Calciomercato Juventus/ News, Ciotola: Damiao? Qualche dubbio sul brasiliano. Martial-Gaya, ottimi talenti ma… (esclusiva)

- int. Gennaro Ciotola

Calciomercato Juventus news, in esclusiva per ilSussidiario.net, Gennaro Ciotola, osservatore, ha parlato del calciomercato bianconero e in particolare di Leandro Damiao.

Leandro_Damiao
Leandro Damiao, attaccante brasiliano (Foto Infophoto)

La Juventus ha diversi talenti messi nel mirino del calciomercato da Marotta e Paratici. La possibile cessione di Pogba potrebbe portare all’arrivo di giocatori di qualità che a Torino potrebbero avere una crescita esponenziale. Nel mirino, tra gli altri, ci sono Gaya del Valencia e Martial del Monaco, entrambi nel mirino del calciomercato di grandi club europei. Gennaro Ciotola, noto osservatore, ha parlato del calciomercato Juventus in esclusiva per IlSussidiario.net.

La Juventus pensa a Leandro Damiao per l’attacco: che pensa del brasiliano? Spesso in Italia è stato accostato il nome del brasiliano ai club di primo livello come Milan, Napoli e oggi Juventus. Ottimo attaccante ma ho qualche dubbio su di lui.

In che senso? Damiao non ha mai fatto il salto in Europa questo mi lascia pensare, di certo non sarebbe una certezza e alla Juventus in questo momento servirebbe un bomber dal sicuro affidamento.

Meglio puntare su bomber affermati come Cavani e Falcao? Assolutamente sì, magari approfittando dell’attuale situazione dei due giocatori con Psg e Manchester United.

La cessione di Pogba per arrivare a tre talenti del calcio europeo: Gaya, Danilo e Martial… La cessione del futuro Pallone d’Oro Pogba dovrebbe essere sfruttata al meglio dalla Juventus. Tutto il rispetto per i tre giovani ma alla Juventus serve altro per vincere in Champions.

Dei tre talenti su chi punterebbe per un discorso di prospettiva? Tutti e tre molto talentuosi, mi piace molto Martial del Monaco che tra l’altro ha fatto bene contro l’Arsenal e il difensore Gaya del Valencia.

L’esplosione di Morata l’ha sorpresa? No perché aveva fatto bene anche a Madrid, sponda Real, quando veniva impiegato. Però non mi è piaciuta la clausola di recompra del Real Madrid, un club come la Juventus non può dipendere dalla decisione del club madrileno.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori