Calciomercato Juventus/ News, Sciurpa: Lavezzi l’erede di Tevez. Zaza? La Nazionale chiama… (esclusiva)

- int. Paolo Sciurpa

Calciomercato Juventus news, il parere esclusivo di PAOLO SCIURPA sulle operazioni in entrata e in uscita che i bianconeri si apprestano a compiere nell’imminente sessione di gennaio

lavezzi_stacco
Ezequiel Lavezzi (infophoto)

La Juventus che cerca di risalire la corrente in campionato guarda con un occhio di riguardo anche le vicende di calciomercato. La finestra di gennaio si avvicina, la squadra potrebbe aver bisogno di essere rinforzata e ci sono dei giocatori che potrebbero essere piazzati altrove, o per fare cassa o per dare loro la possibilità di giocare con maggiore continuità. In entrata la notizia di calciomercato più calda e attuale è quella del possibile Ezequiel Lavezzi, che sembra essere molto più vicino di qualche tempo fa; in uscita continuano a tenere banco i nomi di Neto, per un eventuale prestito, e di Simone Zaza che, chissà, potrebbe aprire al tesoretto utile per i grandi acquisti di gennaio. Ovviamente nulla di ufficiale, ma la Juventus lavora nell’ombra come tutte le altre società; per un parere su queste operazioni di calciomercato della Juventus, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva l’intermediario Paolo Sciurpa.

Si parla molto di un Lavezzi vicino alla Juventus: cosa ne pensa? E’ una trattativa che penso possa essere portata a termine; la Juventus sente la mancanza di un giocatore come Tevez e Lavezzi potrebbe essere l’ideale. Dybala al momento non ha dimostrato di poter raccogliere l’eredità dell’Apache.

A fargli posto potrebbe essere Zaza, che gioca poco... E’ vero, ma va considerato che ha davanti giocatori del calibro di Mandzukic e Morata; lui vorrebbe andare agli Europei e le parole di Conte sui minuti da accumulare con le squadre di club potrebbero incidere sul suo futuro.

Pensa a un prestito? Sì, per avere lo spazio necessario a garantirsi il posto in Nazionale. Oppure, ma è più un’ipotesi per luglio, di fronte a un’offerta importante la Juventus potrebbe decidere di cederlo e investire i soldi in altre operazioni in entrata.

L’agente di Neto ha confermato che il brasiliano non si muove: sarà davvero così? In effetti con un portiere di grande valore come Buffon, Neto non ha molto spazio; l’idea di un prestito non è così peregrina, penso soprattutto a una squadra di medio-alto livello. Certo dipende da lui e dalla società.

Qualora dovesse partite temporaneamente, chi potrebbe arrivare al suo posto? Non credo che la Juventus vorrà acquistare un portiere importante, anche perchè a quel punto sarebe meglio tenersi Neto… potrebbe esserci una soluzione interna, Brignoli o Leali che sono già di proprietà della Juventus. Il problema è che mancherebbe loro l’esperienza internazionale che invece Neto può garantire.

Hernanes ha avuto scarso impatto finora: pensa a una cessione in estate? Può anche darsi; ci vorrebbe però un acquirente importante, così che la Juventus non perda i soldi investiti su di lui, che non sono stati pochi. Non so quante squadre al momento potrebbero scommettere su Hernanes, che non ha più il calciomercato di cui godeva una volta.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori