Calciomercato Juventus / News, Raiola: Non è detto che Pogba vada via Notizie 2 novembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus news, notizie al 2 novembre: tutte le trattative, gli affari, le ultime novità sulle operazioni in entrata e in uscita della società bianconera in questi giorni

cuadrado_perotti
Cuadrado, attaccante Juventus (Infophoto)

Continua a tenere banco la questione Paul Pogba in casa Juventus. Il campione francese ha avuto dei problemi in questo inizio di stagione, ma rimane comunque uno dei pezzi forti del mercato. Il suo agente Mino Raiola ha parlato a Gr Parlamento proprio di questo: “Abbiamo già detto di no a varie squadre. Non è detto che Paul lasci la Juventus a fine stagione, potrebbe rimanere ancora un anno alla Juventus. Non c’è nessun preaccordo. Quando arriverà il progetto giusto e il momento giusto e andrà bene a tutti allora magari potrebbe andare via. Chi vuole Paul però deve trovare l’accordo con la Juventus. Vale 100 milioni? Dovete chiederlo ai biancoenri. L’anno scorso anno detto sempre che sotto i 100 milioni non se ne parlava nemmeno e magari quest’anno chiederanno ancora di più“.

Ha convinto tutti Cuadrado, e la Juventus è pronta a riscattare il giocatore colombiano con largo anticipo, già in occasione del calciomercato di riparazione del prossimo mese di gennaio. L’ex Chelsea e Fiorentina è stato l’eroe del derby della Mole di sabato sera, segnando in pieno recupero il gol vittoria e regalando un po’ di gioia alla Vecchia Signora, che in questo inizio di stagione non sta affatto girando a dovere. Come scrive stamane Tuttosport, la prestazione positiva contro il Torino ha invogliato ancor di più i vertici di corso Galileo Ferraris ad iniziare le pratiche per il riscatto. Il Chelsea non intende riportare alla base il sudamericano, a meno che non venga esonerato José Mourinho, ma in cambio del suo cartellino vuole 25 milioni di euro, bonus compresi. Probabile che la Juventus ragioni su una cifra leggermente più bassa, attorno ai 20, tenendo conto del largo anticipo sulla tabella di marcia per quanto riguarda il riscatto.

La cessione più dolorosa della Juventus durante lo scorso calciomercato estivo è stata senza dubbio quella con protagonista Carlitos Tevez. L’attaccante della nazionale argentina ha lasciato i bianconeri per tornare in patria, decidendo di indossare per la seconda volta la maglietta del suo amato Boca Juniors. Un ritorno che è stato decisamente positivo visto che nelle scorse ore gli Xeneizes hanno alzato al cielo il loro 25esimo titolo nazionale, riportandosi così sul tetto argentino. Intervistato a caldo dopo il successo, l’Apache ha confessato: «Non riesco a parlare, ragazzi. Sono emozioni allo stato puro. Adesso tutti capiranno perché sono voluto tornare: volevo sentire queste sensazioni…». Parole dell’ex bianconero a cui fanno eco quelle della compagna, Vanesa, che ha confermato: «Carlos è voluto tornare al Boca per questo, per momenti del genere. E’ come se fosse felice all’ennesima potenza, claro?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori