Calciomercato Juventus/ News, si stringe per il talento Manaj. Notizie al 28 febbraio 2015 (aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Juventus, il club bianconero è vicino al giovane attaccante albanese classe 1997 Rey Manaj di proprietà della Cremonese: la trattativa sta per entrare nel vivo

28.02.2015 - La Redazione
marotta_occhiali
Beppe Marotta, ad della Juventus (Foto Infophoto)

Nuovo talento in arrivo in casa Juventus. In occasione del calciomercato della prossima estate il club bianconero potrebbe mettere le proprie mani su Rey Manaj. Si tratta di un giovane attaccante classe che gioca fra le fila della Cremonese. Nazionale under-21 albanese, ha già attirato su di se riflettori importanti, fra cui quelli dei bianconeri. A riguardo il noto Alfredo Pedullà scrive così attraverso le pagine del proprio sito: «Il 6 dicembre scorso vi parlammo di un incontro tra emissari Juve e la Cremonese per parlare di Rey Manaj. Da quell’anticipazione la situazione è stata tenuta sotto controllo, ci sono stati altri contatti importanti. E quasi sicuramente entro marzo vi sarà un nuovo vertice per chiudere. Manaj in Lega Pro non si sta imponendo come avrebbe dovuto, ma sulle sue doti ci sono pochi dubbi. La valutazione di circa un milione è leggermente scesa ma esistono tutti i presupposti per trovare un accordo. Presto nuovo summit: la Juventus vuole chiudere entro marzo e anticipare la concorrenza, in Italia rappresentata in modo particolare dal Palermo. Ma il vantaggio accumulato dai bianconeri è già importante, a conferma che la Juve pensa al presente e al futuro». Fra i giovani nel mirino di Marotta, attenzione anche ai due talenti del Parma, Cerri e Jose Mauri: entrambi potrebbero lasciare gli emiliani in caso di fallimento del club.

Il centrocampista della Juventus, Paul Pogba, è una miniera d’oro. Nonostante la giovane età il ragazzo è già una macchina da soldi e ne sa qualcosa il suo agente, il noto Mino Raiola. Stamane il quotidiano Tuttosport ha voluto fare i conti in tasca al procuratore italo-olandese, sottolineando i guadagni dello stesso da quando l’asso francese ha lasciato il Manchester United per trasferirsi a Vinovo. All’atto della firma Raiola ha incassato 750 mila euro; la stessa cifra è stata poi ripetuta l’anno successivo, mentre la stagione seguente si è trasformata in 1,5 milioni di euro. Adesso sono garantite altre due rate da 500mila euro per un totale di circa 4,5 milioni. E se Pogba dovesse sbarcare a Madrid o a Parigi…

Giocherà nella Juventus la prossima stagione. Il trasferimento dall’Empoli al bianconero si consumerà durante il calciomercato estivo, dopo che la stessa Vecchia Signora ha riscattato la metà del giovane centrale versando nelle casse toscane 3 milioni di euro. Un grande colpo quello della società di corso Galileo Ferraris, alla luce delle molte avance nei confronti del giovane talento in questione. Sulle tracce di Rugani vi era in particolare l’Arsenal, come sottolineato stamane dal quotidiano Tuttosport; Wenger è rimasto letteralmente folgorato dalle prestazioni del giovane under-21 azzurro, al punto da presentare una proposta concreta prima all’Empoli e poi alla Vecchia Signora: in entrambi i casi, però, il tecnico francese ha trovato una porta sbarrata.

L’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta, intende assicurarsi nuovi talenti in occasione del calciomercato estivo. Dopo gli arrivi dei vari Pogba, Coman, Morata, e la scoperta di Rugani, Berardi e Zaza, giusto per indicare i casi più noti, la società di corsa Galileo Ferraris vorrebbe acquistare nuovi giovani dal talento assicurato. E’ il caso ad esempio del gioiello Martial, attaccante classe 1995 che gioca in Francia, fra le fila del club del Principato di Monaco. Spostandoci in Spagna c’è invece l’esterno Gaya, nazionale iberico Under-21, che ha già attirato su di se riflettori prestigiosi ma che il Valencia vorrebbe blindare. Infine attenzione al talentuosissimo Danilo, centrocampista classe 1996 che gioca nello Sporting Braga: il suo agente è un certo Jorge Mendes, e ciò la dice lunga sul potenziale del gioiello ex Vasco de Gama.

Ancora quattro mesi ed entrerà definitivamente nel vivo il calciomercato estivo, ma i rumors circolanti sono già parecchi. Fra i probabili protagonisti della sessione di luglio e agosto vi è senza dubbio Paul Pogba, attaccante della nazionale francese in forza alla Juventus. Stamane il quotidiano Tuttosport sottolinea le offerte delle principali big interessate e precisamente Real Madrid, Barcellona, United e Paris Saint Germain. Le Merengues e il Barca offrirebbero solo cash, ma i madrileni vorrebbero subito Pogba mentre i blaugrana, impossibilitati a fare mercato fino a gennaio 2016, bloccherebbero il francese per lasciarlo in prestito a Torino. Interessante la proposta del PSG, che sul tavolo mette uno fra Cavani e Verratti più cash. Infine lo United, che propone il cartellino di Falcao (che verrebbe prima riscattato), con l’aggiunta anche in questo caso di denaro contante.

Lunga intervista a Gazzetta TV da parte dell’amministratore delegato della Juventus, Beppe Marotta. Il numero due di corso Galileo Ferraris, ha affrontato naturalmente l’argomento calciomercato. In queste ultime settimane si è parlato spesso e volentieri di un possibile addio di Tevez a fine stagione, o a giugno del 2016, per tornare al Boca Juniors. A riguardo Marotta confessa: «Con Carlitos c’è un rapporto ottimo, quando vorrà smettere verrà accontentato. Oggi non esistono questi presupposti e noi tenteremo di farlo stare con noi il più possibile». Si mormora che la Juventus stia provando a convincere l’Apache a rimanere fino al , ma molto dipenderà da eventuali vittorie future, soprattutto in campo europeo. Marotta si è poi soffermato su due juventini doc come Buffon e Marchisio: «Sostituire Buffon, così come Pirlo, è difficile. Gigi può andare avanti a lungo, con lui abbiamo un contratto in bianco, la scadenza è solo un fatto formale, finché vorrà giocare nella Juve potrà farlo. Anche Marchisio fa parte dello zoccolo duro e presto rinnoverà».

, direttore generale e amministratore delegato della Juventus, ai microfoni di GazzettaTv nel corso della trasmissione CalcioMarket ha parlato del calciomercato bianconero facendo anche una rivelazione molto importante che riguarda Radamel Falcao: “In estate è stato vicinissimo, ma è prematuro azzardare l’assetto futuro della nostra squadra“. Il centravanti colombiano, di proprietà del Monaco ma in prestito al Manchester United, rimane tra gli obiettivi per la prossima campagna acquisti. Il suo profilo corrisponde a quello che cerca Massimiliano Allegri, ovvero quello di un bomber di caratura internazionale che può far compiere un salto di qualità alla squadra. Un altro giocatore nel mirino della Juventus è Domenico Berardi. Sul giovane esterno italiano Marotta si è così espresso: “E’ in comproprietà con il Sassuolo, dovremo decidere in estate“. Infine il dirigente juventino ha commentato le voci di calciomercato in merito ad un interessamento per Josè Mauri e Alberto Cerri: “Sono due talenti e mi dispiace per il momento di disagio del Parma. E’ chiaro che se i ducali dovessero fallire i giocatori sarebbero liberi e ci interessano“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori