Calciomercato Inter/ News, Morello: Icardi e Kovacic possono diventare grandi. Stima per Trapattoni, l’unico rimpianto… (esclusiva)

- La Redazione

Calciomercato Inter news, esclusiva Morello: l’ex giocatore nerazzurro ha parlato di Icardi e Kovacic, giovani talenti che dovranno trascinare l’Inter. E sul passato nerazzurro…

icardi_orecchio
Mauro Icardi - Infophoto

In casa Inter è sempre di attualità il tema calciomercato. Tutti si aspettano tanto da Mauro Icardi e Mateo Kovacic, due gioielli che piacciono molto all’estero. Il primo sta mostrando le sue doti da attaccante vero, il secondo invece fatica a mostrare il proprio talento. Mancini chiede tanto al croato così come a tutta la difesa nerazzurra. L’ex giocatore dell’Inter Dario Morello ha parlato del calciomercato Inter in esclusiva per IlSussidiario.net.

Da Moratti a Thohir: come sono cambiate le cose in casa Inter? E’ presto per giudicare il nuovo presidente, diciamo che Moratti aveva la fortuna di essere più vicino fisicamente alla squadra. E questo può essere un dato importante per un gruppo.

Si aspetta tanto da Mancini? Sono convinto che è il tecnico giusto per rilanciare l’Inter ma non bisogna avere fretta. Bisognerà continuare su questa strada che secondo me è quella giusta.

Mancini striglia spesso Kovacic: che pensa del croato? Mancini fa bene a strigliare Kovacic perché sa che il ragazzo ha un potenziale molto importante. Però bisognerà insistere con il croato perché ha qualità, deve solo trovare più continuità e credere maggiormente nei propri mezzi.

Sotto accusa spesso la difesa: è d’accordo? Non sono d’accordo, perché credo che la fase difensiva dipenda dal resto della squadra. E’ troppo facile scaricare le colpe sui vari Ranocchia, Juan Jesus, è la squadra che in generale dovrà migliorare.

Tre anni all’Inter: cosa ricorda di quella esperienza? Tutto, devo tutto all’Inter, giocare nel club che ho sempre amato, tifato, è stato qualcosa di unico. Dovrò sempre dire grazie a mister Trapattoni che mi ha dato fiducia, ho vinto lo Scudetto dei record in nerazzurro, è stato qualcosa di unico. 

Qualche rimpianto della sua avventura all’Inter? Solo un rimpianto: quando andai Reggiana sembrava tutto pronto per il mio ritorno in nerazzurro ma qualcuno disse no. Ma all’Inter sarò sempre grato.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori