CALCIOMERCATO MILAN / News: contatti con la Roma per El Shaarawy. Ultime notizie 30 e 29 dicembre 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan news: ultime notizie in tempo reale, aggiornamenti in diretta 30 dicembre 2015. I rossoneri dialogano con la Roma per il trasferimento di Stephan El Shaarawy a gennaio.

palacio_suso
Suso contro Palacio (infophoto)

Stephan El Shaarawy dovrebbe far ritorno in Italia se, come sembra, il Monaco non lo riscatterà e lo vorrà restituire al Milan. Mancherebbe una sola presenza per raggiungere quota 25 e far scattare automaticamente l’obbligo di riscatto, ma i monegaschi non sono contenti dell’italo-egiziano e vorrebbero sbarazzarsene. In Serie A diversi club sono interessati al Faraone e tra questi c’è anche la Roma, la quale avrebbe in corso dei contatti per portarlo nella Capitale. El Shaarawy piace molto al direttore sportivo Walter Sabatini e gli ottimi rapporti tra le società potrebbero favorire l’operazione nelle prossime settimane. Il Milan spera di ricavare circa 15 milioni di euro da questa cessione.

Tutti pazzi per Ezequiel Lavezzi. Il giocatore ex Napoli attualmente al Paris Saint-Germain potrebbe lasciare il club francese nella sessione invernale del mercato con Inter e Juventus in pole. Come rivela “Sportmediaset”, però, sembra che anche il Milan si sia inserito nella trattativa per il giocatore. Il Milan avrebbe fissato un incontro con l’agente del giocatore, Alejandro Mazzoni, che sarà in Italia il 10 gennaio per parlare anche con altri club. L’Inter, però, sembra sempre in pole per portare Ezequiel Lavezzi in Italia già a gennaio. Il tecnico Roberto Mancini ieri in conferenza stampa ha ammesso di voler parlare con Laurent Blanc, oggi il presidente Thohir ha pranzato con la dirigenza del club francese per parlare della cessione del giocatore. Cosa accadrà nelle prossime settimane? Si profila una vera e propria asta tutta italiana. 

Josè Mauri piace a diversi club italiani. Il giocatore arrivato dal Parma in estate non rientra nei piani di Sinisa Mihajlovic e verrà ceduto nella sessione invernale del calciomercato. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, il giocatore andrà via in prestito e Chievo ed Atalanta sono entrambe interessate alle sue prestazioni. Nelle ultime ore, però, il Chievo di Maran sembra in pole per portalo a Verona. I nerazzurri sembrano essersi defilati e potrebbero decidere di puntare su altri giocatori se Josè Mauri dovesse decidere di trasferirsi nel club gialloblù. Sarà decisiva la volontà del giovane centrocampista del Milan che potrebbe decidere di approdare a Verona già a gennaio. Con la cessione di Mauri il Milan potrebbe decidere di investire nuovamente sul mercato di gennaio per prendere un altro centrocampista. 

Potrebbe lasciare il Milan già il prossimo gennaio. L’attaccante rossonero non sta convincendo Sinisa Mihajlovic che aspetta il rientro di Mario Balotelli per accostarlo a Carlos Bacca in attacco. Come riporta questa mattina “La Gazzetta dello Sport”, il giocatore potrebbe clamorosamente partire nella sessione invernale del mercato. Su di lui c’è il forte interesse del Krasnodar, club russo che ha offerto una ricca offerta per Luiz Adriano. Il Milan lo acquistò in estate per 8 milioni di euro, ma il giocatore non è particolarmente interessato alla proposta del Krasnodar. Luiz Adriano preferirebbe il Cska Mosca, che cerca attaccanti vista la cessione imminente di Doumbia. Il Milan, così, riuscirebbe a monetizzare per poi investire nuovamente sul mercato di gennaio, l’offerta potrebbe concretizzarsi già nelle prossime settimane. 

Lascerà il Milan nella prossima sessione invernale del calciomercato. Il giocatore non rientra più nei piani di Sinisa Mihajlovic e nelle ultime ore si sarebbe fatta avanti un’altra pretendente in più oltre al Genoa, al Bologna ed al Sassuolo. Come riporta “TuttoSport”, infatti, anche il Cagliari si è inserito nella corsa per il centrocampista rossonero. Il club neopromosso avrebbe bisogno di un innesto a centrocampo, e Nocerino potrebbe essere il profilo ideale. Genoa e Bologna però sembrano in pole per arrivare al giocatore: il Genoa ha preso dal Milan anche Suso e potrebbe puntare sugli ottimi rapporti. I rossoblù, infatti, sono interessati anche ad Alessio Cerci: altro duello con il Bologna anche per l’attaccante rossonero. Chissà se il Cagliari possa davvero inserirsi nella trattativa e strapparlo al Milan. 

Potrebbe lasciare il Milan nella prossima sessione di calciomercato invernale. Il giocatore non rientra nei piani di Sinisa Mihajlovic e nelle partite disputate finora non ha particolarmente brillato con la maglia rossonera quest’anno. Come riporta “Il Corriere della Sera”, l’attaccante del Milan viene seguito con interesse da parte di due club italiani: si tratta di Genoa e Bologna che si contendono diversi giocatori rossoneri. Il Genoa ha preso Suso e potrebbe puntare sugli ottimi rapporti che intercorrono tra le due società. Poi c’è il Bologna di Donadoni che è alla ricerca di un giocatore come Cerci da affiancare a Destro nella seconda parte di stagione. Entrambi i club, infatti, sarebbero disposti a prendere Alessio Cerci in prestito per i prossimi sei mesi ed il milan potrebbe accettare di cederlo a gennaio. 

Da diversi giorni si parla del possibile mancato riscatto di Stephan El Shaarawy da parte del Monaco. Manca una sola presenza per raggiungere le 25 stabilite per far scattare automaticamente l’acquisto del giocatore per circa 16 milioni di euro, che verrebbero versati nelle casse del Milan a rate. Ma i monegaschi non sembrano intenzionati a trattenere l’italo-egiziano e preferirebbero restituirlo al club di via Aldo Rossi già a gennaio. Le parti sono in contatto. Intanto Milan Channel rivela che alla società rossonera sono già arrivate sei richieste per il Faraone: tre dalla Serie A e tre dalla Premier League. Negli ultimi giorni El Shaarawy in Italia è stato accostato a Lazio, Genoa e Juventus. Potrebbero essere queste le pretendenti nostrane. Mentre non sono giunte indiscrezioni dall’Inghilterra sulle società interessante al talentuoso esterno d’attacco. Nelle prossime ore ne sapremo sicuramente di più.

Il Milan ha tra le proprie priorità quella di andare a rinforzare il proprio centrocampo, povero di qualità in questo momento. La Gazzetta dello Sport scrive che il grande sogno rossonero rimane quello di acquistare Axel Witsel, ma lo Zenit San Pietroburgo lo valuta tra i 25 e i 28 milioni di euro. L’unico modo per evitare di sborsare subito così tanto denaro è quello di offrire un prestito oneroso da 2-3 milioni e un obbligo di riscatto per giugno. Una simile operazione consentirebbe di dilazionare nel tempo il versamento della somma, sperando che nel frattempo si chiuda la trattativa con Mr. Bee Taechaubuol per la cessione del 48% delle quote azionarie del club: affare da 480 milioni.

Carlos Bacca sta facendo molto bene con il Milan di Sinisa Mihajlovic. Come riportato quest’oggi da “Marca”, l’Atletico Madrid è fortemente interessata all’attaccante rossonero tanto da poter sondare il terreno in vista della sessione invernale del mercato. La squadra allenata da Simeone, infatti, sarebbe delusa dal rendimento di Jackson Martinez con il club spagnolo che vorrebbe tentare di cederlo tra meno di un mese. Il nome del sostituto di Martinez potrebbe essere proprio Carlos Bacca che è arrivato in estate a Milano per una cifra pari a trenta milioni di euro. Difficilmente, però, Adriano Galliani vorrà privarsi del suo miglior giocatore a stagione in corso, tutto potrebbe slittare a giugno prossimo quando il Milan avrà le idee più chiare su come spendere i propri soldi per comprare un altro attaccante al posto di Bacca. 

Antonio Nocerino dovrebbe lasciare il Milan nella prossima sessione di calciomercato. Il centrocampista rossonero non sta trovando spazio con Sinisa Mihajlovic e per questo motivo ha deciso di lasciare Milano per trovare una squadra che possa garantirgli continuità. Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, ci sono parecchie squadre interessate al centrocampista rossonero: in pole ci sono il Bologna ed il Genoa che sono alla ricerca di un regista sul mercato di gennaio. La squadra allenata da Roberto Donadoni è in vantaggio rispetto al Genoa, che negli ultimi giorni avrebbe di nuovo sondato il terreno per Antonio Nocerino. Enrico Preziosi ha intenzione di regalare un centrocampista al suo tecnico Gasperini, i rapporti con il Milan sono abbastanza buoni dopo la trattativa per Suso, approdato già in Liguria. 

In casa Milan tiene banco la questione Stephan El Sharawy. L’attaccante in prestito al Monaco potrebbe tornare in Italia nella sessione invernale del calciomercato se il club francese decidesse di non riscattarlo. Manca solo una presenza, infatti, al riscatto automatico del Faraone ma il tecnico Jardim ha espressamente detto di non voler l’attaccante per la seconda parte di stagione. Come riporta questa mattina “La Gazzetta dello Sport”, il Genoa si è fatto avanti per riportare il giocatore in Liguria: Gasperini lo fece debuttare in Serie A a soli sedici anni, i rossoblù sono sempre rimasti nel suo cuore. Proprio la presenza di Gasperini sulla panchina potrebbe far pensare l’attaccante attualmente al Monaco, gli scenari però possono essere anche diversi. Bologna e Sassuolo sono interessate ad El Sharawy, l’attaccante però sceglierebbe il Genoa. 

Jaime Serra, agente di Suso, è stato interpellato dai microfoni di Tuttomercatoweb.com per commentare il trasferimento del talento spagnolo dal Milan al Genoa: “Siamo molto contenti per l’opportunità che il Genoa offre al calciatore. Suso è carichissimo in vista di questa nuova sfida professionale, vuole lavorare duramente per aiutare la squadra a fare una buona stagione e tornare protagonista. Diverse squadre erano interessate, ma la volontà di Jesus è stata determinante. Ha voluto il Genoa fin dal primo momento per il blasone del club e lo stile di gioco di mister Gasperini”. L’ex Liverpool passa in rossoblu con la formula del prestito fino a giugno con opzione di rinnovo per un’altra stagione. Il tutto sarà ufficializzato nei primi giorni di gennaio, quando sarà aperto il calciomercato a tutti gli effetti, ma intanto Suso si allena a Genova con il consenso del Milan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori