Calciomercato Milan/ News, Vargiu: Perotti importante ma non andrà via a gennaio (esclusiva)

- int. Luca Vargiu

Calciomercato Milan news, esclusiva Vargiu: l’agente ha parlato del calciomercato rossonero e in particolare della situazione di Bertolacci che ha iniziato a mostrare le qualità.

BertolacciMilan2015
Andrea Bertolacci, uno dei tanti ex (Infophoto)

Il Milan non è contento della situazione di Bertolacci che si è infortunato contro la Lazio proprio nel momento in cui ha mostrato passi in avanti. Il Milan è una squadra molto giovane, non a caso in porta c’è un giovane di quasi 17 anni, ovvero Donnarumma, mentre al centro della difesa c’è Romagnoli. L’agente Luca Vargiu ha parlato del calciomercato Milan in esclusiva per IlSussidiario.net.

Mihajlovic ha scelto Donnarumma. Che pensa del portiere del Milan? E’ un giovane portiere di grande livello, si vede che ha qualità. Un plauso a Mihajlovic ma occhio alle conseguenze.

In che senso? In Italia ho visto la situazione di Scuffet, elogiato e poi dimenticato da tutti i club. Il Milan dovrà stare vicino al giovane Donnarumma.

Che pensa di Romagnoli? Io credo che si tratti di un difensore di qualità che la Roma ha troppo frettolosamente ceduto. E in effetti ora Romagnoli sta facendo grandi cose.

Merito di Alex? Sicuramente la presenza di un difensore forte e di esperienza come Alex fa bene al giovane calciatore.

Bertolacci non ha iniziato bene… Stiamo attenti alle qualità del giocatore che sono importanti, anche al Genoa non ha fatto male ed è maturato con il tempo. Sono convinto che farà bene anche in rossonero.

Milan da Scudetto secondo lei? Assolutamente no, è sicuramente una squadra con una rosa di qualità ma ancora non è pronto per vincere lo Scudetto.

Il Milan pensa a Perotti. Potrebbe arrivare subito? Non credo che il Genoa abbia voglia di cedere a gennaio il proprio esterno d’attacco. Anche se il rapporto tra le due società è importante.
L’argentino farebbe il bene del Milan? Perotti è un giocatore di grande livello, a Genova ha mostrato qualità importanti.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori