Calciomercato Roma/ News, Fabianski preferisce la Premier League Notizie al 31 marzo 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, per il futuro della porta giallorossa si era fatto anche il nome di Lukasz Fabianski, calciatore che però ha sottolineato come preferisce la Premier League alla Serie A.

luizadriano_shakhtar
Luiz Adriano (sinistra), 27 anni, attaccante brasiliano (dall'account Twitter ufficiale @FCShakhtar)

Tra i tanti giocatori che la Roma segue ci sono una schiera di portieri tra cui dovra spuntare nella prossima stagione l’erede di Morgan De Sanctis. Uno dei giocatori che piacciono di più ai capitolini è Lukasz Fabianski, portiere dello Swansea. Ecco le sue parole a Southwales-eveningpost.co.uk: “Mio fratello mi ha detto che sui giornali si parla per me di un’ipotesi, ma a essere onestsi io sto molto bene in Inghilterra. Conosco già l’inglese e la cultura, credo che rimarrò in Premier League“.

Torna fortemente d’attualità in casa Roma il nome di Luiz Adriano. L’attaccante della nazionale brasiliana di proprietà dello Shakhtar di Donetsk è stato vicino al giallorosso durante lo scorso mese di gennaio, prima che la trattativa decadesse del tutto. L’idea tornerà sicuramente di moda in estate, come ha fatto chiaramente capire Sergei Palkin, CEO dello Shakhtar Dontesk. Intervistato nelle scorse ore dall’emittente televisiva ucraina FootballUa, ha spiegato: «Stiamo in trattativa con la Roma – ha detto il dirigente dei Minatori – come ho già detto, non siamo soddisfatti dell’offerta che abbiamo ricevuto. Alla fine della finestra di mercato manca ancora un po’, in pochi giorni sarà tutto più chiaro. Tutto sarà deciso negli ultimi giorni di calciomercato, sia se troveremo l’accordo sia se non sarà così. Abbiamo ricevuto anche un’offerta da parte del Chelsea per Douglas Costa e stiamo negoziando anche col club inglese. Luiz Adriano? C’è una piccola percentuale che Luiz Adriano vada via adesso». Ricordiamo che il brasiliano ha il contratto in scadenza al 31 dicembre 2015 e il suo valore si assesta sui 10 milioni di euro.

La Roma dovrà spendere 4 milioni di euro durante il calciomercato estivo se vorrà riscattare Victor Ibarbo e Nicolas Spolli. Entrambi sono sbarcati a Trigoria durante il mese di gennaio con la formula del prestito, rispettivamente dal Cagliari e dal Catania. Come sottolineato dai colleghi della redazione di Tuttomercatoweb, il difensore centrale argentino non verrà riscattato e lo stesso farà ritorno al Massimino. Situazione diversa invece per il nazionale colombiano, per cui la Roma chiederà un piccolo sconto rispetto alla cifra di cui sopra, molto probabilmente spingendosi fino a 1,5/2 milioni di euro, alla luce del lungo infortunio che non ha ancora permesso allo stesso sudamericano di scendere in campo da quando ha messo piede a Trigoria lo scorso mese di gennaio.

Fra gli obiettivi della Roma per il calciomercato della prossima estate vi è Samuel Umtiti. Il centrale di difesa della nazionale francese under-21, di proprietà del Lione, sarebbe il rinforzo perfetto per la retroguardia giallorossa, visto il possibile addio di Astori e le incertezze legate a Castan. Peccato però che il classe 1993 dei lionesi sia finito nel mirino di molte squadre, viste le sue grandi prestazioni. Come sottolinea in queste ore il quotidiano sportivo AS, il ragazzo piace in particolare all’Atletico Madrid, con Diego Pablo Simeone fra i suoi principali estimatori. Per Umtiti, il cui contratto scadrà al 30 giugno del 2017, bisognerà mettere in preventivo un assegno da circa 10/12 milioni di euro.

È senza dubbio una delle più belle sorprese del campionato di calcio di Serie A. Il brasiliano è definitivamente esploso con la casacca della Lazio, regalando prestazioni superlative e rubando la scena. E pensare che il giocatore sarebbe potuto sbarcare nella capitale, ma indossando la casacca giallorossa. A svelare l’amaro retroscena è Antonio Carlos Zago, ex difensore dei capitolini, che interpellato dai microfoni del Corriere dello Sport spiega: «Felipe Anderson lo conosco da quattro anni, a quei tempi è stato offerto alla Roma. Cominciava a giocare da poco in prima squadra nel Santos. Ma in Brasile era già riuscito a mettersi in evidenza, poi i problemi fisici lo hanno frenato e davanti aveva uno che si chiamava Neymar». All’epoca Felipe Anderson aveva solo 18 anni ma costava già qualche milione di euro, una combinazione che indusse la Roma a ritirarsi dalla trattativa: «Non ricordo chi fosse il direttore alla Roma, Pradè o Sabatini. Ma in generale in Italia – prosegue Zago – è difficile che credano a un ragazzo di 18 anni che sta cominciando a mettersi in evidenza in Brasile. Questo è il problema del calcio italiano, non si fidano di lasciar spazio ai giovani. Segnalai Anderson alla Roma attraverso amici che lavorano nel calcio, che mi avevano chiesto un parere sul ragazzo. Poi non ho saputo più niente».

Fra le varie questioni su cui la Roma dovrà fare chiarezza durante il calciomercato della prossima estate, anche quella riguardante il futuro di Radja Nainggolan. Il centrocampista della nazionale belga è a metà fra la Lupa e il Cagliari, e per il riscatto il club giallorosso dovrà versare almeno 10/12 milioni di euro nelle casse dei sardi. Futuro molto incerto quindi per il giocatore, alla luce anche delle offerte delle big inglesi delle ultime settimane. «Ad oggi c’è il 50% di possibilità che resti – le parole del calciatore di origini indonesiane, riportate da Goal.comma non sono preoccupato. C’è ancora tempo. Roma e Cagliari devono trovare un accordo. A volte le cose possono andare come desideri ed a volte no, la vita è così». Liverpool e United sarebbero pronte a spendere una quarantina di milioni di euro per Nainggolan, soldi che farebbero sicuramente comodo alle casse vuote della Roma. Il giocatore ha comunque voluto precisare: «Sono concentrato al 100% sulla Roma. Amo stare qui: è un grande club, una grande squadra, una città bellissima dove vivere».

N casa Roma hanno già individuato l’erede di Daniele De Rossi. Qualora Capitan Futuro dicesse addio ai giallorossi durante il calciomercato estivo, per trasferirsi molto probabilmente nella Major League Soccer, il club capitolino potrebbe tentare un’offensiva per avere Hakan Calhanoglu. Si tratta del 21enne nazionale turco con passaporto tedesco che gioca in Germania, fra le fila del Bayer Leverkusen. Sta vivendo una grandissima stagione e sono diverse le big che gli fanno al corte, a cominciare dai giallorossi, passando per la Juventus, il Liverpool e infine l’Arsenal. Per assicurarsi l’ex Amburgo sarà però necessaria una cifra importante, dell’ordine di circa 20 milioni di euro, alla luce della giovane età ma soprattutto delle enormi qualità mostrate.

In occasione del calciomercato estivo si deciderà il futuro di Mattia Destro. Il centravanti della nazionale italiana ha lasciato la Roma a gennaio per trasferirsi al Milan con la formula del prestito con diritto di riscatto. Sono 16 i milioni che i rossoneri dovranno versare nelle casse capitoline a giugno se vorranno riscattare l’ex Siena, una cifra non indifferente visto che lo stesso giocatore non ha sin qui brillato al Meazza. Come sottolineato dalla redazione di Tuttomercatoweb, Galliani avrebbe chiesto uno sconto alla Roma, molto probabilmente per scendere ad una cifra pari a 12/14 milioni di euro, sottolineando inoltre l’interesse per Immobile: si attende la replica della Lupa.

La Roma in estate andrà alla ricerca di un nuovo portiere visto che Morgan De Sanctis non viene più considerato abbastanza affidabile per ricoprire il ruolo di numero 1.  Uno dei nomi più gettonati è quello di Samir Handanovic dell’Inter che ha un contratto in scadenza a giugno 2016 e non ha ancora rinnovato. Si era parlato di contatti già avvenuti tra il club giallorosso e l’entourage dello sloveno, ma l’agente Federico Pastorello ai microfoni di Tuttosport ha smentito categoricamente: “Con l’Inter stiamo parlando del rinnovo. Per quanto riguarda la Roma non è vero che ho parlato con Sabatini“. Ci sono dunque possibilità che Handanovic rinnovi con i nerazzurri, mentre il club capitolino probabilmente dovrà rivolgere le proprie attenzioni su un altro obiettivo di calciomercato per rinforzare la porta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori