Calciomercato Inter/ News, da Campagnaro a Vidic: quattro in bilico in difesa. Notizie al 28 febbraio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter, in occasione del mercato estivo il club nerazzurro potrebbe stravolgere la propria retroguardia: rischiano il posto in particolare quattro giocatori, ecco l’elenco

campagnaro_cassano
Foto Infophoto

In occasione del calciomercato della prossima estate l’Inter potrebbe rivoluzionare la propria difesa. Fra giocatori in scadenza di contratto e altri poco convincenti, potrebbero rimanere in pochi ad Appiano Gentile. Sicuro della partenza c’è Jonathan, in scadenza e infortunato da inizio stagione. Con il brasiliano potrebbe fare le valigie anche Nemanja Vidic, mai convincente da quando è sbarcato ad Appiano Gentile, e occhio a Campagnaro, altro giocatore in scadenza e vicino alla partenza. Da valutare invece la situazione di Nagatomo, in scadenza nel e che potrebbe dire addio qualora giungessero offerte interessanti. Infine, bisognerà fare attenzione anche al futuro di Handanovic e Juan Jesus, che per motivi di bilancio potrebbero essere ceduti entrambi.

Uno dei grandi protagonisti del calciomercato estivo sarà senza dubbio Matteo Darmian. Il 25enne esterno della nazionale italiana di proprietà del Torino, è ormai pronto al definitivo salto di qualità dopo un paio di stagioni ad alto livello. Lo vogliono tutte, a cominciare da Milan, Juventus, Napoli e Roma, arrivando fino all’Inter. I nerazzurri saranno fra le squadre che in estate necessiteranno di rinforzi sulle corsie, alla luce dell’addio quasi certo di Jonathan, e delle incertezze legate al giapponese Nagatomo. A riguardo vanno sottolineate le parole del giornalista di Calciomercato.com Fabrizio Romano, che parlando di Darmian spiega: «Un allenatore innamorato della sua disciplina tattica mista a qualità in ogni giocata, è Roberto Mancini, che nella sua lista dei desideri per l’estate scriverà anche il nome di Darmian, c’è da giurarci. Perché un acquisto a destra arriverà, a salutare sarà Jonathan e con il Toro c’è in ballo il discorso Benassi, altro prospetto in comproprietà. Anche l’Inter chiederà informazioni».

Durante il calciomercato della prossima estate si scatenerà un’asta per l’attaccante dell’Inter, Mauro Icardi. Il giovane centravanti argentino prolungherà il proprio contratto a breve ma il suo futuro sembrerebbe lontano dalla Pinetina. Si parla soprattutto di interessi delle big inglesi e a riguardo va sottolineata l’indiscrezione riportata stamane da Tuttosport. Sembra infatti che l’allenatore del Chelsea, José Mourinho, abbia iniziato a “corteggiare” l’ex Sampdoria, mandandogli qualche sms e chiamandolo al cellulare. Lo Special One ha individuato nel giovane albiceleste il rinforzo ideale per la prossima stagione, alla luce dell’addio molto probabile di Drogba, col contratto in scadenza. Così facendo il tecnico di Setubal proverà ad anticipare una concorrenza composta da United, City, Monaco e Atletico Madrid. Per avere Icardi serviranno almeno 40 milioni di euro.

È rimasto senza dubbio nel cuore dei tifosi dell’Inter e l’amore pare ricambiato. Il Triplete del 2009 è qualcosa di storico e lo Special One non potrà mai dimenticarselo, così come ogni supporter nerazzurro sulla faccia della terra. Molti, coloro che patteggiano per il club di corso Vittorio Emanuele che sognano il ritorno alla Pinetina del tecnico di Setubal, e a riguardo il diretto interessato non ha chiuso le porte. Intervistato nella serata di ieri da Gazzetta TV, l’attuale allenatore del Chelsea ha ammesso: «Allenare una squadra italiana che non sia Inter? Non posso dare certezze anche perché se non avessi squadra e l’Inter non mi volesse potrei valutare altre situazioni. Quello che dico è che fra un’altra squadra e l’Inter quest’ultima avrebbe sempre la priorità».

Entra nel vivo la pratica rinnovo di Icardi. Nella serata di ieri è sbarcato a Milano Abian Morano, il procuratore dell’attaccante argentino. A breve le varie parti in gioco si siederanno attorno ad un tavolo, molto probabilmente nella giornata di domani o lunedì, per provare a trovare un’intesa sul prolungamento del contratto dell’ex Sampdoria. Il bomber argentino percepisce attualmente 800mila euro netti annui, ma l’Inter è pronta ad aumentargli l’ingaggio fino a 3 milioni netti, con allungamento dal 2018 al . A riguardo è uscito allo scoperto anche il patron Thohir, che ha ammesso: «Icardi? Il rinnovo è uno dei temi in agenda. Ma il vincolo attuale scade nel 2018, quindi non c’è troppa fretta. Lui comunque sarà una delle colonne dell’Inter del futuro».

In chiave calciomercato in casa Inter si parlare sempre del rinnovo del contratto di Mauro Icardi. Il bomber argentino attualmente guadagna circa 1 milione di euro netto all’anno e vuole un cospicuo aumento visto che le sue prestazioni sul campo sono state finora di alto livello e che ci sono club esteri pronti a coprirlo d’oro in estate. Il club nerazzurro sta trattando con l’agente del giocatore. A confermarlo è Javier Zanetti, ex giocatore e attualmente vicepresidente dell’Inter, in un’intervista ai microfoni di Sky Sport: “Ne stiamo parlando con il suo agente, la predisposizione da parte di tutti c’è e credo che tutto finirà per il meglio“. Se il prolugamento del contratto con il relativo adeguamento dello stipendio dovesse andare in porto, non è comuque detto che nel prossimo calciomercato estivo Icardi non possa partire. Molto dipenderà dalla qualificazione alla Champions League della squadra di Roberto Mancini, possibile tramite il terzo posto in campionato (difficile) oppure vincendo l’Europa League (più fattibile). Inoltre se dovessero arrivare offerte da 35-40 milioni, sicuramente Erick Thohir le prenderebbe in considerazione. Fu lui stesso ad affermare che in caso di grosse proposte sarebbe un obbligo valutarle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori