all’Ajax sta bene e sarebbe felice di continuare coi lancieri il suo percorso di crescita.

, agente FIFA, nell’intervista che ci ha concesso ha parlato delle ultime novità sul calciomercato dell’Inter. Questi ha sottolineato come sarebbe perfetto per l’Inter Rhodolfo, centrale del Gremio che rafforzerebbe molto il reparto, ma che Quistelli non vede come fattibile per gennaio anche perchè la squadra proprietaria del cartellino gioca al rialzo. Su Doria invece: “Con il Marsiglia non ha mai giocato, ma ha le qualità ed è un 1994. Per me farebbero bene a puntare su di lui, la soluzione migliore fare investimenti sui giovani. Davanti? Si guardi in casa e si punti su Puscas subito”.

Sono molte le novità in difesa, visto che è spuntato il nome di Benalouane insieme a quelli di Vida e Rhodolfo. Sul centrale dell’Atalanta c’è però la mano forte del club bergamasco non pronto a cederlo a gennaio come rivela il suo agente  Daniel Striani. Renè Krhin è destinato a vestire la maglia del Cordoba. Davanti potrebbe esserci la sorpresa Paulinho, l’ex calciatore del Livorno sarebbe già stufo dell’avventura in Qatar all’Al-Arabi. Sono stati ceduti Duncan e Bonazzoli alla Sampdoria, doppia operazione da 10 milioni di euro. Sembra privo di fondamento uno scambio col Torino Darmian-Osvaldo, con l’italo argentino vicinissimo alla Juventus anche se c’è Thohir che fa resistenza e vorrebbe almeno 500mila euro. Mauro Icardi potrebbe invece raggiungere Cuadrado al Chelsea a giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori