Calciomercato Juventus/ News, attenzione alla Fiorentina per Berardi Notizie al 19 febbraio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, i bianconeri devono fare attenzione alla Fiorentina su Domenico Berardi, attaccante in comproprietà col Sassuolo. Se i bianconeri non si sbrigano ci sono i viola.

allegri_nebbia
Allegri, allenatore Juventus (Infophoto)

I bianconeri hanno in comproprietà con il Sassuolo il cartellino dell’eclettico attaccante Domenico Berardi. Attenzione però che la situazione sul ragazzo è abbastanza complessa, va sicuramente deciso cosa fare in fretta perchè a giugno la compartecipazione dovrà essere risolta. La Gazzetta di Modena rilancia una notizia che mette in guardia i bianconeri perchè sul talento c’è anche la Fiorentina che potrebbe approfittare del grande interesse del Sassuolo per Federico Bernardeschi.

Dopo l’esperienza alla Juventus non è da escludere che Massimiliano Allegri possa mettersi alla guida di un club straniero. E’ stato lo stesso allenatore toscano ad ammetterlo nelle scorse ore, intervistato dai tedeschi della Bild in vista dell’andata di Champions League contro il Borussia Dortmund di settimana prossima: «Esperienza in Bundesliga, perché no? Non escludo che in futuro possa fare un’esperienza in un paese straniero, quindi anche la Germania. Potrei farla, ma sicuramente mi piacerebbe farla in un top club». Non è la prima volta che Allegri viene accostato ad alcune società straniere. Già durante la scorsa estate, prima che il Conte Max prendesse il posto di Conte nella Juventus, il suo nome è stato fra i principali candidati per allenare gli inglesi del Tottenham.

Avrebbe potuto mettere le mani su Neymar durante la sessione di calciomercato dell’estate . A svelare il particolare retroscena è stato il noto agente Fifa, Franco Zavaglia. Il procuratore aveva il mandato della Juventus per chiudere l’affare con il Santos, ma la trattativa purtroppo non si è chiusa. Intervistato dal mensile Calcio2000 svela il perché: «Avevo il mandato della Juventus, è vero, ma purtroppo il padre aveva già fatto il danno accordandosi col Barcellona. Non potemmo far niente nonostante la Juve avesse accontentato le richieste economiche del Santos. La Juventus era arrivata prima degli altri, effettivamente». Alla fine Neymar si è accasato al Barcellona, una trattativa che non ha di certo giovato alla società blaugrana e che ha portato alle dimissioni di Rosell e ad altri scandali. Un’operazione la cui cifra, tra l’altro, non è mai stata chiarita fino in fondo. Ufficialmente infatti il brasiliano è stato pagato attorno ai 60 milioni di euro, ma si parla di commissioni esagerate proprio all’indirizzo del padre di Neymar.

Potrebbe cedere Fernando Llorente in occasione del calciomercato della prossima estate. L’attaccante della nazionale spagnola ha perso il posto da titolare da quando è sbarcato a Vinovo il connazionale Alvaro Morata, pagato una ventina di milioni di euro dal Real Madrid. Dopo due stagioni, quindi, il giocatore potrebbe lasciare lo Juventus Stadium magari per vivere una nuova avventura. Molte le squadre sulle sue tracce e l’ultima idea, in base a quanto riporta il tabloid Daily Express, è l’Olympique Marsiglia. Il noto club transalpino potrebbe perdere a fine stagione Gignac, con il contratto in scadenza (tra l’altro piace proprio alla Juventus), e per rimpiazzare il nazionale francese punterebbe appunto su Llorente.

La Juventus proverà ad innestare la difesa in occasione del calciomercato estivo. Barzagli è ormai pronto a tornare in campo ma fra pochi mesi bisognerà intervenire per svecchiare il reparto. Un’occasione interessante è rappresentata da Fabian Schar, difensore centrale della nazionale svizzera che gioca nel Basilea. Il classe 1991 ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno (con opzione per il rinnovo fino al 2016), e potrebbe fare le valigie. Dopo anni di indiscrezioni il calciatore elvetico sogna il definitivo salto di qualità e potrebbe seguire le orme del connazionale Shaqiri, trasferitosi a gennaio fra le fila dell’Inter. Sulle tracce di Schar vi sono anche i nerazzurri così come il Milan.

La Juventus interverrà durante il calciomercato estivo per innestare il centrocampo. Sono diversi i giocatori nel mirino dell’amministratore delegato bianconero Beppe Marotta, e fra questi non mancano naturalmente gli svincolati. Interessanti i parametri zero sul mercato, a cominciare da Nigel De Jong, nazionale olandese che sembra destinato a lasciare il Milan. L’ex City sembra destinato allo United ma la Signora rimane alla finestra, pronta al nuovo scippo dopo Pirlo. In Inghilterra, invece, gioca James Milner, nazionale inglese dei Citizens, che piace molto anche all’Inter. Spostandoci in Spagna troviamo Khedira del Real Madrid, che è dato però molto vicino al Borussia Dortmund, infine in Ucraina occhio al 29enne Ilsinho, di proprietà, almeno fino a giugno, dello Shakhtar di Donetsk.

Durante il calciomercato estivo la Juventus cercherà di assicurarsi dei nuovi giocatori a costo zero. Negli ultimi anni l’ad bianconero, Beppe Marotta, ha comprato benissimo fra gli svincolati, leggasi ad esempio Pogba, Llorente, Pirlo e Barzagli, giusto per citare i casi più noti. Tale tradizione proseguirà anche nei prossimi mesi, e Tuttosport ipotizza stamane quali possano essere i colpi gratis per l’attacco. Si comincia con il solito Giampaolo Pazzini, centravanti del Milan già sondato in estate e vero e proprio pupillo di Paratici e Marotta. Attenzione poi a Gignac, attaccante che potrebbe lasciare il Marsiglia in estate, e che piace molto anche all’Inter e alla Dinamo Mosca. Infine c’è Luiz Adriano dello Shakhtar Donetsk, altro calciatore che la Signora ha provato ad acquistare già a gennaio.

Edinson Cavani è il primo obiettivo di mercato della Juventus per quanto riguarda la prossima stagione. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il Matador piace molto ad Allegri che lo ha inserito al primo posto come obiettivo di mercato per l’attacco davanti a Dybala e Falcao. La strategia bianconera è quella di formare una coppia da urlo Tevez-Cavani mentre dal 2016, con l’addio dell’Apache, la maglia numero 10 sarebbe consegnata sulle spalle del Matador che a Napoli ha segnato tanti gol e con il Psg ha mostrato grande feeling con la Champions League.

La Juventus vorrebbe assicurarsi Neto in occasione del calciomercato della prossima estate. L’estremo difensore della Fiorentina ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno, ed è quindi libero di firmare con qualsiasi società. Si mormora che i bianconeri abbiano già un accordo con lo stesso guardiano della Viola, anche se per ora non sono arrivate conferme a riguardo. C’è poi da sottolineare una cosa: questa sera Neto potrebbe scendere in campo per il match di Europa League contro il Tottenham al White Hart Lane. Si tratta di una vetrina importante per lo stesso estremo difensore della Viola, che potrebbe di conseguenza attirare su di se riflettori prestigiosi, alla luce dei noti interessi del Liverpool e delle big inglesi. Naturalmente la Juventus spera che ciò non accada…

Il Boca Juniors vuole l’attaccante della Juventus, Carlitos Tevez e l’operazione sembra destinata a concretizzarsi in occasione del calciomercato estivo del 2016. Nulla sarà però da lasciare al caso come ha fatto chiaramente capire Angelici, numero uno della società argentina. Intervenuto nelle scorse ore presso i microfoni di Fox Sports, il presidente degli Xeneizes ha spiegato che l’Apache potrebbe trasferirsi a Buenos Aires già fra pochi mesi: «Tevez? Con Carlitos abbiamo parlato il 5 febbraio, giorno del suo compleanno, speriamo in un suo ritorno al Boca. Non mi sorprenderebbe se Tevez risolvesse con un anno di anticipo il proprio contratto con la Juventus per venire a giocare da noi».

Potrebbe essere il grande colpo di calciomercato della Juventus nella prossima estate. L’attaccante colombiano al Manchester United non sta rendendo quanto ci si aspettava e ciò sta convincendo i Red Devils a non riscattarlo a fine stagione. El Tigre tornerà dunque al Monaco, dove non dovrebbe però rimanere a lungo. Secondo quanto riportato da Givemesport la Juventus sarebbe al momento l’unica pista percorribile per l’ex centravanti del Porto. Non sembrano infatti esserci altri cub sulle sue tracce per ora. Per i bianconeri si tratterebbe di un acquisto molto importante e che comporterebbe un esborso significativo di denaro, considerando sia cartellino (non meno di 30-35 milioni di euro) e l’ingaggio (almeno 7 milioni netti annui). Una mano potrebbe darla la cessione di Paul Pogba dalla quale si potrebbero ricavare circa 80 milioni. La Juventus è pronta nel prossimo calciomercato a comprare un nuovo bomber visto che Fernando Llorente sta deludendo e Alvaro Morata non sta ancora esplodendo. Dunque il reparto offensivo è tutto nelle mani di Carlos Tevez, non basta però.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori