Calciomercato Napoli/ News, Bigon: Rinnovo di Benitez? Sarebbe da chiedere a lui Notizie al 27 febbraio 2015 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Napoli, il direttore sportivo degli azzurri Riccardo Bigon ha parlato del futuro di Rafà Benitez, sottolineando come il suo rinnovo dipenda da lui e non dalla società azzurra.

27.02.2015 - La Redazione
inler_lancio
Gokhan Inler, centrocampista Napoli (InfoPhoto)

Il direttore sportivo del Napoli Riccardo Bigon ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24 sottolineando le ambizioni della squadra che ormai punta al secondo posto e non si pone limiti. Si parla anche del futuro di Rafà Benitez:Il suo rinnovo? E’ una domanda che dovreste fare al mister e non a me. Si trova bene qui e ha entusiasmo e grande professionalità con l’obiettivo di andare sempre meglio. Non credo il suo futuro dipenda dai risultati di questa stagione. Ama la città e la gente di Napoli ed è contento di come vanno le cose. Si vedrà più in là“.

Il centrocampista della nazionale svizzera, Gokhan Inler, di proprietà del Napoli, è stato spesso e volentieri al centro delle vicende di calciomercato durante la sessione di gennaio. Sulle sue tracce vi era in particolare il Besiktas che pare si fosse fatto avanti con una proposta concreta. Alla fine la società partenopea ha però rimandato al mittente ogni proposta, trattenendo al San Paolo l’ex Udinese. Nelle scorse ore Inler è uscito allo scoperto, intervistato da Hurriyet, e parlando del proprio futuro ha spiegato: «Stare a Napoli è bello, sono quattro anni che sono lì. E’ una città che vive per il calcio con il mito di Maradona. Visto il tanto interesse per i calciatori, preferisco spesso non uscire troppo. La vita privata è un po’ difficile, ma Napoli resta una grande città. Benitez è un allenatore straordinario, la sua carriera parla chiaro. Futuro? Preferisco parlare del presente. Sono concentrato sul Napoli. La mia priorità è fare bene con questa maglia. Il presidente mi stima molto così come il direttore Bigon. Voglio ripagare questa fiducia nei miei confronti». La sensazione circolante è che Inler possa fare le valigie in estate qualora giungesse un’offerta davvero interessante sia per lo stesso giocatore quanto per il Napoli.

Potrebbe assicurarsi un nuovo terzino destro durante il calciomercato della prossima estate. Il club partenopeo deve infatti fare i conti con il futuro di Christian Maggio, il cui contratto scadrà al 30 giugno. Il suo rinnovo non è certo anche perché, come sottolineato dalla redazione di Goal.com, c’è l’Inter alla finestra, pronta ad assicurarselo a costo zero. In caso di addio in casa Napoli si potrebbe tornare su Van Rhijn, terzino destro dell’Ajax e della nazionale olandese, ormai da diverso tempo accostato ai colori partenopei. Il calciatore dei Lancieri ha un contratto in scadenza nel 2018 e il suo valore si aggira sui 7/8 milioni di euro. Attualmente non si può parlare di vera e propria trattativa, ma il Napoli è comunque seriamente interessato.

E’ sempre caccia all’allenatore in casa Napoli. Il club partenopeo non vuole farsi trovare impreparato nel caso in cui Rafa Benitez a fine stagione dicesse addio con il contratto in scadenza. Tanti i nomi accostati agli azzurri in questi mesi, ma attenzione alla novità delle ultime ore. Stando a quanto riporta Cronache di Napoli, Aurelio De Laurentiis sarebbe rimasto ammaliato da Christophe Galtier, 48enne giovane e dinamico tecnico del Saint Etienne. Gli azzurri lo conoscono da vicino, avendo trattato con lo stesso in occasione del trasferimento di Ghoulam proprio dai “verdi” al Napoli durante il mercato di riparazione del 2014, e poi quando il ds Bigon provò l’acquisto di Aubameyang, primo che lo stesso sbarcò a Dortmund.

Nel consueto editoriale per Tuttomercatoweb, il noto giornalista Enzo Bucchioni ha parlato del futuro di Luciano Spalletti spesso accostato al Milan: “Il tecnico italiano sta veleggiando verso Napoli“. Quindi l’ex allenatore di Roma e Zenit potrebbe essere il sostituto di Benitez qualora il tecnico iberico dovesse andare via dal club campano a fine stagione visto il contratto in scadenza. Il gioco di Spalletti, dal punto di vista tattico, è molto simile a quello del tecnico iberico: l’allenatore toscano sogna il ritorno in una grande piazza dopo quella calda e passionale di Roma potrebbe puntare su quella campana.

Ancora qualche mese poi sarà più chiaro il futuro di Rafa Benitez. Il tecnico del Napoli ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno, e sono in molti quelli convinti che lo stesso farà le valigie durante il calciomercato estivo per fare ritorno a Liverpool o magari trasferirsi in Francia, sponda Paris Saint Germain, o Spagna, leggasi Valencia. Molto dipenderà da come si chiuderà la stagione in corso e dai progetti futuri del club. Nel frattempo continuano a circolare i nomi dei possibili candidati dell’ex Chelsea, e il noto giornalista sportivo Tancredi Palmeri, collega di beIN Sports, ha un’idea inedita. Scrivendo attraverso il proprio profilo ufficiale Twitter spiega: «Oh ma se Benitez dovesse andare via, De Laurentiis può pensare pure a Ventura eh…». Il tecnico del Torino è da tempo in orbita big: che sia arrivato il momento della consacrazione?

A fine stagione scadrà il contratto del portiere del Napoli, Roberto Colombo. Il 39enne calciatore è il terzo guardiano della compagine azzurra, e come ben si sa, la vita dei “terzi” è alquanto complicata in Serie A: presenze zero, se non in qualche amichevole durante l’anno o in estate. Ma Colombo non si dispera, e stando a quanto svelato dal collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, spera in un bel rinnovo del contratto. La priorità è quindi al club campano, ma le offerte pare non mancano. Lo stesso sogna di giocare fino ai 40 anni, e magari andare oltre, per entrare in un club d’elite con i vari Maldini, Zanetti, Zoff, Costacurta e via dicendo.

T nel calciomercato di gennaio del 2014 rifiutò di trasferirsi al Napoli nell’ambito di uno scambio che coinvolgeva il Milan e Pablo Armero. Sei mesi dopo il colombiano è comunque approdato in rossonero, mentre il guineano è andato a giocare in Turchia e veste la maglia del Trabzonspor. Fabio Parisi, agente FIFA che cura gli interessi dell’ex milanista a Radio Crc ha rilasciato le suguenti dichiarazioni in merito a quella mancata operazione: “Visto quello che stanno facendo Ghoulam e Strinic non gli sarebbe convenuto andare a Napoli. Scherzi a parte sarebbe potuta finire diversamente, ma sia la società che il calciatore hanno fatto le loro valutazioni”. Curioso il fatto che Constant con il Trabzonspor abbia incontrato proprio il Napoli nei sedicesimi di finale dell’Europa venendo però eliminati dai partenopei con una doppia sconfitta tra andata e ritorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori