Calciomercato Milan/ News, Caccese: fiducia a Mihajlovic. De Maio? Profilo giusto (esclusiva)

- int. Antonio Caccese

Calciomercato Milan news, intervista ad Antonio Caccese: l’agente ha parlato del calciomercato rossonero e in particolare della situazione del giovane portiere Gianluigi Donnarumma

MihajlovicgiaccaMilan
Sinisa Mihajlovic (Infophoto)

Il Milan ha diversi problemi e ultimamente sembra avere anche quello del portiere Diego Lopez che non sta facendo molto bene. E Mihajlovic starebbe puntando all’idea Donnarumma, giovane portiere di 17 anni pronto a prendere il posto da titolare. E a gennaio il Milan è pronto a prendere De Maio dal Genoa. L’agente Antonio Caccese ha parlato del calciomercato del Milan in esclusiva per IlSussidiario.net.

Il Milan continua ad avere problemi. Mihajlovic è il colpevole? Assolutamente no, il tecnico serbo è un allenatore di grande personalità e potrebbe aiutare il Milan, ma gli va dato del tempo.

Cosa manca al Milan al livello di rosa? Ci sono alcuni reparti che hanno ovviamente bisogno di innesti importanti, in difesa manca un centrale che possa giocare accanto a Romagnoli.

C’è un problema Diego Lopez secondo lei? Sul problema portiere direi che è troppo eccessivo criticare Diego Lopez e puntare subito su Donnarumma, che è un ottimo giovane di talento ma ancora troppo acerbo.

Accennava a Romagnoli: come lo vede? Ha grande talento ma è chiaro che ha bisogno di tempo per diventare un grandissimo difensore. Quindi credo che il Milan dovrà puntare su un altro centrale durante il calciomercato invernale.

Piace molto De Maio del Genoa… E’ un giocatore che secondo me potrebbe fare la differenza al Milan, in questi anni ha fatto grandi cose in maglia rossoblu.

Quale è il problema di Bertolacci? Io sono convinto che il ragazzo abbia talento: lo ha dimostrato al Genoa e riuscirà a farlo vedere anche in rossonero. Ma c’è un problema di pressioni.

In che senso? Il Milan ha speso tanto per puntare su di lui in questa stagione, è chiaro che da quando vieni acquistato a tale prezzo molti si aspettano grandi cose.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori