Calciomercato Roma/ News, Boniek: Garcia ha bisogno di una società che creda in lui. Ultime notizie 28 dicembre 2015 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma news, analisi e commenti in diretta, ultime notizie 28 dicembre 2015: l’ex giallorosso Boniek commenta il momento delicato di Rudi Garcia a Roma.

Garciapioggia_cappuccio
Foto Infophoto

L’attuale presidente della federcalcio polacca Zbigniew Boniek ha parlato del delicato momento della Roma e della difficoltà di Rudi Garcia a gestire la rosa in questa prima parte di stagione. “Non è possibile per un allenatore fare un buon lavoro senza l’appoggio della società alle spalle” commenta l’ex giocatore giallorosso ai microfoni di Centro Suono Sport. “Se la squadra non corre è colpa dell’allenatore, so che a Roma c’è questo Norman, ma la responsabilità è e deve essere dell’allenatore. Ma a Roma succedono cose strane. Secondo me Dzeko ha capito bene i ritmi del nostro campionato ma è in fase discendente della sua carriera. è già al di là della montagna, non mi sembra uno che fa gol da solo. Non ne ha le caratteristiche” conclude Boniek. 

La vittoria contro il Genoa nell’ultima partita di campionato prima della sosta ha salvato Rudi Garcia dall’imminente esonero. L’ex giocatore della Roma, Giancarlo De Sisti, ha parlato ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport” per commentare la situazione del tecnico giallorosso, secondo lui il carnefice della situazione. “Sappiamo tutti quanto i ragazzi della curva siano sempre stati vicini alla squadra, giocare in un ambiente come quello dell’Olimpico degli ultimi mesi certamente influisce. Garcia deve restare, ha un contratto che bisogna far rispettare. Sarà sicuramente responsabile di quello che sta succedendo ma non è il solito responsabile. Sarebbe troppo facile addossare tutta la colpa su di lui. La Roma dovrebbe sedersi attorno ad un tavolo ed ognuno dovrebbe capire in cosa ha sbagliato” conclude De Sisti. 

La Roma di mister Garcia non sta certo passando un buon periodo nonostante l’ultima vittoria in campionato contro il Genoa. Marcello Lippi, intervistato da Il Messaggero, ha spiegato che il momento storto dei giallorosso potrebbe essere ricondotto all’infortunio di Francesco Totti, capitano della Roma ai box da almeno due mesi. “La Roma adesso sta meglio, per me si è fermata anche per colpa degli infortuni. Ha pagato le assenze dell’ultimo periodo, in particolare quella di Francesco Totti. Il capitano non si può sostituire, è mancato tantissimo a Rudi Garcia e ai suoi compagni. Tutti noi lo apprezziamo da tanti anni, il suo rientro per me sarà decisivo” conclude Marcello Lippi. L’ex commissario tecnico della Nazionale Italiana crede fermamente nella possibilità di rinascita del club giallorosso grazie al rientro del suo capitano. Totti è insostituibile. 

Il calciomercato invernale della Roma potrebbe portare in dote alcuni giocatori in grado di rinforzare adeguatamente la rosa, ma resta la domanda principale: chi sarà l’allenatore che guiderà il gruppo da gennaio in avanti? Rudi Garcia è stato confermato, ma non ha l’appoggio di tutta la società; James Pallotta lo avrebbe già voluto esonerare (almeno queste sono le voci), Walter Sabatini vorrebbe continuare con lui, e la principale questione di calciomercato da risolvere rimane questa. A tale proposito il giornalista Xavier Jacobelli, parlando a Radio Radio, ha consigliato la Roma: “Se la società ha deciso di confermare Garcia” ha detto “lo deve dire a gran voce”. E’ questo il problema, secondo il giornalista: la mancanza di una posizione netta sulla guida tecnica. “O si conferma Rudi Garcia, oppure si cambia allenatore; se si decide per questa ipotesi, bisogna però cambiare subito”. Per il momento però Garcia resta l’allenatore della Roma; vedremo se l’apertura ufficiale del calciomercato invernale porterà qualche novità per i giallorossi e la loro panchina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori