Calciomercato Juventus/ News, Di Bisceglie: Lavezzi? Dipende da lui. Widmer non convince, Padoin da blindare! (esclusiva)

Calciomercato Juventus news, l’intervista esclusiva con Roberto Di Bisceglie: l’analisi delle possibili trattative in entrata e in uscita della società bianconera nella sessione invernale

14.12.2015 - int. Roberto Di Bisceglie
viviani_bernardeschi
(dall'account Twitter ufficiale @Vivo_Azzurro)

La Juventus e il calciomercato: un rapporto che sembrava essere complicato in estate, con la cessione di tre veterani e la parziale ricostruzione della squadra. Un calciomercato che ora parla di inverno, e di operazioni che potrebbero rinforzare una rosa tornata in corsa per lo scudetto e agli ottavi di Champions League. Il grande sogno della Juventus sembra essere Ezequiel Lavezzi; parlando in termini più generali, un attaccante con il quale si possa stabilmente giocare con il tridente – l’idea originaria di Massimiliano Allegri – ed è per questo che in casa Juventus è spuntato anche un nome a sorpresa. Per parlare del calciomercato della Juventus e per un parere sulle possbiili trattative, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva il procuratore Roberto Di Bisceglie.

La Juventus sogna Lavezzi: arriverà? C’era anche l’Inter su di lui, il problema di Lavezzi è però l’ingaggio troppo alto. Al PSG percepisce davvero tanto, se si riducesse lo stipendio allora il suo arrivo alla Juventus sarebbe possibile.

In alternativa la Juventus punta Bernardeschi, nome nuovo a Vinovo… Difficile, molto difficile: anzi, penso proprio che sia quasi impossibile che la Juventus riesca ad acquistare Bernardeschi. E’ un talento che la Fiorentina si tiene ben stretta, e in più i rapporti tra le due società come sappiamo non sono ottimi…

Sempre parlando di giocatori che piacciono alla Juventus: possibile un arrivo di Widmer? Non credo a questa pista. Se anche Lichtsteiner e Caceres dovessero partire a braccetto, Widmer non mi sembra il giocatore continuo e in grado di offrire garanzie a livello internazionale, ovvero la tipologia di calciatore che la Juventus cerca.  

Padoin sempre probabile partente, che succederà? Padoin è uno di quei giocatori che ogni allenatore vorrebbe avere: il prototipo del gregario, come lo erano ai tempi di Lippi giocatori come Torricelli e Porrini. Non penso che la Juventus dovrebbe venderlo, uno come lui fa sempre comodo.

Neto in prestito in qualche club? Con un Buffon così, che non molla mai nonostante l’età e sembra un highlander, è chiaro che per Neto gli spazi si riducano. Se davvero la Juventus punta su di lui per il futuro, il prestito può essere la soluzione ideale. Vedremo quello che succederà.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori