Calciomercato Napoli/ News, pressing su Vietto: pronto lo scatto decisivo. Notizie al 21 marzo 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, il club partenopeo non perde di vista Luciano Vietto, stella argentina che gioca in Spagna, fra le fila del Villarreal: pronto lo scatto decisivo per acquistarlo

bigon_auricolari
Riccardo Bigon, ds del Napoli (Foto Infophoto)

Il nome di Luciano Vietto è in cima alla lista dei desideri di calciomercato di casa Napoli. Il club partenopeo vuole assicurarsi un nuovo centravanti di qualità, tenendo conto della possibile partenza a fine stagione di Higuain in caso di mancata Champions League. Il classe 1993 del Villarreal è considerato uno dei talenti argentini più interessanti, e sono molte le big europee che gli stanno facendo la corte. Come sottolineato dal quotidiano Metro, però, pare che gli azzurri siano in pole position, alla luce anche della recente presenza durante Siviglia-Villarreal di Micheli, scout del Napoli. Per acquistare il 21enne ex Racing dovrebbero bastare meno di 20 milioni di euro, in virtù di una clausola rescissoria sottoscritta dallo stesso giocatore durante la scorsa estate, al momento dello sbarco in Spagna.

In occasione del calciomercato di riparazione dello scorso mese di gennaio, il Napoli è stato ad un passo dalla cessione di Miguel Angel Britos. Il difensore centrale uruguagio era stato praticamente già “impacchettato”, prima che Rafa Benitez bloccasse il tutto. A sottolineare il fatto è stato il quotidiano partenopeo Il Mattino, che svela come il tecnico spagnolo abbia deciso di puntare sull’ex Bologna, vedendo nello stesso centrale delle doti importanti. Britos è così rimasto a Napoli anche se la sua permanenza potrebbe comunque terminare a breve. Il giocatore ha il contratto in scadenza al 30 giugno del corrente anno e per ora la società non ha affrontato l’argomento rinnovo.

Il Napoli sta effettuando dei sondaggi concreti per individuare un degno erede di Rafa Benitez. Il tecnico spagnolo svelerà il suo futuro fra meno di un mese, ma la sensazione circolante è che alla fine lo spagnolo dirà addio agli azzurri per iniziare una nuova avventura. Un’ipotesi caldeggiata dal noto Mario Sconcerti, giornalista di Sky Sport ed editorialista del Corriere della Sera: «La permanenza di Benitez non dipenderà dai risultati – dice ai microfoni di Radio Marte Lui ha avuto già delle offerte, e se ha deciso di aspettare vuol dir che prescinde dai risultati del Napoli, probabilmente dipende dalle trattative col club che lo ha cercato o che lui vorrebbe allenare». Tanti i possibili sostituti di Benitez, ma secondo Sconcerti ce ne è uno che sarebbe davvero perfetto: «Montella, con le sue rigidità, sembra che sia il migliore per una successione post-Benitez. Sarà difficile prenderlo ma è napoletano e questo potrebbe incidere. Capello non so più cosa sia, sono sei anni che non allena e impegnerebbe molto economicamente il Napoli sul mercato perché non vuole fare brutte figure. Il massimo, tra i tecnici europei, sarebbe Bielsa, matto nel senso buono del termine, un grande studioso del calcio, sarebbe il top per il Napoli, è anche un argentino…». Bielsa sta allenando l’Olympique Marsiglia dallo scorso luglio con grandi risultati e più volte, in un recente passato, è stato accostato ai top club italiani.

Il Napoli inizia a pensare seriamente all’allenatore della prossima stagione. Il club partenopeo dovrebbe divorziare da Rafa Benitez a fine campionato, visto il contratto in scadenza a giugno e tenendo conto della volontà di tornare in Inghilterra dello stesso spagnolo. De Laurentiis non ha perso tempo ed ha iniziato le consultazioni con l’obiettivo di individuare la prossima guida tecnica. Stando a quanto sottolineato dal collega Alfredo Pedullà, il nome che sta prendendo quota in queste ore è quello di Luciano Spalletti, ex Zenit di San Pietroburgo, libero e in cerca di una nuova sistemazione. Sulle tracce dell’italiano, però, ci sono anche altre società: «Spalletti è segnalato a Miami – svela il giornalista sul proprio sito web – dove spesso è di stanza il presidente Pallotta. L’allenatore potrebbe essere andato a Miami per motivi personali o di famiglia, ma anche no. Abbiamo detto che Spalletti può essere la mina vagante del mercato: ha incontrato il Napoli, piace molto a De Laurentiis in caso di addio di Benitez, è da sempre in una lista ipotetica del Milan. Possibile che ci stia pensando la Roma».

Al Napoli a fine stagione potrebbe cambiare non solo la guida tecnica, Rafa Benitez è in scadenza di contratto e infatti il suo futuro è incerto. Anche il direttore sportivo Riccardo Bigon potrebbe lasciare il club partenopeo. A rivelarlo è Michele Criscitiello, noto giornalista sportivo, ai microfoni di Radio Crc: “Credo che il futuro di Bigon sia lontano da Napoli, anche perché un direttore sportivo che nasce sotto la stella di Mazzarri non può continuare sotto altre stelle“. Il presidente Aurelio De Laurentiis potrebbe dunque decidere di cambiare la figura che si occupa del calciomercato. Chi potrebbe sostituirlo? Criscitiello fa due nomi: “Sean Sogliano potrebbe essere un’idea e poi c’è Walter Sabatini che andrà via dalla Roma“. Sia Sogliano che Sabatini al 90% in estate cambieranno club e il Napoli per loro rappresenta un’opzione molto concreta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori