Calciomercato Juventus/ News, Pepe: Rinnovo? Non è il momento di pensarci Notizie al 11 marzo 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, Simone Pepe a sorpresa torna a essere protagonista, diventando decisivo nella vittoria contro il Sassuolo. Ora c’è curiosità sul suo contratto che va in scadenza.

Pogba_Bologna
Pogba (infophoto)

Simone Pepe è stato decisivo nella vittoria allo juventus Stadium contro il Sassuolo di lunedì scorso. Entrato a partita in corso ha dato ampiezza alla manovra, giocando sempre palla a terra con grande velocità e mettendo anche a Pogba la palla del gol decisivo. Il calciatore va in scadenza a giugno e molti l’hanno già etichettato come sicuro partente, il calciatore ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Ho recuperato finalmente e sono un’arma a disposizione del mister. Voglio dare il mio contributo alla squadra. Mi sento bene e sento che le gambe stanno tornando quelle di una volta. Penso che sia molto importante per me. Ho passato momenti brutti, ma anche altri molto belli. Continuo a lavorare poi la società farà le sue scelte e io le mie. Ma questo lo decidermo insieme. Ora dobbiamo pensare solo al Palermo e alla Champions League“.

Sarà un calciomercato estivo molto caldo quello di casa Juventus. Dalle parti di Vinovo sono attesi molti volti nuovi, ma anche le cessioni potrebbero essere numerose. Fra le più gettonate vi è senza dubbio quella riguardante Paul Pogba, asso della nazionale francese che piace in particolare a Paris Saint Germain, Barcellona e Real Madrid. La Vecchia Signora potrebbe cederlo, soprattutto se arrivasse un’offerta “monstre” da 100 milioni di euro. In uscita anche Llorente, il cui ciclo bianconero sembrerebbe finito, e attenzione a Morata, accostato in queste settimane a diversi top club, soprattutto inglesi. A riguardo ha detto la sua l’agente Fifa Flavio Ferraria, intervistato da Calciomercatonews.com: «Personalmente non credo che la Juventus si privi già di Morata, che sta attraversando un buon momento ma che non è ancora esploso definitivamente. Io credo che la Juventus farà una cessione importante, probabilmente Pogba, ma non credo ne faccia altre di primo livello».

Fra i principali obiettivi della Juventus per il calciomercato estivo vi è il duo di Palermo Paulo Dybala e Franco Vazquez. Il talentuoso argentino è considerato dalla Signora fra i probabili eredi di Carlitos Tevez, che a giugno 2016 dovrebbe fare le valigie, mentre il trequartista italo-albiceleste potrebbe fare molto comodo al 4-3-1-2 di Allegri. Il Palermo si dice disposto a cedere entrambi ma in cambio vuole un assegno da almeno 50 milioni di euro, calcolabili in 15 per il Mudo e altri 35 per l’ex Instituto. Una cifra molto elevata derivante dalle molteplici offerte giunte al Barbera in queste ultime settimane. La Juventus potrebbe tentare il doppio acquisto solo in caso di partenza eccellente, magari Pogba?

Fra i vari protagonisti del calciomercato estivo potrebbe esservi anche Simone Zaza. L’attaccante del Sassuolo piace storicamente alla Juventus, che già a gennaio ha effettuato un tentativo di acquisto rimandato però al mittente. Attenzione anche al Tottenham, altra società che sta seguendo con estremo interesse l’ex giovane dell’Ascoli. Come sottolineato da Calciomercato.com, la Juventus è comunque in pole position visto che i campioni d’Italia in carica sarebbero la prima squadra nell’elenco delle preferenze dello stesso Zaza. Non va inoltre dimenticato che il club torinese vanta un’opzione d’acquisto per il talento in questione, pari a 15 milioni di euro.

Ha tentato di acquistare Stefano Sorrentino durante lo scorso calciomercato di riparazione di gennaio. A svelare il retroscena è stato lo stesso portiere del Palermo, parlando stamane ai microfoni del quotidiano Tuttosport. Ad inizio anno il club bianconero sembrava vicino alla cessione di Marco Storari, tentato dal Sassuolo, e di conseguenza la stessa società di corso Galileo Ferraris pensò proprio a Sorrentino: «Per due volte sono stato vicino al ritorno in bianconero – le parole del numero uno dei rosanero – sempre come vice Buffon. La prima quattro anni fa prima che arrivasse Storari. E poi quest’inverno quando lo stesso Storari pareva andare al Sassuolo. Ci sarei andato per una scelta di vita. A Torino vivono le mie tre figlie e per questo non mi sarebbe dispiaciuto tornare a casa e stare più vicino a loro. Ma sotto l’aspetto agonistico è meglio così: sono in una squadra ambiziosa e gioco con continuità». Sorrentino venne acquistato dalla Juventus nell’estate del poi ceduto il luglio successivo al Torino.

In occasione del calciomercato della prossima estate potrebbe rinnovarsi il duello Juventus-Roma. Le due società si sono date battaglia negli scorsi mesi per diversi giocatori, su tutti Iturbe e Morata, e in vista di luglio e agosto le cose potrebbero non cambiare. Secondo le ultime indiscrezioni circolanti sembra infatti che la Signora e la Lupa abbiano messo gli occhi su un interessante talento turco. Si tratta di Gokhan Tore, esterno d’attacco classe , in grado di giocare sia a destra quanto a sinistra, di proprietà del Besiktas. Nazionale, ha un contratto a scadenza 30 giugno del 2019 e il suo valore si aggira sui 10 milioni di euro. 

Lascerà sicuramente la Juventus durante il calciomercato estivo? Niente affatto. Nonostante offerte faraoniche da 100 milioni di euro e il potere/prestigio delle varie pretendenti al francese, leggasi Real Madrid, Paris Saint Germain e Manchester United, in corso Galileo Ferraris puntano a trattenere l’asso transalpino almeno fino all’estate del . Un’indiscrezione sottolineata in particolare dal Quotidiano Sportivo, che racconta come Agnelli sia pronto a dire no a qualsiasi offerta. A riguardo starebbe già lavorando l’ad Beppe Marotta, che si giocherà la carta Europeo 2016. La manifestazione continentale si terrà fra due estati in Francia, e Pogba potrebbe preparare l’evento in un ambiente meno pressante e decisamente più famigliare come Torino, rispetto al “caos” di una città come Parigi o Madrid.

L’ex giocatore della Juventus e della Nazionale italiana, Mauro Camoranesi, ha consigliato i bianconeri per quanto riguarda il mercato: “Vazquez è bravo ma forse gli manca un po’ di aggressività per giocare nella Juventus. Dybala può diventare un grande giocatore ma un conto è giocare a Palermo un conto è fare la differenza nella Juventus. Io prenderei un giocatore che potrebbe fare subito la differenza, ovvero Cavani, un attaccante mondiale già certificato“. Cavani è in rotta con il Psg e potrebbe andare via in questa stagione.

Paul Pogba va venduto in occasione del calciomercato estivo, o la Juventus dovrebbe tenerlo a tutti i costi? E’ questa la domanda a cui molti addetti ai lavori e tifosi stanno cercando di dare una risposta sensata. Secondo Tardelli, ex bianconero ed ex campione del mondo 1982, la risposta è la seguente: «Pogba? In un momento così non si possono rifiutare 100 milioni – dice ai microfoni de La Gazzetta dello Sport Se li vale Bale, li vale anche Pogba. Gli suggerirei il Real Madrid. Uno come lui, con Ancelotti allenatore, sarebbe meno bloccato dagli schemi rispetto a Luis Enrique o Guardiola, per fare due nomi. Di sicuro sarebbe titolare dovunque». E non finisce qui perché Tardelli cederebbe anche un’altra stella del centrocampo juventino: «Vendere Vidal? Incasserebbe di meno, ma forse il cileno ha esaurito il suo ciclo bianconero». Si passa quindi ad esaminare i probabili colpi in entrata, a cominciare da Franco Vazquez, trequartista italo-argentino di proprietà del Palermo: «Mi sembra un ottimo giocatore – dice Tardelli – anche se va sempre valutato il salto in un grande club. Credo però che Vazquez darebbe una grande mano ad Allegri e a Conte».

Il nome al centro delle cronache di calciomercato di questi giorni è sempre lo stesso, ed è quello di Paul Pogba. Il calciatore della Juventus è nel mirino di tutte le principali big europee e ieri, a riguardo, va sottolineato un fatto curioso. Come svelato da La Gazzetta dello Sport, il nazionale francese è stato avvistato a Montecarlo, ufficialmente per rilassarsi durante un giorno di riposo, ma ufficiosamente non è da escludere che riguardi il mercato. La città monegasca è infatti una meta storica per gli operatori, e potrebbe essersi tenuto in gran segreto un incontro, magari con il Paris Saint Germain e il Barcellona, le due squadre attualmente più interessate ad assicurarsi il servigi dell’ex Manchester United.

, esperto di calciomercato, nel corso della trasmissione Sky Football Night su Sky Sport 24 ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda Paul Pogba: “Sono arrivati apprezzamenti concreti dal Paris Saint-Germain per Pogba, ma dipenderà dalla volontà del giocatore. Se arrivasse una valutazione di 100 milioni verrà valutata, però è possibile che il giocatore preferisca rimanere per poi nel 2016 decidere quando è probabile che partiranno alla carica Barcellona e Real Madrid“. Il giovane e talentuoso cetrocampista francese è tra i nomi più chiaccherati in chiave calciomercato ed il suo futuro è tuttora incerto. Chi invece sembra avere il destino segnato è Fernando Llorente: “Pare in uscita invece già per questa estate, in questo modo pensiamo che entrerà un big davanti da affiancare a Morata e a Tevez per la Juventus“. L’attaccante spagnolo quest’anno sta deludendo e potrebbe essere sacrificato per arrivare ad un nuovo bomber.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori