Calciomercato Napoli/ News, Ag.Immobile: Gli piacerebbe giocare nella squadra della sua città Notizie all’1 aprile 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Napoli, Ciro Immobile è un nome ricorrente nelle pagine che parlano di mercato del Napoli. L’agente del calciatore del Dortmund ha ridimensionato questo, sottolineando però…

ValdifioriBorja
Foto Infophoto

Ciro Immobile e il Borussia Dortmund potrebbero dirsi addio dopo appena una stagione. Il calciatore sembra intenzionato a tornare in Italia e molti hanno parlato della possibilità di vederlo in tandem d’attacco con Gabbiadini al Napoli per ricostruire quella che doveva essere la coppia d’attacco del futuro della Juventus. Ne ha parlato a Radio Kiss Kiss l’agente del calciatore Marco Sommella: “Sono solo voci. Al momento non c’è davvero nulla di vero. L’unica cosa vera è il momento difficile che sta vivendo il Borussia Dortmund. Lui ha sposato però un progetto a lungo termine. Va detto però che è napoletano e gli piacerebbe giocare nella squadra della sua città“.

Mario Rui è un terzino di grande spessore che quest’anno sta ripetendo cose importanti fatte vedere in Serie B anche in Serie A. Maurizio Sarri gli ha dato spazio con la maglia dell’Empoli e l’ha lanciato nel calcio che conta. Il calciatore ora è ricercato da diversi club importanti. Ne ha parlato l’agente del calciatore, Mario Giuffredi, a Radio Kiss Kiss Napoli: “Bigon mi ha chiesto informazioni sul calciatore quando abbiamo parlato del rinnovo di Sepe. Mario Rui è un calciatore che gli piaceva“.

Il futuro di Christian Maggio è ancora incerto, il calciatore va in scadenza di contratto col Napoli a giugno e non si parla ancora di rinnovo. Il suo agente Massimo Briaschi ha parlato a Zona Calcio su Radio Stereo 5: “Le novità sul suo futuro si sapranno tra una/due settimane. Il rinnovo non dipende dal futuro di Rafà Benitez. Inter? Con loro c’è stato solo un contatto in passato, la sua prioprità rimane il Napoli. E’ un calciatore di livello internazionale, un esempio per tutti e lo ha sempre dimostrato. Con l’arrivo del tecnico spagnolo ha saputo adattarsi alle sue esigenze“.

Il nome di Mirko Valdifiori, centrocampista dell’Empoli, sarà uno dei più gettonati in occasione del calciomercato della prossima estate. Il fresco nazionale azzurro sta vivendo una grande stagione e sono diverse le società che gli fanno la corte, a cominciare dal Napoli. A confermare il rumors ci ha pensato Fabrizio Corsi, il numero uno del club toscano, che parlando poco fa ai microfoni dell’emittente Radio Kiss Kiss ha ammesso: «Mi piacerebbe non parlare di mercato per quanto riguarda Valdifiori, abbiamo ancora tanti impegni importanti in campionato. Il Napoli ha parlato col suo procuratore ma non c’è ancora nulla di concreto, sicuramente piace tanto ma sono cose che andranno valutate nei prossimi mesi». Corsi fa chiaramente capire che in caso di offerte importanti, sia dal punto di vista del prestigio quanto economiche, sarà dura trattenere i big al Castellani: «Quando, in passato, abbiamo trattenuto alcuni calciatori contro la loro volontà non hanno reso al massimo, accadde con Di Natale, Maccarone e Rocchi, per esempio. Se dovessero concretizzarsi offerte importanti cercheremo di accontentare i nostri pezzi pregiati: con il lavoro di Sarri siamo certi di poter costruire in casa nuovi calciatori di livello».

Fra pochi mesi, quando il calciomercato estivo aprirà ufficialmente i battenti, il Napoli potrebbe cedere una serie di calciatori. Fra coloro sulla lista dei partenti vi sono senza dubbio Jose Maria Callejon e Raul Albiol. L’attaccante della nazionale spagnola avrebbe voluto fare ritorno in patria già la scorsa estate, mentre il centrale di difesa sta vivendo un campionato decisamente sottotono. Come riportato dal portale iberico El Desmarque, sulle tracce dei due azzurri vi sarebbe in particolare il Valencia, che sogna in grande dopo gli ultimi anni di crisi. Un’operazione favorita dagli ottimi rapporti intercorsi fra i “Pipistrelli” spagnoli e il Napoli dopo il prestito dell’anno scorso del cileno Edu Vargas.

Continua a tenere banco in casa Napoli la questione di calciomercato riguardante il futuro di Rafa Benitez. L’allenatore del club partenopeo è in scadenza al 30 giugno del corrente anno e sembrerebbe combattuto fra il proseguire la propria esperienza a Castelvolturno e il vivere una nuova avventura. A riguardo ne ha parlato Kalidou Koulibaly, centrale di difesa del Napoli, che intervistato dai microfoni de Il Mattino ha affermato: «Rinnovo Benitez? E’ una questione personale. A noi non pesa sapere se resta o no. Nel senso che io farei qualsiasi cosa per convincere Benitez a restare, ma il nostro rendimento non è influenzato dai dubbi sulla sua permanenza a Napoli». Un accenno anche al proprio futuro, alla luce delle diverse squadre interessate allo stesso calciatore degli azzurri: «Sono felice a Napoli – afferma Koulibaly – perché vivo in una città fantastica e gioco in un campionato che sognavo fin da piccolo».

Sarà uno dei calciatori più desiderati durante il calciomercato della prossima estate. Sulle tracce del 28enne di casa Empoli, fresco di esordio con la nazionale, vi sono diverse big italiane, a cominciare dal Napoli, squadra che avrebbe già presentato una proposta concreta da 6 milioni di euro. Nelle scorse ore il giocatore è uscito allo scoperto, e commentando queste voci ha spiegato: «Sento parlare dell’accostamento al Napoli, sono cose che fanno piacere. Il mio agente sta lavorando in silenzio, soprattutto per rispettare l’Empoli. Del mio futuro si parlerà tra due mesi. Se tra due mesi ci fosse una grossa occasione non nego che cercherei di prenderla al volo. E’ inevitabile pensare a fare un altro passo in avanti nella mia carriera, ma ora la mia testa è concentrata solo sull’Empoli». Sulle tracce di Valdifiori vi è anche il Milan, che vorrebbe iniziare un nuovo ciclo con il calciatore del club toscano e magari coach Maurizio Sarri.

Sfrutterà la sessione di calciomercato della prossima estate per individuare un nuovo portiere. Le incertezze legate al rendimento di Andujar e Rafael obbligano la dirigenza ad assicurarsi un guardiano di sicuro affidamento. Tanti i nomi accostati al club partenopeo in queste ultime settimane, a cominciare dall’ex Pepe Reina, che ha lasciato gli azzurri durante l’estate del 2014 dopo che era scaduto il prestito. Utopico pensare al ritorno? A sentire le parole dello stesso portiere spagnolo nulla sarà da lasciare al caso durante il prossimo mese di agosto: «Ho sempre detto che avrei lasciato la porta di Napoli aperta perché lì abbiamo fatto benissimo, stimo tanto piazza e società – ha detto il portiere del Bayern Monaco ai microfoni di Radio Crc sapevo che con Neuer non sarebbe stato facile giocare, ma da lui sto imparando tanto perché, oltre ad essere un portiere straordinario, è un compagno incredibile. Il mio futuro? Vediamo, col Bayern ho ancora due anni di contratto, ma nel calcio non si sa mai cosa può accadere. Ho sempre detto che mi piace giocare, ma poi in estate ho scelto di andare al Bayern Monaco per avere la possibilità di vincere tanti titoli». Sulle tracce di Reina vi è anche l’Inter: a spaventare i partenopei sono però i 4 milioni di euro circa di ingaggio.

Interessante retroscena di calciomercato riguardante il Napoli, svelato nelle ultime ore da La Gazzetta dello Sport e dalla redazione di Sky Sport. Qualche settimana fa, durante il mese di gennaio, il patron Aurelio De Laurentiis ha incontrato il tecnico Rafa Benitez, mettendo sul piatto una proposta per rinnovare il contratto. Allo spagnolo sono stati offerti tre anni con ritocco dell’ingaggio verso l’alto con l’aggiunta di voli da e per Liverpool sia per lo stesso spagnolo quanto per la sua famiglia. Una proposta senza dubbio interessante ma l’ex Chelsea starebbe prendendo tempo visto che preferirebbe un contratto annuale ma soprattutto la garanzia di una rosa in grado di puntare sullo scudetto o sull’Europa. A breve ci sarà un altro vis a vis, forse quello decisivo per il dentro o fuori.

In questa stagione è stato finora un grande protagonista con la Sampdoria avendo segnato 12 gol in 27 presenze tra campionato di Serie A e Coppa Italia. Le sue prestazioni condite da reti importanti gli hanno fatto guadagnare la chiamata nella nazionale italiana da parte di Antonio Conte riuscendo a segnare all’esordio contro la Bulgaria. Su di lui potrebbero presto scatenarsi voci di calciomercato. Intanto il suo agente Andrea Bagnoli a Radio Kiss Kiss ha rivelato un retroscena che riguarda il Napoli: “Lo aveva seguito quando era a Frosinone, ma era in comproprietà con l’Empoli che lo richiamò alla base. Quest’anno alla Sampdoria si è consacrato, si è meritato la Nazionale ed è diventanto una delle seconde punte più prolifiche della nostra seria A. Resterà alla Samp? Ha un contratto, chiaramente sta avendo molta visibilità con questa chiamata in Nazionale“. Vedremo se il Napoli farà un pensierino all’italio-brasiliano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori