Calciomercato Juventus/ News, Quarto (ag. FIFA): Coman e Berardi? Il futuro, ma non subito. Un’ombra su Verratti (esclusiva)

- int. Antonio Quarto

Calciomercato Juventus news, esclusiva Quarto: l’agente Fifa ha parlato del calciomercato bianconero e in particolare del futuro di alcuni giovani talenti per la prossima stagione.

ComanAllegri
Coman e Allegri (INFOPHOTO)

La Juventus vuole l’accesso ai quarti di finale di Champions League per ottenere sicuramente maggiore prestigio in Europa ed avere premi in denaro, che significano ovviamente poter operare un calciomercato di maggior qualità e magari provare a trattenere qualche pezzo pregiato in più. La Juventus cercherà in estate di rinforzare la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri, serviranno nella sessione di calciomercato alcuni giocatori di alto livello, anche perchè a luglio si potrebbe verificare l’addio di Paul Pogba. L’agente Fifa Antonio Quarto ha parlato del calciomercato Juventus in esclusiva per IlSussidiario.net.

La Juventus riuscirà a superare la sfida a Dortmund? Secondo me sì, la Juventus arriva in un momento importante alla sfida contro i tedeschi e passerà il turno.

Per vincere la Champions cosa servirebbe ai bianconeri? Di sicuro un difensore di grande qualità e anche un centrocampista tecnico che possa prendere il posto di Pirlo che non è più giovanissimo.

L’unico che si avvicina a Pirlo è Verratti non crede? Giocatore fantastico, il più forte giocatore italiano in prospettiva, Ma la Juventus dovrà guardarsi dal Barcellona, Braida vorrebbe puntare su di lui.

Pogba resterà alla Juventus? Non è la classica risposta di circostanza ma davvero dipenderà tutto dalle offerte che arriveranno al club bianconero per il suo fuoriclasse.

La Juventus oltre a Zaza farebbe bene a prendere Berardi? Non sono sicuro di questa cosa, penso che la Juventus debba studiare bene la situazione di Berardi. Per me avrebbe bisogno di un altro anno per crescere.

Stesso discorso per Coman? Il francese ha dimostrato tanto nella Juventus, credo che per lui sarebbe meglio un prestito in qualche altra società per giocare con continuità.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori