Calciomercato Milan/ News, Calandra (ag. FIFA): Inzaghi? Mancano le alternative. Riscatto Destro, in estate tanti dubbi (esclusiva)

- int. Giuseppe Calandra

Calciomercato Milan news, esclusiva Calandra: l’agente Fifa ha parlato del calciomercato rossonero e in particolare della situazione di Inzaghi a rischio esonero.

destro_cerci
(INFOPHOTO)

Silvio Berlusconi ha nuovamente confermato la propria fiducia in Filippo Inzaghi, allenatore del Milan. Si tratta però di una fiducia a tempo visto che contro la Fiorentina il tecnico del Milan si gioca la riconferma. Mancano però vere alternative di calciomercato, si parla di una promozione di Brocchi dalla Primavera o del possibile arrivo di Gattuso. L’agente Fifa Calandra ha parlato del calciomercato Milan in esclusiva per IlSussidiario.net.

Si aspettava l’ennesima conferma di Inzaghi in panchina? Me l’aspettavo perché credo che il Milan realmente non abbia molte alternative al posto di SuperPippo.

Si parla di Brocchi… Onestamente in questo preciso momento al Milan servirebbe un tecnico esperto capace di aiutare il Milan ad uscire da una situazione delicata. E Brocchi ha meno esperienza di Inzaghi in tal senso.

L’ipotesi Gattuso la soddisferebbe? Qualche esperienza in più per Gattuso ma sarebbe la stessa cosa. Il Milan non può permettersi altre scommesse in tal senso.

Su chi punterebbe per la prossima stagione? Montella credo realmente che resti a Firenze, ci sarebbe Spalletti libero e sarebbe sicuramente un’ottima soluzione.

Destro in panchina contro il Verona: difficile fare la punta nel Milan non crede? Prima Torres, ora Destro, in più c’è Pazzini che gioca poco. Forse non sono ben servite dai compagni.

Per l’ex bomber della Roma c’è un riscatto importante da attuare… Ho l’impressione che per Destro bisognerà parlare tanto visto che il Milan dovrà sborsare una grossa cifra per riscattarlo totalmente. Quindi bisognerà verificare se davvero potrà essere utile ai rossoneri.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori