Calciomercato Milan/ News, Cesare Maldini: Paolo sogna di tornare Notizie al 11 marzo 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Milan/ News: Cesare Maldini lancia una notizia, il sogno dell’ex capitano rossonero Paolo è quello di tornare un giorno nel Milan, quello di cui è stato capitano per tanti anni

adriano_galliani_r400
Adriano Galliani - Infophoto

”Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi poi ritornano” diceva una canzone e lo diceva anche Adriano Galliani al ritorno di Ricardo Kakà in rossonero. La frase calza a pennello anche per quello che ha raccontato oggi a TuttoMercatoWeb Cesare Maldini: “Il sogno di Paolo è tornare nel Milan, come lo è di tutti i grandi ex calciatori. Non ne abbiamo parlato a dire il vero, ma per Paolo il Milan rimane la squadra per cui vuole tornare a fare bene“. L’ex tecnico ha anche parlato di Inzaghi: “Il compito dell’allenatore è quello di gestire la squadra che allena, soprattutto nei momenti intricati. Finire nelle polemiche fa anche parte del gioco. Credo sia giusto dargli del tempo“.

Sono giorni di mare mosso a Milano e soprattutto intorno al Milan, che a più riprese è stato al centro di indiscrezioni che ne preannunciavano la cessione di quote di maggioranza. Ne ha parlato Marco Bellinazzo, giornalista del Sole 24 Ore, ai microfoni di Radio 24 durante la trasmissione Tutti Convocati: “Stiamo facendo fatica a segure le evoluzioni legate alla trattativa della eventuale cessione del Milan, le vere verranno fuori solo alla fine. Non voglio dire però che questo si tratti per forza di qualcosa di serio. Un mese fa ho detto che esisteva un mandato per la cessione e mi sembra sia stato confermato. Parlai anche di un fondo di Singapore, la verità però è difficile capirla. Berlusconi per la prima volta negli ultimi anni non ha la necessità di vendere soprattutto perchè Fininvest ha incassato di recente un miliardo di euro. Potrebbe quindi staccare degli assegni per sistemare la situazione. Il fondo di Singapore voleva comprare tutto il Milan e l’offerta è stata rifiutata. Poi si è avvicinato il thailandese Mr.Bee. Dopo questo si sono aperti nuovi scenari. Marina e Piersivlio Berlusconi puntano alla cessione totale della quale però non c’è la necessità. Berlusconi invece vorrebbe un asso nella manica cioè l’autorizzazione per la costruzione di un nuovo stadio. Una vera vetrina“.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori