Calciomercato Napoli/ News, Soriano: Non era destino vestire l’azzurro Notizie 2 ottobre 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli news, in estate gli azzurri sono stati a un passo dal centrocampista della Sampdoria Roberto Soriano. Ne ha parlato il diretto interessato ora ancora in blucerchiato.

delaurentiis_mani
De Laurentiis (infophoto)

In estate il Napoli era stato davvero a un passo dall’acquisto di Roberto Soriano, centrocampista della Sampdoria di grande qualità. Tutto sembrava fatto, con lo scambio di documenti che tardava ad arrivare superato il limite possibile per definire l’affare. Ne è tornato a parlare lo stesso centrocampista della squadra ligure ai microfoni de Il Corriere dello Sport: “Arrabbiato per il mancato trasferimento al Napoli? Sono delle stupidaggini. C’è stata una trattativa, è vero, però non è mai stata chiusa. Si vede che non era destino vestire la maglia azzurra. E comunque la mia preferenza è sempre stata quella di rimanere qui a Genova“.

Dopo l’addio di Walter Mazzarri risalente all’estate del 2013, il Napoli ha deciso di puntare su Rafa Benitez, ma il tecnico spagnolo non era la prima scelta del presidente Aurelio De Laurentiis. Fra i tecnici contattati durante quell’anno vi era anche Francesco Guidolin, ex storico allenatore dell’Udinese che ha portato i friulani in Champions League. Quest’ultimo è uscito allo scoperto nelle scorse ore, e intervistato dai microfoni di Radio Crc è tornato a parlare proprio dell’offerta partenopea: «Napoli? Ho rifiutato due volte e la seconda ho sbagliato. La prima volta venivo da un’annata straordinaria con l’Udinese: eravamo andati in Champions non volevo lasciare la squadra. La seconda volta ho fatto un errore. De Laurentiis è stato sempre molto gentile: avrei dovuto accettare, fare un’altra scelta. Alla luce di come sono andate le cose, oggi dico che ho fatto la scelta sbagliata. Fui contattato prima di Benitez, dopo l’addio di Mazzarri. Bastava che dicessi sì: era tutto fatto».

Fra i grandi protagonisti della bella vittoria del Napoli in Europa League contro il Legia Varsavia, vi è anche Mirko Valdifiori. Il centrocampista è sbarcato a Castelvolturno durante il calciomercato estivo, e dopo un periodo un po’ difficile ha perso il posto da titolare in favore di Jorginho. Ieri un’ottima prestazione per l’ex Empoli che senza dubbio fa tornare il sorriso allo stesso giocatore: «Venivo da un momento in cui non era facile – racconta ai microfoni di Sky Sport ma sono contento di quello che ho fatto stasera. Se sono arrivato a giocarmi questa opportunità a Napoli, è stato solo grazie al lavoro che ho effettuato. E’ stato un inizio un po’ delicato sicuramente, la mia famiglia mi è stata molto vicino in questo periodo. Non mi sentivo da buttare via dopo 2 partite sbagliate, ne mi sento uno buono dopo 1 partita giocata bene stasera». Poi Valdifiori svela un retroscena riguardante De Laurentiis, e un interesse che risale addirittura alla scorsa primavera: «Già sapevo che tramite il presidente il Napoli voleva comprarmi già a marzo. E’ ovvio che avevo bisogno di conoscere meglio i miei compagni, il tempo per verticalizzare c’è sempre».

Ha iniziato la stagione alla grande segnando molti gol e Aurelio De Laurentiis vorrebbe blindare il proprio campione con un nuovo contratto. Già negli scorsi mesi è stato fatto un tentativo, ma questa volta il club partenopeo intende andare fino in fondo. Il portale web calciomercato.it rivela che presto ci sarà un incontro con Nicolas Higuain, fratello e agente del Pipita, per discutere del prolungamento fino al 2019 per circa 6 milioni di euro netti annui. Il Napoli ci tiene a trattenere l’attaccante argentino, ma va convinto con argomenti convincenti. L’ex Real Madrid vuole vincere e bisogna costruirgli attorno una squadra attrezzata per lottare per lo Scudetto e farsi rispettare in Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori