Calciomercato Juventus / News, Morata rinnova coi bianconeri fino al 2020 Notizie 10 dicembre 2015 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Juventus news, notizie al 10 dicembre 2015: l’attaccante bianconero Alvaro Morata potrebbe non essere più nei piani del Real Madrid, che vuole Lewandowski. 

10.12.2015 - La Redazione
mauricio_dybala
(INFOPHOTO)

Alvaro Morata ha rinnovato il suo contratto con la Juventus fino al 2020. E’ arrivata l’ufficialità attraverso il sito della Juventus che parla di accordo prolungato sulla base di quello già presente fino al 2019. Il Real Madrid ha comunque un diritto di riacquisto per giugno 2016 e anche per il 2017 a cifre diverse. Sarà comunque il calciatore a decidere se tornare o meno al Real Madrid in caso di offerta da parte del club dove è cresciuto. Dopo le difficoltà palesate nell’ultimo periodo questo è però un bel segnale di fiducia lanciato dalla società al calciatore che quindi lega il suo futuro, almeno al momento, a doppia mandata a quello della squadra bianconera.

Alvaro Morata non sta disputando una stagione eccellente. Massimiliano Allegri sta preferendo Paulo Dybala accanto a Mandzukic in attacco, e la paura di una possibile recompra del Real Madrid si sta pian piano affievolendo in casa bianconera. L’attaccante ha avuto la chance di scendere in campo contro il Siviglia, ma i troppi errori sotto porta non sono piaciuti al tecnico della Juventus, tanto che contro la Fiorentina si affiderà ancora una volta all’attaccante argentino. Ora, il Real Madrid, potrebbe addirittura tirarsi indietro: il club spagnolo vorrebbe arrivare a Lewandowski in estate, tanto da aver avviato i dialoghi con il suo procuratore in visita al Bernabeu due giorni fa. Il suo cartellino si aggira intorno ai 50 milioni di euro e se l’operazione dovesse concretizzarsi sarebbe difficile rivedere Morata con la maglia del Real Madrid. 

Il nome di Fredy Guarin è sempre sul taccuino dei dirigenti della Juventus in vista della sessione invernale del mercato che prenderà il via tra meno di un mese. Come riporta questa mattina “La Gazzetta dello Sport”, però, sarà difficile che la Juventus riesca a portare a Torino il centrocampista classe ’87 dell’Inter. I nerazzurri, infatti, hanno deciso di non cedere il proprio centrocampista ad una squadra che lotta per lo Scudetto, bensì di spedirlo all’estero aprendo una vera e propria asta tra circa un mese. La volontà del colombiano sarà fondamentale per decidere il da farsi ma difficilmente la dirigenza bianconera farà cambiare idea al presidente Erick Thohir che vorrebbe evitare di innalzare una nuova polemica con i propri tifosi come già avvenuto nella scorsa sessione di mercato invernale. 

Domenico Berardi a luglio. L’attaccante del Sassuolo piace ancora alla dirigenza bianconera ed ora sono fortemente interessati a portarlo a Torino nella sessione estiva del mercato. Come riporta questa mattina “La Gazzetta dello Sport”, dopo che la scorsa estate il Sassuolo ha risolto a proprio favore la compartecipazione del cartellino dell’attaccante, adesso il club bianconero vorrebbe mettere sul piatto 22 milioni di euro per riscattare l’attaccante della Nazionale Under 21. Il club neroverde non dovrebbe avere problemi ad accontentare la Juventus visto che, a tempo debito, pagò il giocatore 10 milioni di euro. Attenti, però, all’interessamento del Barcellona: il club di Luis Enrique monitora Berardi da diversi mesi e vorrebbe provare ad inserirsi nella trattativa per portarlo in Spagna già nel mercato di gennaio. Se dovesse arrivare Berardi il futuro di Morata potrebbe essere lontano da Torino. 

Da quache settimana Paulo Dybala è diventato un titolare della Juventus e a suon di buone prestazioni sta dimostrando di poter diventare un vero campione. Il suo rendimento non sta passando inosservato ai top club europei, in particolare al Barcellona. Il quotidiano Tuttosport ha rivelato che scout della società blaugrana martedì sera erano presenti a Siviglia per la sfida di Champions League tra la squadra andalusa e quella bianconera proprio per visionare da vicino il talentuoso attaccante argentino, autore di una prova positiva nonostante la sconfitta. La Juventus nella scorsa sessione di calciomercato ha speso 40 milioni di euro (32 + 8 bonus) per assicurarsi l’allora stella del Palermo. Adesso che Dybala si sta trasformando in un campioncino accetterà solo offerte particolarmente shock, altrimenti farà di tutto per trattenerelo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori