Calciomercato Juventus/ News, per Jovetic la concorrenza è alta. Notizie al 14 febbraio (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, in occasione del mercato estivo la Signora tornerà sulle tracce di Stevan Jovetic, attaccante in partenza dal Manchester City: attenzione però alla concorrenza

jovetic_dante
Marek Hamsik (Infophoto)

La Juventus tornerà sulle tracce di Stevan Jovetic in occasione del calciomercato estivo. L’attaccante della nazionale montenegrina sembra destinato a dire addio al Manchester City, alla luce dello sbarco di Bony a gennaio e della conseguente esclusione dalla lista Champions League. La Signora segue Jo-Jo ormai da anni ma non è l’unica. Si mormora infatti che fra le società più interessate vi sia in particolare l’Atletico Madrid, con Diego Simeone che avrebbe indicato nell’ex Fiorentina il rinforzo perfetto per l’attacco 2015-2016, giocatore molto versatile e capace di giocare sia come prima punta, quanto come secondo attaccante di appoggio. Come al solito sarà importante anche l’aspetto economico, e decisiva sarà l’offerta che verrà presentata ai Citizens quanto allo stesso giocatore.

Riprenderà la caccia al trequartista in occasione del calciomercato estivo. Molti i nomi accostati ai bianconeri in queste ore, ed oltre alle solite idee targate Sneijder, Mkhitaryan e Januzaj, attenzione alla novità Alex Teixeira. Sembra infatti che i vertici bianconeri stiano pensando al 25enne brasiliano che gioca in Ucraina, fra le fila dello Shakhtar Donetsk. Il calciatore ha il contratto in scadenza al 30 giugno del 2018 ma potrebbe essere tentato dal vivere una nuova avventura lontano dall’Ucraina, zona di guerra, e sbarcare appunto a Torino. Teixeira è stato acquistato dai Minatori nell’inverno del 2010 per circa 6 milioni di euro ed ora ha un valore che si aggira attorno ai 20 milioni: in caso di offerta ad hoc tutto potrebbe succedere.

Il nome di Radamel Falcao tornerà sicuramente di moda in casa Juventus durante il calciomercato della prossima estate. Il centravanti della nazionale colombiana lascerà lo United a fine stagione e nel suo futuro vi sono tre squadre. Come sottolineato da Massimo Pavan di Tuttojuve.com, una di queste è la Vecchia Signora, che ha già tentato di assicurarsi il Tigre ad agosto, venendo poi superata dai Red Devils. Fra pochi mesi ci riproverà, conscia però che l’ingaggio dovrà essere pagato a metà dal Monaco. La Juventus offrirebbe al sudamericano un ruolo di primo piano nel progetto e l’esperienza in un nuovo campionato. I campioni d’Italia in carica dovranno vedersela però con Real Madrid e Paris Saint Germain, due vere e proprie superpotenze.

Il nome di Wesley Sneijder tornerà sicuramente di moda in casa Juventus durante il calciomercato della prossima estate. Il club bianconero ha tentato invano di acquistare il capitano dell’Olanda già a gennaio, trovandosi però di fronte il muro Galatasaray. Il club turco non aveva infatti intenzione di cedere l’ex Inter, a meno che non veniva pagata l’intera clausola rescissoria da 20 milioni di euro. Il Daily Star racconta che anche il Chelsea ha provato concretamente ad assicurarsi “Wes”, senza però riuscirci. In estate la Signora ci riproverà, sperando che la posizione del club di Istanbul si sia un po’ ammorbidita, alla luce anche del contratto in scadenza dello stesso Sneijder nel .

Fra i papabili per il calciomercato estivo di casa Juventus vi sarebbe anche Edinson Cavani. L’attaccante della nazionale uruguagia in forza al Paris Saint Germain, potrebbe tornare in Serie A a fine stagione, soprattutto se la Signora vendesse Paul Pogba, magari proprio al PSG. Un’ipotesi smentita, seppur in via indiretta, da parte dello stesso Matador. Uscendo allo scoperto nelle scorse ore, intervistato dagli inglesi di Sky Sports, ha ammesso:«Ho sempre detto che sono felice di essere qui. Abbiamo una grande squadra, c’è un bel progetto e sto trovando la mia strada qui a Parigi. Voglio ripagare la fiducia che il presidente ha riposto in me quando ho firmato». L’idea della Juventus, stando alle indiscrezioni circolanti, sarebbe quella di cedere Pogba ai parigini per ottenere in cambio i cartellini di Cavani e Verratti: se ne riparlerà fra pochi mesi.

Il terzino sinistro della Juventus, Paolo De Ceglie, ha parlato ai microfoni di JTv, la tv ufficiale dei bianconeri. Dopo due stagioni vissute prima al Genoa e poi al Parma, il calciatore aostano ha rimesso piede a Vinovo, approfittando del recente calciomercato di riparazione. Felice naturalmente il diretto interessato, bianconero ormai da una vita: «Tra settore giovanile e prima squadra sono bianconero da ormai 18 anni – spiega De Ceglie – e sono molto contento di essere tornato: per me questa società rappresenta sempre il top, vestire la maglia bianconera è sempre emozionante e mi ha sempre spinto a fare il massimo». L’esperienza a Parma, nonostante la società sia ormai alla deriva, è stata comunque positiva, e nei primi sei mesi di questa stagione De Ceglie è stato senza dubbio uno dei migliori in campo: «L’esperienza al Parma mi è servita molto, arrivavo da un infortunio: qui ho trovato quello che avevo lasciato con ancor più entusiasmo, mi trovo benissimo con Allegri. Lo Juventus Stadium? Bell’impatto nella mia prima volta, dà una marcia in più alla squadra, è unico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori