Calciomercato Inter/ News, Chiaradia: serve un vice Icardi per gennaio (esclusiva)

- int. Pietro Chiaradia

Calciomercato Inter news, esclusiva con Pietro Chiaradia: l’agente ha parlato del calciomercato nerazzurro e in particolare della situazione di Kondogbia, che non sta facendo bene

Kovacic10
Foto Infophoto

L’Inter di Mancini non riesce a segnare e infatti sono appena nove i gol della formazione nerazzurra in queste prime nove partite di campionato. L’Inter non è contenta della situazione di Kondogbia che non sta facendo bene, il francese dovrà mostrare tutto il proprio talento. L’agente Pietro Chiaradia ha parlato del calciomercato dell’Inter in esclusiva per IlSussidiario.net.

L’Inter di Mancini non sembra voler puntare su Ranocchia. Quale futuro per l’italiano? Secondo me dovrebbe andare via dall’Inter perché per Mancini non è certo una prima scelta, anzi è la quarta nel reparto dei centrali.

Quale futuro per lui? Io credo che Ranocchia abbia dato tanto all’Inter e potrebbe ricevere proposte dall’Italia e anche dall’estero.

Kondogbia non sta facendo bene… Il francese secondo me è un talento sopravvalutato, l’Inter non doveva spendere tale cifra per lui, anche perché ha dovuto cedere Kovacic.

Che pensa della cessione del croato? Kovacic è un giocatore importante e molto tecnico, esattamente quello che manca oggi ai nerazzurri nel reparto centrale.

Ljajic non sta facendo bene. Sorpreso? Non sono sorpreso perché il talento serbo continua da anni ad essere un giocatore incostante e quindi non penso possa fare la differenza nell’Inter.

A gennaio potrebbe andare via? E’ in prestito dalla Roma e quindi dovrebbe essere una scelta dei due club, ma credo che per lui sia meglio andare in qualche club di medio livello.

Icardi non sta segnando. Come mai? E’ un problema mentale, deve ritrovarsi e soprattutto concentrarsi a dovere sulla stagione nerazzurra.
Servirebbe un vice Icardi? Sì, servirebbe una torre, un centravanti completamente diverso da Icardi, anche perché il gioco di Mancini prevede tanti cross dalle fasce laterali.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori