Calciomercato Roma / News, Caprari: I giallorossi sono acqua passata Ultime notizie 21 dicembre 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma news (aggiornamenti in diretta): Gianluca Caprari è tornato a parlare dopo la gara del Pescara contro il Lanciano, sottolineando di non pensare al ritorno in giallorosso.

garcia_applauso
Garcia Foto: Infophoto

Tra i calciatori che i giallorossi hanno fatto uscire dal loro vivaio c’è Gianluca Caprari. Il giovane esterno d’attacco però per affermarsi è dovuto andare a giocare altrove. Il calciatore classe 1993 era tornato a Roma due estati fa dopo un anno giocato ad alto livello con la maglia del Pescara per poi ritornare in Abruzzo dopo appena sei mesi in cui nela capitale aveva visto il campo solo una volta. In biancoazzurro è riuscito a esplodere e ora non sembra pensare a un ritorno in giallorosso. Ecco le sue parole riportate da LaRoma24.it: “La Roma è acqua passata e ora penso solo al Pescara. Fino a giugno resto qui e ringrazio questa società per tutta la fiducia che mi ha dato. Questo è arrivato anche dopo anni non belli per me. Un ritorno nella capitale? Mai dire mai“.

Juan Manuel Iturbe è già partito alla volta dell’Inghilterra e giocherà nel Watford della famiglia Pozzo già a partire dal prossimo gennaio. La Roma, però, non vuole stare con le mani in mano ed ha già nel mirino un giocatore della Ligue 1. Come riporta questa mattina “Il Tempo”, il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini sarebbe interessato a Sofiane Boufal , esterno marocchino del Lille, in partenza. Sul giocatore ci sono diverse squadre interessate come Juventus e Paris Saint Germain ma la Roma cercherà di fare di tutto per vincere la concorrenza e portarlo nella Capitale già a gennaio. Bisognerà offrire una buona somma alla dirigenza del Lille per convincerla a lasciar partire il giocatore. Boufal sarebbe intenzionato a lasciare la Francia solo se arriverà un progetto interessante e, soprattutto, la possibilità di giocare in Champions League. 

Josip Ilicic nel mirino della Roma di mister Garcia. Con la partenza di Juan Manuel Iturbe, che è già partito ieri sera per l’Inghilterra, la dirigenza giallorossa dovrà pensare ad un altro innesto nella sessione invernale del mercato per non trovarsi con un uomo in meno fino al termine della stagione. Questa mattina “Tuttomercatoweb.com” lancia un ‘indiscrezione che vede il giocatore della Fiorentina, Ilicic, nel mirino della Roma. Lo sloveno, attualmente in forza alla Fiorentina di Paulo Sousa, piaceva anche al Watford  della famiglia Pozzo che poi ha deciso di virare su Iturbe. Sarà difficile, però, riuscire ad imbastire una trattativa per gennaio con il club viola: il direttore sportivo Walter Sabatini andrà personalmente a Firenze per avviare i dialoghi che porterebbero Ilicic nella Capitale. Tutto però potrebbe concretizzarsi solo a giugno. 

Juan Manuel Iturbe è già in Inghilterra. Il futuro del giocatore è ormai lontano da Roma, e nella serata di ieri l’attaccante della Roma ha preso un aereo direzione Londra per iniziare subito la sua avventura con la maglia del Watford. Come riferisce questa mattina “Sky Sport”, grazie ad un nulla osta speciale concesso dal club giallorosso, Iturbe potrà allenarsi subito con il Watford della famiglia Pozzo, in attesa della ratifica ufficiale del trasferimento in Inghilterra. Il giocatore argentino ha già salutato i suoi tifosi e tutti i tifosi della Roma attraverso il suo profilo ufficiale Instagram: ” Purtroppo le cose non sono andate come speravo, e sono il primo a soffrirne. Le delusioni e le sconfitte nella vita vanno affrontate con la stessa dignità dei successi e delle vittorie. L’unica certezza è l’aver indossato con orgoglio e onore la maglia giallorossa” conclude il giocatore. 

Nonostante la vittoria interna contro il Genoa, rimane incerto il futuro dell’allenatore della Roma, Rudi Garcia. Il tecnico giallorosso non è ancora fuori pericolo e tutto potrebbe tornare nuovamente in discussione alla prossima sconfitta. L’appuntamento è a gennaio, quando riprenderà il campionato, ma non è da escludere che i vertici della Lupa utilizzino le prossime due settimane per prendere contatto con un eventuale sostituito del francese e sondare il terreno. Stamane Il Corriere dello Sport fa il punto sulla situazione, sottolineando come la dirigenza sia letteralmente spaccata a metà sul futuro di Garcia: da una parte c’è chi vorrebbe la sua conferma, ovvero, la parte italiana dei vertici aziendali, mentre la sponda americana sarebbe maggiormente propensa all’esonero.

Il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini, ha di fatto allontanato i rumors di calciomercato che continuano a parlare di esonero e ha blindato Garcia dopo la vittoria contro il Genoa. Rudi Garcia doveva necessariamente portare a casa i tre punti se non voleva abbandonare il suo club ma la dirigenza della Roma non ha alcuna intenzione di privarsi del tecnico francese. “I tifosi devono godersi questa vittoria, non cercate sempre gli schizzi di sangue. Un po’ di sangue ci sarà ma non sarà certo quello di Garcia. Ha segnato un bambinone del ’97 che valeva 300mila euro e ora vale sciaguratamente 5 milioni” svela il direttore sportivo giallorosso nel post partita contro il Genoa ai microfoni di “Rete Sport”. I tifosi possono stare tranquilli, la panchina di Rudi Garcia non è più in bilico e la sosta natalizia servirà all’ambiente giallorosso per tornare ad avere nuovamente fiducia nel tecnico. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori