Calciomercato Inter/ News, Porceddu (ag. FIFA): Handanovic-Icardi, dei due l’1. Lavezzi occasione estiva (esclusiva)

- int. Manuel Porceddu

Calciomercato Inter news, in esclusiva per ilsussidiario.net parla Manuel Porceddu: l’ag.FIFA parla delle possibili operazioni future nerazzurre, dall’idea Lavezzi al rinnovo di Handanovic

handanovic_giallo
Lo sloveno Samir Handanovic, 31 anni, portiere dell'Inter (INFOPHOTO)

I tifosi dell’Inter stanno sicuramente Vivendo con ansia la situazione dei rinnovi del contratto di Handanovic e Icardi, entrambi in scadenza nel 2016 e soprattutto perni della formazione di Mancini. Il portiere però sembra pronto a dire sì all’offerta di rinnovo dell’Inter, questo porterebbe all’addio di Icardi nel calciomercato estivo. L’agente Fifa Manuel Porceddu ha parlato del calciomercato dell’Inter in esclusiva per IlSussidiario.net.

Handanovic-Inter, prove tecniche di rinnovo. Notizia importante per i nerazzurri vero? Importantissima perché l’Inter blinderebbe un giocatore importante per Mancini. Handanovic è uno dei migliori nel suo ruolo, non a caso ha diversi club pronti a prenderlo.

La conferma di Handanovic porterebbe all’addio di Icardi? A questo punto credo proprio che l’attaccante possa andare via anche perché l’Inter ha bisogno di cedere un calciatore di grande livello in vista della prossima stagione. 

A proposito di attaccanti, Podolski sembra aver deluso le aspettative… Io credo che troppo presto si stia giudicando l’attaccante tedesco visto che non giocava da tempo dal primo minuto. Ha bisogno di tempo per ingranare e ritrovare la sua miglior condizione.

Chi invece sta sorprendendo positivamente è Brozovic. Che ne pensa del croato? Onestamente ha sorpreso anche me, non pensavo potesse fare bene fin da subito. Un giocatore completo per Mancini.

Il tecnico nerazzurro sogna Lavezzi in estate: affare fattibile? Il Pocho è in scadenza nel 2016 con il Psg e soprattutto vorrebbe andare via. E chissà che in estate non si presenti la situazione migliore per tutti.

Guarin nell’affare? Oggi il colombiano è un giocatore importante per l’Inter, ma chissà che non venga comunque  inserito come contropartita tecnica.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori