Calciomercato Napoli/ News, Naglic: Radosevic al Rijeka sarebbe titolare, tempo fino al 16 Notizie al 3 febbraio (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, il Rijeka non ha perso la speranza di chiudere per il centrocampista azzurro Radosevic. Ha tempo per farlo fino al 16 febbraio termine ultimo per completare l’affare.

benitez_dito
Rafa Benitez (Foto: Infophoto)

Non è ancora chiusa la strada verso il Rijeka per il centrocampista croato Radosevic. Il mercato italiano è chiuso, ma in Croazia c’è ancora tempo per concludere l’affare. Ne ha parlato il dirigente del Rijeka, Naglic, ai microfonoi di Tele Club Italia durante Club Napoli All News: “Sappiamo che durante il mercato può succedere di tutto all’ultimo minuto, ma speriamo di poter sbloccare questa trattativa. I dettagli tecnici non posso svelarli, è comunque un giocatore che vuole giocare di più e magari ha voglia di tornare in Croazia. Da noi sarebbe titolare e di sicuro avrebbe minutaggio. Il mercato chiude il sedici prossimo e c’è ancora tempo”.

Durante la sessione di riparazione Roberto Insigne ha fatto di tutto per lasciare la Reggina, pronto a giocarsi le sue opportunità in Serie B col Catania che lo richiedeva. Il giorno dopo la chiusura del mercato il suo agente ha spiegato alcuni particolari prima ignoti ad Antenna Febea durante Talk Sport. Ecco alcune delle parole di Fabio Andreotti: “Sono rimasto molto male della situazione che si è creata intorno a Roberto. Parlo soprattutto del comportamento di due calciatori di grande esperienza come Emanuele Belardi e Bruno Cirillo. La colpa non può essere data solo a Insigne. Hanno avuto dei comportamenti che definisco inopportuni e irrispettosi. Sono persone in gamba e di una certa esperienza mentre Roberto è un giovane e dovevano comportarsi in maniera diversa. Dopo il ko contro il Catanzaro il ragazzo si è messo paura e sono arrivate diverse offerte. Foti non era contrario alla cessione. Catania era una grande occasione in Serie B. Prima della gara contro la Paganese Cirillo e Belardi hanno chiuso il ragazzo nello spogliatoio dicendogli che non lo vedevano con la testa giusta e che doveva cambiare atteggiamento. Avevano garantito a Roberto di convincere il Presidente a cederlo al Catania. C’era in ballo uno scambio con Ramos, ma Foti ci ha fatto capire che non ci poteva essere per le qualità diverse di gioco. Roberto ha chiamato subito Cirillo che ha fatto finta di niente. Ieri si era ipotizzato un trasferimento a Matera che però è saltato. Insigne mi ha poi sottolineato che in Lega Pro vuole giocare solo con la Reggina. Le ultime dichiarazioni di due professionisti come Cirillo e Belardi non mi sono andate giù, anche Bigon è molto arrabbiato con la Reggina. Adesso il ragazzo si sta allenando da solo”.

Il nome di Marek Hamsik fa discutere anche perchè con le esplosioni di De Guzman e Gabbiadini la sua posizione si è raffreddata. Lo slovacco però è tranquillo e conscio della sua situazione. Ecco le sue parole a TgrCampania: “Come commento le parole di Raiola sulla mia volontà di restare a Napoli? Ognuno è libero di avere il suo pensiero, io ne ho un altro da lui. Sono contento di quello che ho fatto. Sono tanti anni che sono qui e spero di continuare, non si sa mai l’ho sempre detto. Fino a che sono contento però voglio restare a Napoli“.

Il calciomercato di casa Napoli si è concluso senza colpi di scena last-minute, ma i vari addetti ai lavori hanno giudicato in maniera positiva l’operato del direttore sportivo Riccardo Bigon. Il club partenopeo è riuscito a trattenere i proprio giocatori e nel contempo si è assicurato Manolo Gabbiadini dalla Sampdoria e Ivan Strinic dal Dnipro. Poco fa ha parlato il tecnico Rafa Benitez, che ha tenuto la conferenza stampa in vista della sfida con l’Inter di Coppa Italia. L’allenatore spagnolo ha commentato così il mercato della sua squadra: «Voto al mercato del Napoli? Dobbiamo vedere alla fine del campionato cosa succede. Noi abbiamo fatto il nostro mercato che è andato bene sino ad oggi. Ho parlato tanto con Riccardo Bigon, siamo in sintonia e sappiamo quello che dobbiamo fare. Giudico a pieno però dopo un po’ di partite, preferisco non dire nulla ora».

In occasione dell’ultimo giorno del calciomercato di riparazione il Napoli ha tentato un acquisto last-minute. Come svelato dai tabloid britannici stamane, il ds Bigon ha messo nel mirino il giovane talento francese Coquelin, di proprietà dell’Arsenal, ma i Gunners hanno seccamente respinto il tentativo partenopeo. Nel frattempo si inizia seriamente a pensare al futuro della panchina azzurra, alla luce del contratto in scadenza al 30 giugno del 2015, fra meno di cinque mesi di Benitez. Il tecnico spagnolo dovrebbe fare ritorno in Inghilterra e al suo posto il Napoli starebbe pensando a Luciano Spalletti, ex Zenit e Roma, che a giugno sarà libero da qualsiasi vincolo con i russi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori