Calciomercato Inter/ News, Boatto (ag. FIFA): Perin perfetto dopo Handanovic, tra Jovetic e Dzeko… (esclusiva)

- int. Giuseppe Boatto

Calciomercato Inter news, parla GIUSEPPE BOATTO (esclusiva). L’agente Fifa sulla situazione di Handanovic e l’idea Perin, mentre in attacco Dzeko o Jovetic per il dopo Icardi se…

Perin_giallo
Mattia Perin, 22 anni, portiere del Genoa (INFOPHOTO)

Tema di grande interesse nel calciomercato dell’Inter è quello legato al portiere: Samir Handanovic potrebbe partire e il suo erede potrebbe essere Mattia Perin. In partenza, magari a causa del Fair Play finanziario, forse anche Mauro Icardi che è richiesto da tantissimi club stranieri. In attacco piacciono Edin Dzeko e Stevan Jovetic: possibile doppia trattativa con il Manchester City. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito sul calciomercato dell’Inter l’agente FIFA Giuseppe Boatto. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Handanovic partirà? Piace a tante squadre straniere e ha il contratto in scadenza nel 2016, dunque potrebbe partire. L’Inter potrebbe fare cassa con lui, prendere tanti soldi.

In arrivo Perin? Piaceva al Milan che poi alla fine non lo prese, ora è l’Inter che potrebbe acquistare questo portiere giovane, che ha già notevole esperienza in Serie A e fa parte anche della Nazionale. C’è da dire che sia la Juventus sia l’Inter hanno sempre avuto grandi portieri e con Perin la formazione nerazzurra potrebbe continuare questa sua tradizione.

Icardi verso la cessione? Diciamo che il suo futuro dipenderà dalla vittoria dell’Inter in Europa League che varrebbe la qualificazione per la Champions League, o se almeno si costruirà una squadra da primi tre posti per la prossima stagione. Icardi vuole vincere e potrebbe interessare a tante squadre straniere. La sua cessione è possibile. Secondo me è il miglior attaccante in Italia.

Dzeko in arrivo? E’ un ottimo attaccante, ma ha un ingaggio molto alto e poi gioca in una squadra importante come il Manchester City, difficile che possa arrivare.

E Jovetic? Lui potrebbe arrivare più facilmente, non si è adeguato tanto al gioco fisico inglese, è un attaccante tecnico che potrebbe andare bene, ideale per il gioco di Mancini. Non escludo il suo arrivo.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori