Calciomercato Milan/ News, Bortolan: Witsel-Inler, piste difficili. De Sciglio… (esclusiva)

- int. Simone Bortolan Gianese

Calciomercato Milan news: intervista all’intermediario Simone Bortolan in esclusiva per ilsussidiario.net. I rossoneri pensano ad un rinforzo di peso a centrocampo: si parla sempre di Witsel

svizzera_slovacchia
Gokhan Inler (sinistra), 31 anni, qui con la maglia della Svizzera (INFOPHOTO)

Il Milan è ripartito battendo nettamente la Sampdoria, Adriano Galliani dal canto suo non smette di pensare a come rinforzare la rosa di Mihajlovic. Di Axel Witsel si parla ormai da mesi, un’alternativa low cost potrebbe essere lo svizzero Gokhan Inler attualmente al Leicester. Da decidere poi il futuro di Diego Lopez, chiuso dal baby Donnarumma. Per parlare del calciomercato del Milan ilsussidiario.net ha intervistato l’intermediario Simone Bortolan.

Witsel rimane un obiettivo di calciomercato del Milan: arriverà? Sarà difficile perché lo Zenit continua a chiedere una cifra alta per liberarlo. Oltretutto gli sviluppi sul fronte societario non sembrano positivi, non credo che il Milan sarà in grado di agire con grande libertà nel calciomercato di gennaio. O perlomeno fino a quando la situazione con Mr Bee non sarà chiarita.

Un’alternativa può essere Inler, passato in estate dal Napoli al Leicester? Non credo, si è appena trasferito in Inghilterra dopo un lungo periodo in Italia tra Udinese e Napoli, oltretutto penso abbia passato i suoi anni migliori pur rimanendo un buon giocatore.

Nei giorni scorsi El Shaarawy ha dichiarato che non tornerà al Milan. Si trova bene al Monaco, evidentemente era il contesto di cui aveva bisogno per tornare a giocare con un pò più di tranquillità. Adesso il Faraone sta tornando a dimostrare il suo valore, a lungo andare il Milan potrebbe pentirsi di averlo ceduto.

Diego Lopez in partenza dopo l’esplosione di Donnarumma? Era partita come titolare fisso ed ora si ritrova accantonato in panchina per ‘colpa’ di un sedicenne: non è una situazione facile. Probabilmente cercherà di trovare un’altra squadra, anche se ha un ingaggio non indifferente che potrebbe frenarne la cessione.

Anche De Sciglio potrebbe lasciare il Milan? Ha subito un’involuzione da cui non sembra ancora essersi ripreso. E’ vero d’altra parte che il Milan ha solo tre terzini in rosa ed anche per questo non dovrebbe lasciar partire De Sciglio. Si cercherà di dargli fiducia per farlo tornare di nuovo ad alti livelli.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori