CALCIOMERCATO / Ultime notizie e trattative live di Milan, Inter, Roma, Napoli, Juventus del 2 febbraio 2015. Rolando-Anderlecht (aggiornamenti)

- La Redazione

Calciomercato Serie A news, inizia oggi l’ultimo giorno del mercato di riparazione 2015, una giornata tipicamente frenetica: ecco tutte le principali trattative concluse o in corso

Munoz_Palermo
Munoz, difensore Palermo (Infophoto)

Gianluca Di Marzio, esperto di calciomercato, a Sky Sport ha rivelato che la Juventus e Marco Motta hanno trovato l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto. Il terzino destro non era da tempo nei piani del club bianconero e ora è libero di trovarsi un nuov club. Sulle sue tracce c’era il Parma, ma le difficili condizioni societarie potrebbero spingerlo ad andare altrove. Non va esclusa un’esperienza all’estero.

L’Inter ha visto sfumare il ritorno di Rolando dal Porto. Il difensore aveva giocato in nerazzurro già nella scorsa stagione in prestito ed il ds Piero Ausilio aveva provato a replicare l’operazione trovano però di fronte l’opposizione del club portoghese. In compenso il giocatore proprio con la formula del prestito si è trasferito in belgio all’Anderlecht. Herman van Holsbeeck, direttore generale della società belga, ha così commentato questo acquisto: “Abbiamo preso un centrale esperto e siamo onorati di aver portato in squadra un elemento di questo calibro. E’ stato un trasferimento complicato, ma ne è valsa la pena. Con lui siamo ben attrezzati per vincere titoli“.

Alle ore 23 si è conclusa la sessione di calciomercato invernale in Italia, all’estero ci sono campionati che possono ancora agire in ambito di campagna acquisti. Sportmediaset rivela che Samuel Eto’o ha ricevuto una ricca offerte dalla Cina, precisamente dallo Shanghai Shenhua: 8 milioni di euro per 2 anni. La sua situazione alla Sampdoria è critica. Sulle tracce del centravanti camerunense ex Barcellona, Inter e Chelsea ci sono anche i New York Cosmos. Sky Sport riporta invece che dalla statunitense è arrivata una proposta alettante anche ad Antonio Di Natale dell’Udinese. Non è noto però il nome della franchigia che si è fatta avanti offrendogli un biennale da 8 milioni di euro netti annui.

Roberto Mancini ha detto ‘no’ al ritorno di Antonio Cassano, svincolatosi dal Parma. All’Inter, dopo che è sfumato Rolando del Porto, è stato proposto Modibo Diakite. Il centrale ex Lazio e Sunderland, dopo il mancato passaggio alla Sampdoria, è finito anche nel mirino del Sassuolo. Essendo svincolato può essere tesserato anche nei prossimi giorni. Sfumato Pedro Mendes dal Parma al Cagliari perché gli emiliani non hanno trovato un sostituto.

, direttore sportivo della Fiorentina, è intervenuto ai microfoni dei giornalisti direttamente dall’Ata Hotel Executive di Milano per commentare le operazioni in entrata ed in uscita del club viola: Abbiamo ceduto Marin che ha collezionato poche presenze e Brillante. E’ partito Cuadrado, ma abbiamo preso Gilardino, Diamanti e soprattutto Salah. Montoya? Non è mai stato messo sul mercato dal Barcellona che non può fare operazioni in entrata. Futuro di Neto? Dovete chiederlo a lui. Salah è un giocatore forte e molto interessante, la nostra è una squadra forte nella quale l’egiziano può fare bene. Rosi è un’alternativa che serviva per Joaquin, può essere utilePradè è dunque soddisfatto della campagna acquisti/cessioni effettuate in queste settimane. Sicuramente la vendita di Cuadrado al Chelsea a 31 milioni di euro più bonus ed il prestito di Salah è un grane affare.

In casa Sampdoria sembra rientrato il caso Samuel Eto’o, che domani tornerà ad allenarsi regolarmente agli ordini di Sinisa Mihajlovic. Lo rivela Sky Sport. La Sampdoria è ha prelevato anche Afriyie Acquah in prestito dall’Hoffenheim, lo ha annunciato lo stesso presidente Massimo Ferrero ai giornalisti. Il Parma ha ceduto Nicola Pozzi al Chievo Verona in prestito con diritto di riscatto fissato a 1.000 euro, una cifra simbolica che sta facendo molto parlare. Il Torino invece riporta in Italia il talento 17enne Francesco Serafino che militava nel Boca Juniors ed era cercato anche da club come Inter, Milan e Napoli. Il Cagliari è vicino a prendere il difensore Pedro Mendes dal Parma.

La Sampdoria ha ufficializzato l’arrivo in prestito secco fino a fine stagione dal Palermo di Ezequiel Munoz. L’argentino è in scadenza di contratto e dall’1 luglio dovrebbe poi passare al Milan, che lo ha cercato in questi giorni senza riuscire ad accontentare le richieste di Maurizio Zamparini. Ufficiale anche il trasferimento di Aleandro Rosi dal Genoa alla Fiorentina. Sporitalia rivela che c’è stata una brusca frenata nell’affare che avrebbe dovuto portare Gonzalo Bergessio alla Lazio. L’operazione sta saltando perché Ederson non pare disposto a passare alla Sampdoria. Ma potrebbero arrivare nuovi sviluppi in merito a questa vicenda.

La Roma ha ufficializzato l’arrivo di Nicolas Spolli dal Catania in prestito oneroso da 1.5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato sempre a 1.5. I giallorossi hanno virato sull’argentino dopo aver visto sfumare altre piste, Vlad Chriches del Tottenham su tutte. Un’operazione low cost che sicuramente non farà felici i tifosi. Ufficiale anche il trasferimento in prestito di Mohamed Salah dal Chelsea alla Fiorentina. Affare concluso nell’ambito della cessione di Juan Cuadrado ai Blues. Sfuma invece Lucas Ocampos per i viola, l’esterno argentino del Monaco è passato al Marsiglia.

In questi ultimi minuti di calciomercato l’Inter è molto attiva. Per quanto riguarda la difesa l’obiettivo primario è Rolando, ma il Porto lo cede solo a titolo definito o in prestito con obbligo di riscatto alle proprie condizioni. Sportitalia rivela che sul centrale portoghese è spuntato prepotentemente anche l’Anderlecht. Sondaggio per Luca Cigarini dell’Atalanta, ma il centrocampista non si muove da Bergamo. Pablo Daniel Osvaldo ha sinora rifiutato tutte le destinazioni, voleva la Juventus che però ha presto Alessandro Matri. Per lui rimane in corsa il Boca Juniors. Lo comunica Gianluca Di Marzio a Sky Sport spiegando che in Argentina il calciomercato chiude il 15 febbraio.

Il Milan vuole acquistare un centrocampista per aumentare il tasso tecnico e la qualità del centrocampo. Sfumato Daniele Baselli dell’Atalanta, per il quale i discorsi verranno ripresi la prossima estate, si è parlato della possibilità di un arrivo di Francesco Lodi. Ma a Sportitalia hanno smentito che questa pista sia reale. Calciomercato.it rivela invece che che i rossoneri hanno fatto un sondaggio per Danilo Avelar del Cagliari, discorso da rinviare però in estate visto che è difficole che i sardi si privino di uno dei propri elementi migliori. Anche il Napoli è interessato al calciatore.

Il Genoa sta lavorano molto anche sul calciomercato in uscita. E’ stato definito il trasferimento di Mario Alberto Santana al Frosinone. Il club ciociaro ha diramato il seguente comunicato ufficiale per annunciarne il nuovo acquisto: “La società Frosinone Calcio comunica, dalla sede del calciomercato di Milano, che in questo momento è stato perfezionato il trasferimento delle prestazioni sportive del calciatore Mario Alberto Santana dal Genoa. L’esterno argentino arriva in prestito fino a giugno“. Il Grifone sta provando a cedere anche Luca Antonini, che però non sta accettando il Chievo Verona come destinazione. Il suo addio avrebbe potuto riaprire la possibilità di un arrivo di Pablo Armero. Il colombiano in questi giorni non era sembrato convinto di passare al Genoa, ma l’arrivo al Milan di Luca Antonelli gli toglie spazio e ciò potrebbe spingerlo ad accettare la corte della società genovese, che intanto si è tutelata acquistando Zakarya Bergdich in prestito con diritto di riscatto dal Real Valladolid.

Il Chelsea ha ufficializzato l’acquisto a titolo definitivo di Juan Cuadrado dalla Fiorentina. L’esterno colombiano si trasferisce a Londra per 31 milioni di euro più bonus ed il prestito di 18 mesi di Mohamed Salah. Una grande operazione per il club viola, che ottiene un quantitativo di denaro importante da poter reinvestire oltre ad un giovane come l’egiziano che in Europa con la maglia del Basilea aveva già dimostrato di poter avere un grande futuro davanti a sé. Se a Firenze giocherà con continuità potrà esplodere e guadagnarsi la conferma in viola visto che è previsto un obbligo di riscatto legato al raggiungimento di un determinato numero di gol segnati. Intanto il difensore brasiliano Felipe ha rescisso il proprio contratto con il Parma. L’ex giocatore dell’Udinese, seguendo l’esempio di Antonio Cassano, ha deciso di svincolarsi dal club emiliano, che da mesi non paga gli stipendi ai propri dipendenti e che dunque vive un momento molto difficile che si rispecchia anche in una situazione di classifica che vede la squadra di Roberto Donadoni occupare l’ultimo posto. Felipe nei prossimi giorni cercherà una nuova destinazione, non è escluso l’addio all’Italia per tentare l’avventura altrove. Al momento non si segnalano squadre della Serie A interessate a lui.

Non andrà al Genoa. I rossoblu hanno infatti definito l’arrivo di Zakarya Bergdich per la fascia sinistra e dunque rinunciano al colombiano, che in questi giorni ha tentennato in merito al trasferimento a Genova. Il club rossoblu si è stufato di aspettarlo ed ha così definito un altro acquisto. Il sudamericano sembra dunque destinato a restare al Milan.

La Lazio è vicina a definire l’arrivo di Gonzalo Bergessio dalla Sampdoria. Stefano Pioli verrà dunque accontentato con un vice-Djordjevic in attacco. Da giorni i biancocelesti cercano l’argentino e ora sembrano vicinissimi ad acquistarlo. Il giocatore sembrava orientato a rimanere a Genova, ma avrebbe cambiato opinione in questi minuti accettando il trasferimento nella Capitale. Rimane solo da capire la formula del trasferimento. Si è parlato di prestito, ma non è escluso l’arrivo a titolo definitivo.

L’Inter tramite il proprio sito ufficiale ha comunicato il ritorno di Davide Santon in nerazzurro: “F.C. Internazionale è lieta di annunciare il ritorno di Davide Santon, difensore italiano classe ’91, cresciuto nel Settore Giovanile nerazzurro. Santon arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto“. Gianluca Di Marzio a Sky Sport rivela che la cifra del riscatto è fissata a 3.8 milioni di euro e che il riscatto stesso diventerebbe obbligatorio nel caso in cui il giocatore raggiungesse le 10 presenze da titolare.

E’ fatta per il trasferimento di Ezequiel Munoz in prestito secco dal Palermo alla Sampdoria. Il difensore argentino è in scadenza di contratto e al termine della sua avventura a Genova dovrebbe poi approdare al Milan a parametro zero. I rossoneri avevano provato a prenderlo in questi giorni, ma si sono trovati di fronte un Maurizio Zamparini poco propenso a trattare alle loro condizioni. Ma dall’1 luglio dovrebbe approdare a Milanello.

Tra le grandi protagoniste dell’ultima giornata di mercato c’è il Chievo Verona di Rolando Maran. Colpo in attacco dove è arrivato dal Parma Nicola Pozzi, prestito con diritto di riscatto fissato a mille euro. Arriva anche dal Litex Lovec un centrocampista interessante classe 1991, il bulgaro Armando Vajushi, calciatore di belle speranze e grande qualità.

La Fiorentina dopo la cessione di Juan Cuadrado e l’arrivo di Salah è intervenuto ancora sulla corsia. Secondo quanto riporta Sky Sport pare che sia vicinissimo all’accordo con il Genoa per il prestito secco fino a giugno di Aleandro Rosi. Il calciatore quindi potrebbe avere grandi possibilità di giocare da titolare anche più dell’egiziano arrivato dal Chelsea per le sue caratteristiche polivalenti nelle due fasi.

Continua la fuga di giocatori dal Parma, l’ultimo in ordine di tempo a lasciare l’Emilia è Andrea Rispoli, terzino di grande corsa. Questi ha firmato un prestito con diritto di riscatto col Palermo, dal quale poi dovrebbe scaturire un triennale. Il calciatore ieri è stato in campo nella sfida contro il Milan, dimostrando di avere passa e gamba per fare bene in Serie A.

È stato a un passo dal vestire la maglia della Lazio, il calciatore poteva arrivare per sostituire l’infortunato Filip Djordjevic. Il direttore sportivo dei biancocelesti Igli Tare ha parlato ai microfoni di LaLazioSiamoNoi.it dopo aver incontrato l’agente di Gonzalo Bergessio: “Non arriverà nessuno come abbiamo anticipato. Stiamo solo concludendo operazioni minori. Lazzari? Questa mi è nuova. Abbiamo deciso di non fare niente in entrata all’ultima giornata“.

Potrebbe essere clamorosamente già terminata l’avventura di Samuel Eto’o nella Sampdoria. L’attaccante, come riporta il noto esperto di mercato Alfredo Pedullà sul proprio sito web, ha avuto poco fa un pesante litigio con Sinisa Mihajlovic, al punto da aver lasciato l’allenamento in corso e fare rientro nel suo albergo di Genova. Stando alla ricostruzione di Pedullà non è da escludere che la stella camerunese non abbia gradito alcune dichiarazioni pubbliche dell’allenatore della Sampdoria nei confronti delle condizioni fisiche dello stesso giocatore, e di conseguenza fra i due si sarebbe creata un’incomprensione. Secondo quanto spiega Riccardo Re di Sky Sport, invece, l’ex Everton avrebbe litigato con Mihajlovic perché lo stesso ha deciso di far allenare la squadra anche di pomeriggio dopo aver annullato il giorno di riposo per la dura sconfitta con il Torino di ieri pomeriggio. Si attendono aggiornamenti.

Potrebbe lasciare il Palermo nell’ultimo giorno disponibile del calciomercato di riparazione 2015. Il Milan è la squadra più interessata al giocatore argentino ma dopo l’arrivo di Paletta sembra aver allentato un po’ la presa, posticipando il tutto a giugno. Sono diverse però le squadre che vorrebbero subito il giocatore, a cominciare dalla Sampdoria, viste le enormi difficoltà nell’arrivare a Diakitè e a Spolli. Attenzione poi al West Ham, nota squadra britannica, mentre non è da escludere che possa essere fatto un tentativo last-minute dalla Roma, che necessita di innesti in difesa.

Il calciomercato di casa Fiorentina potrebbe regalare nuovi innesti nella giornata odierna, ultime ore prima della chiusura della finestra di riparazione 2015. Oltre all’operazione Salah, il club toscano starebbe pensando a Michael Lang. Secondo quanto raccolto dalla redazione di Sky Sport la Viola avrebbe messo nel mirino il centrocampista classe 1991 di proprietà del Grasshoper, noto club svizzero, ma il cui contratto scadrà al 30 giugno del corrente anno, fra meno di cinque mesi. Lang è davvero un tuttofare essendo schierabile sia a centrocampo quanto nel ruolo di difensore centrale e all’occorrenza anche sulla corsia destra.

Il Torino vuole assicurarsi un attaccante versatile nelle ultime ore che ci separano dalla chiusura del calciomercato di riparazione, e la novità, come sottolineato dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, si chiama Serge Gakpé. Il classe 1987 che gioca nel Nantes, rappresenta la principale alternativa a Josip Ilicic, in uscita dalla Fiorentina. Per Gakpé è stata presentata una proposta ufficiale e il Torino attende la replica. Nel contempo non si perde di vista il calciatore della viola.

Si sblocca l’affare Salah tra Fiorentina e Chelsea, il laterale svizzero di origine egiziana è sbarcato a Firenze dove sta sostenendo le visite mediche per poi firmare il nuovo contratto con la Fiorentina. Il giocatore arriverà a Firenze non nella trattativa che ha portato Cuadrado al Chelsea, la società viola infatti ha deciso di effettuare una trattativa a parte per Salah.

Cessione ufficiale da parte della Fiorentina. Il club Viola ha infatti ceduto il giovane difensore della nazionale egiziana Hegazy, che sbarca in Serie B, presso le fila del Perugia. A testimonianza dell’avvenuta trattativa, il comunicato apparso poco fa sul sito web della società toscana: «ACF Fiorentina comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Ahmed Hegazi (classe ’91) all’ A.C. Perugia Calcio». Hegazy era sbarcato a Firenze durante il mercato estivo del 2012 direttamente dall’Ismaily, club egiziano.

, presidente del Genoa, intervistato dal programma Radio Anch’io lo Sport, ha praticamente ufficializzato l’addio di Matri e l’arrivo di Borriello: “E’ tutto fatto, Matri alla Juventus e Borriello torna da noi. L’ho fatto anche per ragioni economiche, di stipendi, ma siamo convinti delle scelte fatte visto che Borriello da noi ha sempre fatto bene. Gasperini? Le scelte non le ho fatte solo io”. Mancherebbe solo l’annuncio per l’arrivo di Matri in bianconero, un ritorno per il giocatore che piace tanto ad Allegri. Borriello invece lascia nuovamente la Roma per tornare in rossoblu.

Inizia oggi l’ultimo giornata del calciomercato di riparazione 2015, una finestra di trattative che ha regalato fin qui grandi colpi e che non lesinerà sorprese nelle prossime ore. Le big stanno per ultimare diverse trattative, a cominciare dal Milan che ha ormai chiuso, con un autentico blitz, la trattativa per Gabriel Paletta a titolo definitivo del Parma. Segue a ruota l’Inter, che vuole riportare alla base Santon e che continua a cercare un centrocampista (Diarra o Ledesma le prime scelte). La Juventus ha chiuso per il ritorno di Matri e difficilmente si assicurerà altri giocatori, mentre la Roma cerca un nuovo difensore centrale scegliendo fra Chiriches e l’ex Toloi. Napoli in ghiacciaia, ma chissà che non possa regalare qualche botto finale, cosa che sicuramente farà invece la Fiorentina, che ufficializzerà la cessione di Cuadrado al Chelsea e nel contempo si assicurerà Salah e proverà ad acquistare Montoya dal Barcellona. Il Genoa riabbraccerà Borriello dalla Roma, mentre attenzione alla Lazio, che farà un tentativo last-minute per Bergessio, e al Torino, che vuole chiudere per Ilicic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori