Calciomercato Juventus/ News, le parole dei tornati Matri e De Ceglie Notizie al 3 febbraio (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, i bianconeri hanno ufficializzato i ritorni di Paolo De Ceglie e Alessandro Matri. Il primo ha chiuso il prestito col Parma, mentre il secondo arriva temporaneamente.

destro_rugani
Daniele Rugani, difensore Empoli (Infophoto)

A gennaio la Juventus ha messo a segno due colpi di ritorno, due ex che vestiranno nuovamente la maglia bianconera almeno fino alla fine della stagione. Si tratta del terzino Paolo De Ceglie, tornato dal Parma, e Alessandro Matri, in prestito dal Milan. Entrambi hanno parlato ai microfoni del canale ufficiale di Youtube della società. Il terzino ha sottolineato: “E’ un rientro a casa mia dove ho passato gli anni più belli della mia carriera. Mi ha fatto piacere rincontrare tante persone. L’esperienza fuori mi ha aiutato a ritrovare la continuità e adesso spero di trovare il mio spazio”. Matri invece ha così risposto alle domande: “E’ un’emozione ritrovare così tanti amici, un gruppo che conosco e dove sono stato davvero bene. Sono contento di poter aiutare la squadra. Mister Allegri mi ha accompagnato durante la carriera. Prima mi ha fatto crescere a Cagliari, poi ci siamo ritrovati a Milano e ora qui”.

Marco Motta ha risolto il suo contratto con la Juventus, ora è ufficiale come apparso tra i giocatori ceduti in un comunicato ufficiale della società che riepiloga tutte le operazioni concluse a gennaio. Il terzino è un 28enne cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta che arrivò in bianconero dall’Udinese nell’estate del 2010. Dopo una stagione molto difficile con Gigi Delneri il ragazzo di Merate ha iniziato a girare in prestito tra Catania, Bologna e Genoa. In estate il ritorno in bianconero dove Massimiliano Allegri non gli ha concesso nemmeno un minuto.

Chi segue da vicino la Juventus non potrà aver dimenticato il volto di Stefano Beltrame, giovane attaccante della primavera di Marco Baroni che fece faville e che ora sta girando diverse squadre in prestito in Serie B. Il calciatore era stato ceduto in comproprietà alla Sampdoria e la Juventus nell’ultima giornata di mercato ha concluso un’operazione per riacquistare completamente il suo cartellino. Il calciatore è stato quindi prelevato dai blucerchiati, ma lasciato in prestito al Modena dove ha iniziato la stagione e dove ha la grande stima di Walter Alfredo Novellino. Classe 1993 è una seconda punta di grande talento che però ha bisogno di giocare per crescere e diventare un giocatore su cui puntare in futuro.

La Juventus ha riscattato ufficialmente Daniele Rugani nella giornata di ieri. All’ultimo giorno del calciomercato di riparazione il club bianconero ha versato 4 milioni di euro nelle casse dell’Empoli, assicurandosi al 100% uno dei giovani talenti italiani più interessanti in assoluto. Un’operazione positiva per la Vecchia Signora nonché per la stessa società toscana. Il presidente, Fabrizio Corsi, a margine della cerimonia di premiazione del trofeo “Torquato Bresciani”, ha commentato così l’avvenuta transazione: «Ci onora il fatto che la Juventus abbia deciso di acquistare Rugani. Le sue qualità sono avvalorate dal fatto che un club come quello bianconero abbia deciso di riscattarlo, e che sia stato già convocato dalla Nazionale maggiore. Si merita tutto questo. Rugani è una nostra scoperta, ci auguriamo che non sia l’ultima ma l’auspicio è che ce ne siano altri in futuro simili. Andare a giocare nella Juventus è un qualcosa di speciale perché è la squadra più titolata d’Italia».

Durante il calciomercato estivo la Juventus potrebbe cedere Paul Pogba. Il centrocampista bianconero sogna in grande e in caso di offerta ad hoc il divorzio si concretizzerà. Stando alle indiscrezioni circolanti stamane, il destino dell’ex United sembrerebbe a tinte bianche, visto che pare che Zinedine Zidane stia provando a convincere il connazionale a sposare la causa Real Madrid. In attesa di novità dal fronte Pogba, Leonardo Bonucci potrebbe rinnovare il proprio contratto: il centrale della nazionale ha da poco cambiato agente, e in concomitanza sono iniziati a discorsi per il rinnovo. Infine, attenzione al retroscena Neto svelato da Goal.com: la Juventus ha tentato di portare subito a Torino il brasiliano, invano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori