Calciomercato Juventus/ News, Saporito: Mandzukic, nessuna bocciatura (esclusiva)

Calciomercato Juventus news Saporito: l’agente ha parlato del calciomercato bianconero e in particolare della situazione di Lavezzi, attaccante argentino del Psg.

marchetti_palo_indicazione
Federico Marchetti, portiere della Lazio (Infophoto)

La Juventus ha intenzione di puntare su Ezequiel Lavezzi per il calciomercato di gennaio. I bianconeri vorrebbero puntare sull’argentino per rinforzare l’attacco che per ora non vede in Mandzukic un grande protagonista. Attenzione alla situazione di Hernanes, centrocampista brasiliano che non sta facendo bene. L’agente Giuseppe Saporito ha parlato del calciomercato Juventus in esclusiva per IlSussidiario.net.

La Juventus non sta facendo bene in difesa. Come mai? Credo che qualche giocatore della Juventus si senta appagato dopo le ultime stagioni. Dovrà essere bravo Allegri a rimotivare il gruppo.

Rugani potrà tornare utile? E’ un giovane di grande livello che nell’Under 21 sta facendo bene ma nella Juventus non trova assolutamente spazio. E questo è davvero difficile da comprendere.

Andrà via? Dipenderà tutto dallo spazio che il ragazzo saprà raccogliere in questi mesi che dividono la Juventus dal calciomercato di gennaio.

Marchetti può fare il secondo di Buffon? Io penso che l’attuale portiere della Lazio possa restare in biancoceleste perché difficilmente vorrà fare il secondo di Buffon.

Continuano i problemi per Hernanes… Secondo me il brasiliano non è un fuoriclasse e nella Juventus sta dimostrando i suoi limiti soprattutto a livello tattico.

Ci sarà spazio per lui e Cuadrado assieme? Non credo, Allegri penso debba decidere di puntare su uno dei due e al momento vedo Cuadrado in vantaggio.

Mandzukic non sta facendo bene. Come mai? Io credo che la Juventus sia molto delusa dalla situazione del croato che però veniva da un anno difficile a Madrid.
Andrà via a gennaio? Non penso proprio che la Juventus voglia cedere il calciatore, è troppo presto per pensare ad una bocciatura.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori