Calciomercato Roma/ News, lo Schalke blinda Kolasinac. Ultime Notizie 17 dicembre 2015 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Roma news, notizie al 17 dicembre 2015: lo Schalke’04 blinda Kolasinac in vista della sessione invernale del mercato. Resterà fino a fine stagione. 

17.12.2015 - La Redazione
Lippi_Italia
Marcello Lippi - InfoPhoto

Sead Kolasinac piace alla dirigenza della Roma ma quest’oggi arriva il clamoroso “no” da parte dello Schalke’04, detentore del cartellino del giocatore. Il club giallorosso, infatti, non avrebbe offerto alcuna cifra alla dirigenza tedesca e Horst Heldt, general manager dello Schalke’04 ha parlato del futuro del giocatore proprio nell’ultima conferenza stampa del 2015 prima della prossima giornata di Bundesliga: “Non abbiamo ricevuto offerte o sondaggi da nessuna squadra per Kolasinac o Matip. Non abbiamo intenzione di cederli nella prossima sessione invernale del mercato di gennaio, resteranno con noi almeno fino al termine della stagione” conclude il manager tedesco. Mancano ancora diversi giorni, però, dall’inizio della finestra di calciomercato di riparazione e la Roma avrà tutto il tempo per offrire alla dirigenza dello Schalke’04 la giusta somma per portare Kolasinac in Italia. 

Salvatore Sirigu potrebbe lasciare Parigi nella prossima sessione invernale del mercato. Il portiere italiano ha giocato ieri sera in Coppa di Francia contro il Saint Etienne ma il posto da titolare ormai è stato conquistato da Kevin Trapp. Sirigu svela così cosa ha intenzione di fare il prossimo mese, quando inizierà il mercato invernale: “Mi dispiace non giocare, è una cosa brutta per me. Sto facendo di tutto per invertire questa rotta, senza risultati. Valuterò insieme alla dirigenza del Psg la soluzione più giusta per il mio futuro. Tornare in Italia? Dipende dalla squadra, non so ancora se partirò so solo che fino ad ora non ho giocato: ho provato a farmi trovare pronto ma il mister continua a non farmi giocare” conclude Sirigu. La Roma è alla finesta, la Juventus ha bisogno di un vice Buffon in caso di partenza di Neto. La palla passa al giocatore. 

Non è un buon momento in casa Roma. L’esonero di Rudi Garcia sembra ormai inevitabile ed il match di domenica contro il Genoa sarà fondamentale per decidere quale sarà il futuro del tecnico giallorosso. Il direttore sportivo Sabatini e Zanzi subito dopo la gara contro lo Spezia hanno raggiunto Baldissoni per discutere il da farsi: per ora la panchina di Garcia è al sicuro e proprio ieri, fuori dallo Studio Tonucci, Walter Sabatini ha confessato di essere ancora in alto mare. “Sono angosciato ma posso assicurarvi che non abbiamo ancora deciso nulla” svela a dei cronisti presenti sul luogo. Stesse dichiarazioni da parte del dg Baldissoni: “Serve tempo per decidere” commenta. Mancano solo due giorni al match di campionato contro il Genoa, la dirigenza giallorossa dovrà decidere in tempi brevi se concludere la stagione con il tecnico francese o optare per altro. 

L’eventuale esonero di Garcia potrebbe creare degli scenari particolari in casa Roma con un possibile cambio anche nella dirigenza. Walter Sabatini è molto legato al tecnico francese e potrebbe decidere di dare le dimissioni in caso di addio di Garcia. L’allenatore resterà sulla panchina giallorossa almeno fino al match di domenica contro il Genoa, match fondamentale per le sorti del club della Capitale. Una sconfitta significherebbe esonero assicurato, nessuno in casa Roma è più sicuro del proprio posto: come riporta questa mattina “La Gazzetta dello Sport”, però, sembra che Sabatini non abbia intenzione di rassegnare le proprie dimissioni in caso di addio di Garcia ma l’addio alla Roma potrebbe arrivare il prossimo giugno. Antonio Conte è in pole per allenare i giallorossi dopo l’Europeo in Francia, e porterebbe con sé un certo Giorgio Perinetti. 

Dopo la sconfitta con conseguente eliminazione dalla Coppa Italia per mano dello Spezia, la panchina di Rudi Garcia è più traballante che mai. Nel post-partita la Roma, riunita in un vertice di calciomercato con James Pallotta, ha contattato Marcello Lippi per sondare la possibilità di approdare a Trigoria e avrebbe incassato la sua disponibilità. Lo riporta Vocegiallorossa.it. Sarà necessario accelerare per evitare che la Lazio, altra società interessata, possa soffiare l’ex commissario tecnico della nazionale italiana vincendo questo particolare derby. Il club giallorosso sta valutando se esonerare Garcia o cambiare tecnico. Non è escluso che il francese venga confermato fino alla prossima giornata e che solo in caso di nuovo risultato negativo si operi per la svolta. Lippi è una pista concreta e sicuramente chiederebbe garanzie anche in vista del calciomercato di gennaio dato che la Roma necessita di qualche innesto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori