CALCIOMERCATO ROMA/ News, Iturbe-Watford: trattativa avanzata, si fa a gennaio? Notizie 15 dicembre 2015 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Roma news, notizie al 15 dicembre 2015: arrivano conferme circa il trasferimento di Juan Manuel Iturbe al Watford, la trattativa con gli inglesi sarebbe in stato avanzato

15.12.2015 - La Redazione
iturbe_wiener
Juan Manuel Iturbe (Foto Infophoto)

Sembra in dirittura di arrivo la trattativa di calciomercato tra la Roma e il Watford per il prestito di Juan Manuel Iturbe; avevamo riportato in precedenza l’interesse della società inglese per l’esterno giallorosso, e pochi minuti fa la redazione di Sky Sport ha riportato la notizia secondo cui l’affare potrebbe davvero chiudersi a gennaio. Iturbe ha trovato poco spazio nella Roma di questa stagione: 18 presenze (con un gol) ma con appena 579 minuti in campo, una media di 32 minuti a partita. Con il Watford la Roma ha ottimi rapporti: risale alla scorsa estate l’operazione che ha portato, sempre in prestito, Victor Ibarbo dalla capitale italiana all’Inghilterra. L’ipotesi di calciomercato potrebbe essere ideale per Iturbe, un giocatore che la Roma non vuole mollare a titolo definitivo e che altrove potrebbe rilanciare le sue quotazioni.

Tra gli obiettivi di gennaio i giallorossi cercano con insistenza il bosniaco Sead Kolasinac dello Schalke 04. Il suo agente ha parlato a LaRoma24: “Penso che il ragazzo lascerà lo Schalke a gennaio, ma non sappiamo ancora dove andrà a giocare. Non ho delle sicurezze sul futuro del ragazzo, non c’è qualcuno che sia favorito. La Roma è una squadra fantastica e ha dei tifosi meravigliosi. E’ una delle squadre più importanti d’Europa e ha seguito con attenzione il giocatore anche l’estate scorsa. Sul calciatore però ci sono anche altri grandi club, come il Manchester City dalla Premier League. Il giocatore sta crescendo e ha il doppio passaporto che lo rende comunitario. Deciderà il ragazzo dove andare a giocare. Costa otto milioni di euro“.

Difensore cercasi in casa Roma. Walter Sabatini aspetta la risposta di Sakho, difensore centrale del Liverpool che potrebbe lasciare l’Inghilterra a gennaio, ma intanto comincia a guardarsi intorno per trovare le giuste alternative. Pare che il direttore sportivo giallorosso, in particolar modo, abbia messo gli occhi su Jannik Vestergaard, difensore del Werder Brema che sta facendo molto bene in Bundesliga quest’anno. I primi sondaggi ci sono stati, secondo “Il Corriere dello Sport”, con il club tedesco che chiede per il difensore danese circa 8 milioni di euro. Una cifra che potrebbe fare al caso della Roma di mister Garcia, visto che la politica giallorossa prevede prima delle uscite per la sessione invernale di gennaio, per poi sfruttare quei soldi per regalare qualche nuovo innesto al tecnico francese. Vestergaard piace, ma Sakho è la prima scelta. 

Mamadou Sakho è uno dei primi nomi sul taccuino della dirigenza della Roma in vista della sessione invernale del mercato. Il centrale francese del Liverpool piace molto al direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini che vorrebbe regalarlo a Garcia per la seconda parte della stagione. Come riporta questa mattina “Il Corriere dello Sport”, proprio il ds della Roma è in attesa di una risposta da parte del club inglese per la cessione del difensore centrale. Il giocatore sta meditando sul suo futuro, con Klopp non sta trovando lo spazio adeguato alle sue caratteristiche tecniche ed ha paura che questa situazione possa fargli perdere l’Europeo 2016 in Francia. Proprio per questo motivo Sakho potrebbe decidere di cambiare aria e sposare la causa giallorossa visto che Garcia lo metterebbe al centro del suo progetto tecnico. 

Il match che si disputerà domenica all’Olimpico contro il Genoa potrebbe rivelare delle opportunità sia in ottica classifica che in ottica mercato. I giallorossi hanno messo gli occhi su Diego Perotti, giocatore rossoblù che sta facendo vedere grandi cose a Genova quest’anno ma il suo comportamento poco disciplinato sta complicando le cose. Come riporta questa mattina “La Repubblica”, la seconda espulsione in tre gare sta facendo riflettere la dirigenza del Genoa che potrebbe metterlo clamorosamente sul mercato in vista della sessione invernale di gennaio. La Roma resta alla finestra: Iturbe con ogni probabilità lascerà la Capitale e la dirigenza giallorossa potrebbe pensare di puntare tutto su Diego Perotti che piace molto a Walter Sabatini. Le prossime settimane saranno fondamentali, Gasperini dovrà decidere se privarsi o no del talento cedendolo ad una delle pretendenti per lo Scudetto. 

Juan Iturbe dovrebbe lasciare la Roma in occasione del calciomercato di riparazione del prossimo mese di gennaio, ormai alle porte. L’attaccante argentino è rimasto a Trigoria in estate per giocarsi le sue chance, ma questa metà stagione vissuta in giallorosso è stata decisamente anonima. A breve potrebbe quindi fare le valigie per giocare di più e fra le possibili mete vi è l’Inghilterra. Stando a quanto riportato in queste ore dal tabloid britannico, Daily Mail, sulle tracce di Iturbe vi sarebbe in particolare il Watford, squadra che milita nella Premier League, originaria di Londra. Tra l’altro la stessa compagine inglese ha fra le sua fila Ibarbo, giocatore già della Roma, e di conseguenza i rapporti fra le due società sarebbero ottimi.

La Roma deve fare attenzione alla concorrenza di calciomercato se vorrà assicurarsi Mathieu Debuchy dell’Arsenal. Secondo quanto rivelato dal Birmingham Mail, anche il West Bromwich Albion si sarebbe inserito nella corsa per il terzino francese. Dopo il Newcastle United, ex squadra del giocatore, spunta dunque una nuova concorrente. I giallorossi voglio rinforzare la fascia destra difensiva dopo aver constatao che Maicon è inaffidabile per problemi di natura fisica e anagrafica. Mentre Alessandro Florenzi potrebbe essere spostato più avanti a seconda delle esigenze di Rudi Garcia. Debuchy all’Arsenal non è riuscito a imporsi, ma rimane un buon terzino e potrebbe risultare utile alla Roma. Il direttore sportivo Walter Sabatini nella prossima sessione invernale del calciomercato potrebbe andare all’assalto dell’ex Lilla, il cui trasferimento nella Capitale potrebbe anche avvenire con la formula del prestito con diritto di riscatto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori