Calciomercato Juventus/ News, Chiarenza: Pogba non vale 100 milioni. Rugani ottimo ma… (esclusiva)

Calciomercato Juventus news, esclusiva con Vincenzo Chiarenza: l’ex tecnico della Primavera bianconera ha parlato del calciomercato del club torinese e in particolare di Paul Pogba

28.02.2015 - int. Vincenzo Chiarenza
morata_rodriguez
(INFOPHOTO)

La Juventus vuole passare il turno contro il Borussia Dortmund per questo si aspetta una grande prova da Paul Pogba, centrocampista francese che non ha fatto benissimo all’andata. I bianconeri sperano che Morata ripeta l’exploit dell’andata dove ha mostrato interamente il proprio potenziale. L’ex tecnico della Primavera della Juventus Chiarenza ha parlato del calciomercato della Juventus in esclusiva per IlSussidiario.net.

La Juventus può superare il turno contro questo Borussia? Assolutamente sì anche perché i tedeschi hanno una fase difensiva approssimativa e un attacco non da primi della classe. I bianconeri possono passare il turno, ne sono convinto.

Con un Morata così poi… Questo ragazzo ha avuto una crescita esponenziale da quando è arrivato alla Juventus, io credo che potrà fare ancora bene perché ora ha la fiducia dell’ambiente.

Discorso diverso per Llorente: addio vicino? Non credo che sia stato bocciato però lui e Morata sono completamente diversi e credo sia stata una scelta di Allegri puntare sul giovane talento iberico.

Pogba ha deluso all’andata: vale davvero 100 milioni di euro? Pogba non vale questa cifra ma credo lo pensi anche lui. Deve essere più decisivo in Europa e deve migliorare in fase difensiva.

Vidal sembra non avere stimoli, a giugno andrà via? Quando uno gioca nella Juventus ha a prescindere tanti stimoli per rendere bene, quindi non credo sia quello il problema. Però è chiaro che dovrà giocare meglio, cercare di essere un pò più continuo.

Rugani bianconero a giugno: approva questa scelta? Ottimo difensore, giovane interessante che potrebbe fare bene in bianconero. Ma dovrà dimostrarlo in una piazza come quella di Torino.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori