Calciomercato Juventus/ News, Tre affari col Sassuolo a giugno Notizie al 6 febbraio 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, in occasione della finestra di mercato estiva i bianconeri potrebbero mettere tre colpi a segno dal Sassuolo, potrebbero arrivare Zaza, Berardi e il croato Vrsaljko.

Pogba_Bologna
Pogba (infophoto)

In estate si metteranno sedute a un tavolino per discutere tre situazioni importanti con tre giocatori pronti a vestire il bianconero. Simone Zaza verrà riacquistato dalla Juve per 15 milioni di euro e anche Domenico Berardi tornerà alla Juventus. Per lui, si mormora, i bianconeri avrebbero deciso di abbandonare la pista Xherdan Shaqiri. Il terzino nome è quello di Sime Vrsaljko, terzino croato di grande velocità che i bianconeri vorrebbero portare a Torino come alternativa di Stephan Lichtsteiner.

Sono molti quelli convinti che in occasione del calciomercato estivo, la Juventus cederà il suo pezzo pregiato, Paul Pogba. Il centrocampista della nazionale francese è finito nel mirino delle principali big europee, fra cui il Real Madrid e il Paris Saint Germain. Attenzione però a questi ultimi. I francesi, infatti, potrebbero rimanere esclusi dai giochi, come sottolineato stamane da Le Parisien. I campioni della Ligue 1 non possono darsi a spese pazze, altrimenti rischierebbero delle nuove sanzioni da parte della Uefa per aver violato il fair play finanziario. L’unico modo possibile per il PSG di acquistare Pogba sarebbe quello di introitare un centinaio di milioni di euro dalla cessione di qualche giocatore. In partenza vi sono Cavani e Marquinhos: 100 milioni bastano per acquistarli entrambi?

In occasione del calciomercato della prossima estate la Juventus potrebbe innestare l’attacco con nuovi elementi di qualità. In partenza vi è Fernando Llorente, ed oltre al solito Simone Zaza, attenzione alle indiscrezioni che giungono dalla Gran Bretagna. Stando a quanto raccoglie stamane il tabloid Sun, il club di corso Galileo Ferraris si sarebbe messo sulle tracce di Memphis Depay. Il 21enne attaccante della nazionale olandese in forza al PSV Eindhoven, ha diversi estimatori in Premier League, a cominciare dal Manchester United, ma attenzione anche alle big italiane, con Juventus e Napoli in prima fila. Difficile comunque per le big nostrane competere con la potenza economica dei Diavoli Rossi di Manchester.

Quasi certamente approderà alla Juventus nella prossima stagione, il club bianconero ha un diritto di prelazione per circa 14 milioni di euro sul calciatore italiano che sta facendo grandi cose. Attenzione anche al possibile arriovo a Torino di Berardi, altro giocatore che viene gestito dalla Juventus. I bianconeri sognano il doppio colpo per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione, ad Allegri non guasterebbe un esterno d’attacco come Berardi capace di saltare l’uomo e di siglare gol importanti.

La Juventus ha intenzione di puntare con decisione sul giocatore armeno del Borussia Dortmund, ovvero Mkhitaryan, calciatore che non sta facendo bene in Bundesliga. Per lui per ora 14 presenze e zero gol, di certo poco rispetto ai 27 milioni di euro spesi dal club per strapparlo allo Shakhtar. E visto che il Borussia Dortmund è ultimo in classifica e potrebbe decidere di cedere molti gioielli tra cui anche l’armeno. E la Juventus è da diversi mesi che segue con decisione il giocatore del Borussia Dortmund,.

La Juventus potrebbe cedere Paul Pogba in occasione del calciomercato della prossima estate. La stella francese vale già attorno ai 100 milioni di euro, e sarà dura resistere ad una tale cifra, e per lo stesso transalpino non sarà semplice dire di no a contratti da 9/10 milioni netti annui. Pogba potrebbe divenire quindi quello che è stato Zidane diversi anni fa: il francese venne venduto per l’allora cifra record di 75 milioni di euro e con quei soldi la Signora costruì uno squadrone incredibile. Storce però il naso Alessandro Del Piero di fronte a tale ipotesi molto quotata. Interpellato stamane da La Gazzetta dello Sport ha detto: «Il tifoso non rinuncia ai suoi campioni, quindi terrei Pogba. Anche perché è bravo, si comporta bene e quindi ci si affeziona a lui. E poi le due situazioni sono imparagonabili: adesso sarebbe più difficile reinvestire 100 milioni con la stessa efficacia con la quale fu sostituito Zizou, che in quel momento era il più forte del mondo».

La Juventus potrebbe assicurarsi qualche giovane talento sudamericano durante il calciomercato della prossima estate. Oltre al noto brasiliano Gerson, attaccante classe 1997 della nazionale Under-20, attenzione al centrocampista Danilo Barbosa da Silva, più comunemente noto come Danilo. Classe il ragazzo è di proprietà dello Sporting Braga, noto club portoghese, e il suo agente è un certo Jorge Mendes, il procuratore più potente al mondo. Nonostante la sua giovanissima età ha giocato 14 partite da titolare su 19, e sono molte le squadre che si sono innamorate già di questo centrocampista molto completo. Fra le più interessate vi è la Juventus, che vorrebbe scommettere addirittura 15 milioni di euro per assicurarsi il gioiello sudamericano. Per lui c’è in programma un inserimento alla Pogba: un anno fra i panchinari e poi, se tutto andrà come previsto, un posto da titolare assicurato.

Secondo un’indiscrezione riportata dal Mundo Deportivo Alexis Sanchez sarebbe scontento della sua esperienza all’Arsenal, club nel quale è approdato nell’ultimo calciomercato estivo per circa 42 milioni di euro proveniente dal Barcellona. Il rendimento dell’attaccante cileno è ottimo se consideriamo che è segnato 18 gol e servito 9 assist tra campionato e coppe. Ma l’ex Udinese non è soddisfatto dell’andamento della squadra, che in Premier League è quinta in classifica a 6 punti dal Chelsea capolista e che non sembra avere la forza adeguata per lottare per il titolo. Sanchez vorrebbe vincere e pare già pentito di essersi trasferito all’Arsenal. Dunque non va escluso un suo addio all’Arsenal nella prossima finestra di calciomercato. La Juventus lo ha seguito a lungo, ma non è mai riuscito a concretizzare il suo arrivo né quando giocava all’Udinese e neppure a Barcellona. Certe cifre non erano alla portata della Vecchia Signora. A luglio la situazione potrebbe cambiare nel caso in cui venisse ceduto Paul Pogba e nelle casse del club entrasse una somma compresa tra gli 80 e i 100 milioni di euro. A quel punto il Nino Maravilla potrebbe tornare ad essere un obiettivo e rappresentare l’ideale sostituto di Carlos Tevez, che nel 2016 sarà in scadenza di contratto e sembra propenso a tornare al Boca Juniors.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori