Calciomercato Juventus/ News, Marco Motta rescinde il contratto. Notizie al 2 febbraio (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, il club bianconero ha girato in prestito il giovane talento della Primavera di Fabio Grosso Alhassane Soumah che è andato in prestito al Cesena di Domenico Di Carlo.

gentiletti_matri
Foto Infophoto

Gianluca Di Marzio, esperto di calciomercato Sky Sport, ha rivelato che la Juventus e Marco Motta hanno trovato l’intesa per la risoluzione consensuale del contratto. Il terzino ex Udinese e Roma da diverso tempo non viene considerato un giocatore utile al progetto bianconero e in ogni sessione di mercato è stato messo nella lista trasferibili. Ora si è materializzato l’addio e Motta da svincolato ha la possibiità di accasarsi dove preferisce fino al 28 febbraio. Nelle ultime ore si era parlato del Parma. Da non escludere un’esperienza all’estero per lui.

La Juventus ha completato anche un’operazione in uscita nell’ultima giornata di mercato. E’ stato ceduto in prestito al Cesena l’attaccante guineano della Primavera Alhassane Soumah, calciatore di 18 anni e grande talento. L’ufficialità del trasferimento è riportata dal sito ufficiale della Lega di Serie A. Questi è una seconda punta che può giocare anche da attaccante centrale, quest’anno ha messo a segno appena un gol in nove presenze nel campionato Primavera.

La Juventus nell’ultima giornata di mercato ha preso Alessandro Matri, ma soprattutto ha puntato su molti giovani talenti futuri. Il nome delle ultime ore porta in Brasile dove la Juventus ha pescato Felipe Luis dal Gremio, lo riporta sul suo sito ufficiale Gianluca Di Marzio. E’ un difensore classe 1997 che viene considerato un futuro talento di grande qualità e ottima intelligenza tattica. Potrebbe legarsi alla primavera bianconera.

Stefano Sturaro è uno dei nuovi arrivati alla Juventus nel mercato di riparazione, giocatore che era stato acquistato in estate e lasciato parcheggiato a Genova è tornato anche per gli infortuni di Asamoah e Romulo. Il calciatore oggi ha sostenuto il suo primo allenamento a Vinovo alla fine del quale ha parlato ai microfoni del sito ufficiale bianconero: “Sono emozionato e contento, ringrazio subito tutti per quello che mi hanno dimostrato. Darò il cento per cento per la Juventus e l’anima in campo per i miei compagni e per il mister. Spero che le mie doti in fase difensiva possano essere importanti per il centrocampo bianconero dal quale posso solo imparare per la presenza dei suoi campioni”.

La più grande operazione completata dalla Juventus nell’ultima giornata di mercato non riguarda la cessione di Giovinco e nemmeno l’arrivo di Matri. Oggi i bianconeri hanno acquistato per intero il cartellino di Daniele Rugani, calciatore che era stato ceduto in comproprietà all’Empoli e che si sta imponendo all’attenzione del grande calcio come uno dei migliori difensori della Serie A anche se è solo al debutto. I bianconeri verseranno nelle casse dei toscani 3.5 milioni di euro pagabili in quattro esercizi. Il calciatore ha prolungato il suo rapporto con la Juventus fino al giugno del 2019, ma rimarrà a Empoli in prestito fino alla fine della stagione.

La Juventus mette le mani sull’ennesimo talento italiano. Il club bianconero, come annunciato dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, si è assicurato tale Claudio Zappa. Si tratta di un giovanissimo calciatore non ancora 18enne, classe , di proprietà del Sassuolo. Il giocatore può svolgere diversi ruoli, dall’esterno d’attacco al ruolo di centrocampista centrale, per arrivare fino all’interno di destra. La Juventus lo ha acquistato con la formula del prestito con diritto di riscatto.

E’ ufficiale, la Juventus porta a termine il suo colpo di calciomercato in attacco. Da qualche minuto a questa parte Alessandro Matri è nuovamente bianconero. Il giocatore giunge a Torino dal Genoa, con la formula del prestito, ma il suo cartellino resta di proprietà del Milan. Poco fa è apparso un lungo comunicato sul sito web della Juventus, ecco di seguito una breve sintesi: «Alessandro Matri torna alla Juventus: l’attaccante lodigiano, classe ’84, ha già vestito il bianconero per due stagioni e mezza, dal gennaio 2011 all’estate del 2013, vincendo due scudetti e altrettante Supercoppe italiane. Ora torna a Torino, in prestito dal Genoa fino al 30 giugno 2015, pronto a mettere nuovamente la sua potenza e il suo fiuto del gol al servizio della Signora».

Nuova operazione ufficiale in ottica futura portata a termine quest’oggi dalla Juventus. Il club bianconero si è infatti assicurato Alberto Brignoli, estremo difensore classe di proprietà della Ternana. Il giocatore aveva il contratto in scadenza e i vertici di corso Galileo Ferraris hanno quindi deciso di approfittarne per acquistare il promettente ragazzo in questione. Brignoli non sbarcherà subito nella Torino bianconera visto che la Vecchia Signora ha deciso di lasciare il portiere a Terni, in Serie B, fino al termine della stagione, per poi deciderne il futuro durante la prossima estate. Tenendo conto della giovane età è molto probabile che il ragazzo venga piazzato in qualche medio-piccola di Serie A, ma non è da escludere uno sbarco a Vinovo visto il contratto in scadenza di Storari e Rubinho.

La Juventus ha comunicato ufficialmente una doppia cessione, quella di Mattiello che passa al Chievo Verona e soprattutto quella di Sebastian Giovinco, passato ufficialmente ai Toronto già a gennaio. L’accordo prevedeva l’addio a giugno con il giocatore che ha già firmato il contratto con i canadesi. La Juventus ha omaggiato il giocatore con una lunga lettera e con il pensiero finale: “Grazie di tutto Seba, in bocca al lupo“. Giovinco lascia definitivamente la Juventus dopo tanti anni visto che è cresciuto nelle giovanili bianconere, il suo contratto scadeva a giugno e ha preferito non rimanere alla Juventus dove ha trovato poco spazio.

Giornata frenetica per il calciomercato di casa Juventus. Poco fa è stato ufficializzato l’arrivo del giovane talento Andrés Felipe Tello, centrocampista colombiano classe 1996 proveniente dall’Envingado. Il contratto è stato depositato in Lega con la formula del prestito, un’operazione quindi a titolo temporaneo. Nel contempo La Juventus lavora sul ritorno di Alessandro Matri, attaccante di proprietà del Milan ma attualmente in prestito al Genoa. In questi minuti le due società stanno compilando i vari documenti e a breve il giocatore diverrà a tutti effetti un calciatore bianconero. Ricordiamo che Matri si trasferisce a Vinovo con la formula del prestito semestrale, e che lo stesso si è già sottoposto alle rituali visite mediche nella giornata di ieri.

La Juventus apre le porte di Vinovo per Stefano Sturaro, nuovo centrocampista bianconero arrivato dal Genoa. Un accordo già trovato da tempo tra i due club, Sturaro ha giocato l’ultimo match contro la Fiorentina e poi è volato a Torino. Da oggi inizierà a mettersi subito a disposizione di mister Allegri e cercherà di ritagliarsi un piccolo spazio in un reparto davvero importante come quello del centrocampo. Allegri aspetta anche un altro ex genoano, ovvero Alessandro Matri ritornato in maglia bianconera.

La Juventus non si assicurerà Simone Zaza in occasione del calciomercato in corso. Il club bianconero ha provato fino all’ultimo a far sbarcare subito a Vinovo il giovane del Sassuolo ma gli emiliani se lo sono tenuti stretto, pedina troppo preziosa per raggiungere la salvezza. Ieri aveva già confermato il tutto il patron Squinzi (“Non si muove”) e oggi ha ribadito la questione il tecnico Di Francesco, interpellato dai microfoni di Radio Anch’io Lo Sport: «Ho già parlato di Zaza, il ragazzo non aveva vissuto bene alcune situazioni nella scorsa settimana. Io e il club ci siamo chiariti in questi giorni, la società mi ha detto che non parte e sono felice». Il tutto verrà quindi rimandato alla prossima estate, quando la Juventus verserà 15 milioni di euro, come pattuito, per assicurarsi finalmente l’ex Ascoli.

In attesa dell’ufficialità di Alessandro Matri, la Juventus ha messo le mani su un nuovo interessante talento. Il club bianconero ha infatti ultimato le pratiche per l’arrivo di Andrija Filipovic. Si tratta di un giovanissimo calciatore, di ruolo attaccante, che gioca in Croazia, fra le fila del Rijeka. La società di corso Galileo Ferraris si è assicurata il classe con la formula del prestito con diritto di riscatto. Il calciatore dovrebbe essere aggregato alla Primavera anche se non è da escludere qualche convocazione in prima squadra. In estate, poi, si deciderà il suo futuro e la Juventus potrebbe decidere di mandarlo in prestito in qualche medio/piccola di Serie A per farlo giocare e maturare.

E’ fatta, sarà Alessandro Matri il colpo del calciomercato di riparazione di casa Juventus. Il giocatore è divenuto la prima scelta dopo che l’Inter non ha cambiato la propria posizione per Osvaldo, chiedendo 500mila euro: la Signora si è infastidita (voleva l’oriundo a titolo gratuito), e di conseguenza ha deciso di virare sul pupillo di Matri. L’attaccante di Sant’Angelo Lodigiano ha già sostenuto ieri le rituali visite mediche (tornerà in campo fra una decina di giorni), e oggi firmerà il suo contratto per i prossimi sei mesi. Matri appartiene al Milan, che ha già dato il suo ok al prestito, ma stava giocando nel Genoa, che sostituirà a sua volta il giocatore con Borriello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori