Calciomercato Milan/ News, il Marsiglia vuole tre giocatori rossoneri. Ultime Notizie 22 dicembre 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan news, notizie 22 dicembre 2015: il Marsiglia potrebbe pescare in casa rossonera a gennaio. Ai francesi piacciono Philippe Mexes, Keisuke Honda e anche M’Baye Niang.

berlusconiapplaudeR439
Infophoto

Secondo quanto rivelato da France Football il Marsiglia potrebbe decidere di pescare in casa Milan per rinforzarsi nella sessione di calciomercato prevista per il mese di gennaio. Sono tre i giocatori nel mirino della società francese: Philippe Mexes, Keisuke Honda e M’Baye Niang. Il primo va in scadenza di contratto a giugno e non gode di molta considerazione da parte di Sinisa Mihajlovic, che più volte ha auspicato una sua cessione. Il difensore piace anche alla Fiorentina. Il giapponese è tornato titolare a Frosinone e per Adriano Galliani non dovrebbe partire, anche se in caso di offerta importante non va esclusa la cessione. Chi sicuramente è intoccabile, è Niang. L’ex Caen è stato decisamente rilanciato da Mihajlovic e non c’è intenzione di privarsene.

Stephan El Sharawy potrebbe clamorosamente tornare in Italia nella sessione invernale del mercato. Manca solo una presenza per il riscatto automatico dell’attaccante da parte del Monaco ma non rientra nei piani del tecnico Jardim, che lo sta utilizzando pochissimo quest’anno. Come riporta questa mattina “Tuttomercatoweb.com”, però, l’attaccante non tornerà al Milan e la soluzione del prestito si fa sempre più concreta. Su di lui ci sono già Genoa, Bologna e Lazio che hanno già chiesto al Milan di poter cominciare a parlare in vista dell’inizio del mercato invernale. I rossoblù di Donadoni starebbero pensando ad El Sharawy per affiancare Destro nell’ultima parte della stagione, mentre il Genoa di Gasperini vuole far tornare il giocatore in rossoblù. Da valutare anche l’offerta della Lazio che con l’eventuale cessione di Candreva avrebbe bisogno di un altro innesto in attacco. 

Il Milan di Silvio Berlusconi non molla Soriano. Il centrocampista della Sampdoria piace alla dirigenza rossonera dalla scorsa estate e nella sessione invernale del mercato si tenta un nuovo assalto per il giocatore blucerchiato. Adriano Galliani sarà in prima fila per parlare con il club di Massimo Ferrero e trattare nuovamente il cartellino del giocatore, che era ad un passo dal vestire la maglia rossonera lo scorso settembre. Soriano ha una clausola rescissoria di 15 milioni di euro, e per abbassare la cifra il Milan è propenso ad inserire nella trattativa una contropartita tecnica. Si pensa al cartellino di Cristian Zapata, difensore colombiano in uscita nella prossima sessione di mercato. Su di lui è forte l’interesse del Genoa ma il Milan potrebbe bloccare tutto  per inserirlo nella trattativa per Soriano. 

Il Milan non molla Witsel. La sessione invernale del mercato prenderà il via il 5 gennaio prossimo ed il Milan di mister Galliani avrà bisogno di una cessione importante per comprare un giocatore importante soprattutto a centrocampo. Come riporta questa mattina “Il Corriere dello Sport”, il club sarebbe propenso ad effettuare un altro tentativo con lo Zenit per arrivare a Witsel, centrocampista belga nel mirino del Milan da diversi mesi. Il giocatore in estate sembrava intenzionato a lasciare il club russo, ora la trattativa potrebbe rivelarsi più difficile del previsto. Witsel ha l’opportunità di giocare gli ottavi di finale della Champions League, il Milan invece non potrebbe dargli questa opportunità a partire da gennaio prossimo. Inoltre, il cartellino di Witsel ha un costo elevato per le casse rossonere, i sondaggi però ci sono. 

Torna a circolare negli ambienti Milan il nome di Pep Guardiola. Il tecnico del Bayern Monaco lascerà la propria panchina a Carlo Ancelotti al termine della stagione in corso e di conseguenza in estate sarà libero di trovarsi una nuova sistemazione. L’allenatore catalano è da sempre nei pensieri proibiti di Silvio Berlusconi, e stando a quanto sottolineato in queste ore dai colleghi di Telelombardia, non è da escludere un nuovo tentativo dell’ex Premier in estate. Se Sinisa Mihajlovic dovesse fallire il proprio incarico, non agguantando il terzo posto, a quel punto si potrebbe verificare un nuovo cambio di guida tecnica, e il fatto che Guardiola sia libero sarebbe una tentazione troppo forte per il numero uno di via Aldo Rossi.

, direttore sportivo del Cesena, ai microfoni di calciomercato.com ha commentato le indiscrezioni che danno Stefano Sensi come obiettivo del Milan e ad altre società della Serie A: “Abbiamo più volte ribadito la totale incedibilità del giocatore per gennaio. La Fiorentina non mi ha mai chiesto il giocatore. Piace a tante squadre, non posso negare l’interesse che sta suscitando. Milan interessato? Napoli e rossoneri lo hanno fatto seguire in più occasioni. Lo vengono a vedere in partita ma anche negli allenamenti. Quando un giovane impressiona è così: lo fanno seguire in più occasioni, vogliono vedere anche come si allena. Detto questo, non possiamo parlare di trattative avviate ma di interessamento”. Sensi dovrebbe rimanere a Cesena fino a fine stagione, salvo offerte shock a gennaio, ma nella prossima estate il suo trasferimento è sicuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori