Calciomercato Napoli/ News, Riccardo Bigon ha in mano quattro calciatori Notizie al 9 marzo (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, Riccardo Bigon ha pronto un poker di colpi per far crescere la squadra. Si tratta del portiere Karius, dei difensori Mario Rui e Gil e del centrocampista Mario Suarez.

Petkovic_Lazio
(INFOPHOTO)

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere del Mezzoggiorno pare che Riccardo Bigon abbia pronto per la prossima estate un poker di nomi. Sono infatti quattro giocatori giovani e talentuosi molto vicini alla società partenopea. Il primo è Loris Karius che è un portiere di 21 anni del Magonza cresciuto nelle giovanili del Manchester City. Per la difesa c’è Mario Rui che con la maglia dell’Empoli ha debuttato bene in Serie A e potrebbe arrivare per sostituire un Christian Maggio prossimo alla scadenza del suo contratto. Per il centrocampo il primo obiettivo rimane Mario Suarez dell’Atletico Madrid. In difesa invece potrebbe arrivare Gil dal Corinthans, centrale di difesa classe 1987 che sta facendo molto bene.

Il tecnico spagnolo Rafà Benitez si allontana dal Liverpool, squadra dove molti hanno detto che potrebbe tornare nella prossima stagione. Questo perchè Brendan Rodgers non sembra intenzionato a cambiare squadra. Come riporta Alfredo Pedullà il tecnico ha sottolineato: “Ho un contratto con i Reds e sono molto felice qui. Voglio rimanere ancora a lungo”. Non ci sembra ci siano motivi per prevedere un divorzio da qui alla fine della stagione.

Il Napoli monitora anche il mercato dei prossimi svincolati e tra questi c’è il nome importante di Jéremy Toulalan. Secondo quanto riporta L’Equipe pare che gli azzurri abbiano mandato un loro osservatore per seguire il calciatore da vicino nella recente vittoria per 3-1 della squadra del Principato. Al momento però sembra in vantaggio l’Inter e c’è chi parla già di un accordo raggiunto tra il club nerazzurro e l’entourage del calciatore francese.

In occasione del calciomercato estivo del 2013 furono moltissimi gli allenatori che il patron del Napoli, Aurelio De Laurentiis, contattò. Era il periodo del post-Mazzarri e il numero uno degli azzurri decise di vagliare diverse ipotesi prima di virare definitivamente su Rafa Benitez, attuale guida tecnica del club campano. Fra gli allenatori seguiti dal Napoli anche Vladimir Petkovic, commissario tecnico della nazionale svizzera nonchè ex Lazio, che interpellato da Radio Kiss Kiss ha svelato: «Per il dopo Mazzarri fui accostato al Napoli, pare che piacessi a De Laurentiis ma avevo altri due anni di contratto con la Lazio ed ero dunque distante dalla trattativa».

Dovrebbe prolungare il proprio contratto senza abbandonare il Napoli durante il calciomercato della prossima estate. Ne è convinto il grande ex interista Sandro Mazzola, interpellato nelle scorse ore dai microfoni del quotidiano Il Mattino: «Benitez tentenna sul rinnovo? E fa male. Bisogna essere sempre grati a chi ti ama, a chi ti consente di lavorare con serenità È il mio suggerimento. Non è semplice ricreare altrove certe condizioni: penso che se resterà a Napoli, il prossimo anno gli azzurri potranno lottare per lo scudetto». Benitez, stando alla maggior parte degli addetti ai lavori, lascerà il Napoli a fine stagione, non così convinto come Mazzola che la sua squadra possa lottare per lo scudetto. Inoltre lo spagnolo ha voglia di rimettere piede a Liverpool o eventualmente di vivere una nuova avventura, leggasi Paris Saint Germain.

In occasione del calciomercato estivo l’allenatore del Napoli, Rafa Benitez, potrebbe lasciare Castelvolturno. Il tecnico spagnolo ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno e la sua permanenza in Campania sembra ormai giunta agli sgoccioli. Dopo due anni l’ex Chelsea è convinto di aver spremuto la propria squadra e per ambire ai traguardi nostrani ed europei servirà ben altro. Una posizione condivisa in particolare da Raffaele Auriemma, tifosissimo del Napoli e giornalista sportivo, che nelle scorse ore ha parlato così ai microfoni di Mediaset Premium: «In questa fase dalla stagione Benitez sta rivivendo ciò che aveva vissuto Mazzarri. Di fronte all’idea di non poter far di più si va via, mi auguro che Benitez rimanga così vuol dire che De Laurentiis ha deciso di fare di più e di investire».

Sono davvero rilevanti le indiscrezioni di calciomercato riguardanti il Napoli e l’Inter, da parte di Alberto Caccia. Il cantante e speaker radiofonico, interpellato nelle scorse ore dai microfoni di AreaNapoli.it, ha di fatto annunciato l’addio del terzino destro Christian Maggio al club partenopeo. Ecco quanto svela Caccia: «La notizia è che Maggio ha già firmato con l’Inter. La fonte è autorevole e, quindi, posso affermarlo con una certa sicurezza. Ritengo comunque Maggio un valido professionista che sono certo resterà tale fino all’ultimo giorno di contratto». Il terzino destro della nazionale italiana ha il contratto in scadenza al prossimo 30 giugno ed essendo quindi vicino allo svincolo ha la possibilità di firmare con qualsiasi società desideri senza interpellare il Napoli. Non ci resta che attendere ulteriori conferme o eventuali smentite.

Il Napoli ha intenzione di puntare su un centrocampista in vista della prossima stagione e nel mirino dei partenopei c’è sicuramente un giocatore importante. Due i giocatori che Bigon ha nel mirino in vista della prossima stagione: uno di questi è Mario Suarez, centrocampista spagnolo che piace da tempo al club partenopeo e in particolare al d.s. del Napoli. Oltre al giocatore spagnolo piace anche il brasiliano dell’Udinese Allan, calciatore che ha convinto i partenopei durante le sfide giocate in campionato.

Il difensore brasiliano Henrique potrebbe davvero andare via dal Napoli a fine stagione. Il giocatore non riesce a mostrare il proprio talento neanche al tecnico che contro l’Inter lo ha riproposto. Assolutamente incredibile il gesto del brasiliano che trattiene Palacio in area di rigore in maniera così plateale, il pareggio è nato dal calcio di rigore siglato da Icardi. Per Henrique sono vicine le porte dell’addio, per lui si parla di un ritorno in Brasile a fine stagione.

Ieri ha mostrato a tutti il suo grande talento, il laterale belga ha fatto venire il mal di testa a Santon che ha dovuto cambiare fascia ritornando nella sua posizione di esterno sinistro. L’ex Psv è stato il migliore in campo del Napoli con azioni importanti, cambi di gioco, uno contro uno imprendibile per tutti. Una risposta importante alle critiche e anche a Benitez. Probabilmente il ritorno in campo di Insigne ha spinto il giocatore belga a tirare fuori il meglio di sé e a mostrare finalmente tutto il suo talento.

Dovrà intervenire per rinforzare il centrocampo durante il calciomercato della prossima estate. Il club partenopeo necessita di innesti in mezzo, dove manca un giocatore che detta i ritmi di gioco. Una tesi condivisa da molti addetti ai lavori, a cominciare dall’ex commissario tecnico della nazionale italiana, Arrigo Sacchi. Ospite negli studi di Mediaset Premium ha ammesso: «Il Napoli in fase difensiva è scadente non per i singoli ma perché gli attaccanti ed i centrocampisti non aiutano, se tutta la catena funzionasse sarebbe diverso. Al Napoli più che un centrocampista di livello europeo servirebbe anche uno proveniente della Serie B, basterebbe uno come Valdifiori per dettare i tempi di gioco». E Valdifiori è un’idea circolante in questi giorni in casa Napoli. Il centrocampista dell’Empoli sta vivendo una grande stagione in Toscana e pare che fra le due società vi siano già stati dei contatti preliminari.

In occasione del calciomercato estivo il Napoli dovrà obbligatoriamente rinforzare le fasce. Christian Maggio è infatti in scadenza e in estate potrebbe salutare tutti a costo zero. Servirà di conseguenza un nuovo innesto e sono tanti i nomi circolanti in queste ultime settimane negli ambienti partenopei. A riguardo vanno sottolineate le dichiarazioni rilasciate ieri sera alla Domenica Sportiva da parte di Ciro Venerato, noto giornalista della Rai molto vicino al Napoli. «Per quanto riguarda un terzino in casa Napoli – ha confessato – no a Maggio, Widmer e Vrsaliko. L’idea è Donati». Il club partenopeo starebbe quindi pensando di preparare l’offensiva per Giulio Donati, 25enne terzino destro di proprietà del Bayer Leverkusen, cresciuto fra le fila dell’Inter. Il classe 1990 si trova in Germania dall’estate del 2013 e il suo contratto scadrà nel 2017: un’operazione da circa 5 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori