Calciomercato Roma/ News, Ag.Doumbia: Il fallimento nella capitale? Non è stata colpa dei tifosi… Notizie 2 ottobre 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma news, torna a parlare l’agente dell’attaccante Seydou Doumbia che lo vede come un calciatore pronto a segnare molti gol soprattutto se sente la fiducia dell’ambiente.

garcia_microfono
Rudi Garcia, allenatore della Roma (Infophoto)

Fa molto discutere l’inizio di stagione scintillante di Seydou Doumbia al Cska Mosca dove è tornato in prestito dopo sei mesi da dimenticare alla Roma. In molti si chiedono cosa non abbia funzionato nella capitale, ne ha parlato l’agente del ragazzo Jean Bernard Beytrison a Calciomercato.it: “E’ incredibile che abbia fatto nove gol in dieci partite per tutti, ma non per me. L’ho sempre detto che è un calciatore che sa segnare. La vita va così. A Roma aveva bisogno solo di fiducia, difficile dire da parte di chi è mancata. Di sicuro partire titolare a Parma un giorno dopo il suo arrivo nella capitale non ha aiutato. In quella gara ha giocato mlalissimo. L’ultima gara del campionato russo però risaliva a dicembre e Seydou era appena tornato dalla Coppa d’Africa. Non è colpa dei tifosi però. Prima del suo arrivo ho letto giornali che parlavano di un goleador che avrebbe risollevato la squadra. I tifosi si aspettavano di vincere sei a zero contro l’ultima in classifica. E’ andata male e la reazione dei tifosi è anche normale. Non faccio l’allenatore e non giudico le scelte di Garcia“.

, smentisce le voci circolanti nelle ultime ore circa un possibile esonero dell’allenatore dei giallorossi, Rudi Garcia. Il tecnico francese è finito nel mirino della critica dopo la bruciante sconfitta in Champions League contro il Bate Borisov, e in seguito ad un cammino europeo tutt’altro che idilliaco, con solo due vittorie negli ultimi due anni. Il numero uno della Lupa ha però voluto rassicurare l’ex allenatore del Lille, dicendo: «Diamo tempo a Rudi – le parole riportate dai microfoni di Tuttosport è il primo allenatore che ho scelto io. Non sono felice, ma Garcia può mettere le cose a posto e sistemare la squadra. Deve trovare la giusta combinazione tra la forza e i punti deboli dei singoli. Abbiamo calciatori eccellenti, adesso Rudi deve sapere chi far giocare insieme a chi. Sono arrivati diversi giocatori forti e abbiamo preso dei giovani che faranno grandi cose nei prossimi anni».

Ha diffuso nelle scorse ore un comunicato decisamente a sorpresa in cui ha svelato di aver già riscattato i tre attaccante sbarcati nella capitale durante il calciomercato estivo. Stiamo parlando precisamente di Mohamed Salah, proveniente dal Chelsea, dell’ex Manchester City Edin Dzeko, e infine dello spagnolo Iago Falque, preso dal Genoa. Il trio è giunto a Trigoria con la formula del prestito che si è subito trasformato in titolo definitivo. Questo quanto esposto dalla stessa società giallorossa nel comunicato di approvazione del bilancio 2014-2015: «Tra le più significative operazioni realizzate nell’ambito della sessione estiva della campagna trasferimenti della stagione sportiva 2014/2015 – si legge sul sito della squadra giallorossa -, effettuata dal 1 luglio al 31 agosto 2015, si evidenzia: l’acquisizione a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni sportive dei calciatori (DPC) Dzeko dal Manchester City, Salah dal Chelsea e Falque dal Genoa; per tali calciatori erano stati inizialmente sottoscritti accordi per l’acquisizione temporanea, trasformata in definitiva a seguito del verificarsi nel corso dei primi mesi dell’esercizio delle condizioni contrattuali previste».

La Roma potrebbe presto essere sfidata dall’Inter in sede di calciomercato per Gabriel Fernando de Jesus, talento in forza al Palmeiras. Si tratta dell’astro nascente del calcio brasiliano. Trattare con il club paulista sarà però complicato visto che il ragazzo viene valutato già una cifra vicina ai 30 milioni di euro. Il 18enne ha grandissime qualità e viene considerato uno dei migliori prospetti visti in Brasile negli ultimi anni. E’ già un punto fermo della prima squadra nonostante la giovane età, ha già segnato 6 gol in 22 presenze. Gabriel Jesus sicuramente sarà molto conteso, non solo da Inter e Roma, ma anche da altri club importanti in Europa. Può scatenarsi un’asta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori