Calciomercato Juventus/ News, per Cavani è sfida ad Atletico e United. Notizie al 11 aprile 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Juventus, il club bianconero vorrebbe riportare in Serie A l’ex stella del Napoli, Edinson Cavani, nazionale uruguagio. Sulle tracce del Matador anche United e Atletico

CavaniUruguay
Cavani, attaccante uruguagio (Infophoto)

Fra i principali obiettivi della Juventus per il calciomercato della prossima estate c’è l’attaccante della nazionale uruguagia, Edinson Cavani. L’ex stella del Napoli potrebbe lasciare il Paris Saint Germain nei prossimi mesi per tornare in Serie A. Non sarà semplice però per Madama mettere le mani sul Matador, come spiega il noto Alfredo Pedullà ai microfoni di Sportitalia: «Edinson Cavani è un nome sulla lista della dirigenza della Juventus. Ci sono due condizioni per arrivare alla punta. Cavani è slegato da altre operazioni in uscita, e lui ha messo come priorità di andare via da Parigi. Il Manchester United è in testa perché guadagna 10 mln netti e i Red Devils potrebbero assicurargli un grande stipendio. C’è anche l’Altetico Madrid sul giocatore, la Juve dovrà fare la corsa con queste squadre. Cavani sarebbe l’ideale per la squadra bianconera». Secondo alcune recenti indiscrezioni riportate negli Stati Uniti pare che i Red Devils abbiano predisposto un assegno da ben 80 milioni di euro per mettere le mani su Cavani.

Nuova idea di calciomercato in casa Juventus. Secondo quanto raccolto dai colleghi turchi di Milliyet, la Vecchia Signora si sarebbe messa sulle tracce di Gokhan Tore. Si tratta di un esterno d’attacco di destra di proprietà del Besiktas, abile a giocare anche sul versante mancino e nel ruolo di trequartista. Nazionale turco, Tore è un classe blindatissimo ad Istanbul con un contratto a scadenza 30 giugno del . Lo vogliono in tante, non soltanto la Juventus, visto che il giocatore è seguito da vicino anche dall’Inter e dagli inglesi del Tottenham. Il Besiktas non sembrerebbe però troppo propenso a sconti avendo già rimandato al mittente una proposta concreta da 12 milioni di euro.

Fra gli obiettivi della Juventus per il calciomercato della prossima estate vi è Franco Vazquez. Il nazionale italiano di proprietà del Palermo sta vivendo una grande stagione allo stadio Renzo Barbera, e Allegri e Marotta lo avrebbero individuato come possibile trequartista da schierare nell’11 titolare. La società siciliana non intende però cedere tanto facilmente l’oriundo, alla luce anche del recente rinnovo del contratto. Lo ha detto chiaramente nelle scorse ore Dario Baccin, direttore dell’area tecnica del Palermo e responsabile del settore giovanile dei rosanero, intervenuto presso i microfoni di Trm: «Vazquez ci piacerebbe tenerlo ancora con noi, faremo il possibile affinché accada ciò». In caso di cessione, il patron Maurizio Zamparini chiede da tempo 20 milioni di euro.

Tra i giocatori messi nel mirino dalla Juventus c’è sicuramente Oscar, trequartista brasiliano del Chelsea che piace molto al tecnico Allegri. Anche il c.t. della Nazionale brasiliana Carlos Dunga ha parlato del giocatore a Tuttosport: “E’ un trequartista moderno, potrebbe essere decisivo per i bianconeri. Assomiglia molto a Roberto Baggio, un tridente con Oscar, Morata e Tevez farebbe impazzire tutti. Allegri? Secondo me può davvero vincere la Champions League soprattutto se dovesse superare il Monaco nei quarti di finale di Champions League“. Oscar potrebbe lasciare il Chelsea ed essere inserito nell’affare Pogba.

La Juventus ha messo nel mirino Paulo Dybala per il calciomercato della prossima estate. Il giovane talento del Palermo è considerato fra i principali rinforzi per l’attacco, alla luce anche del possibile addio di Carlitos Tevez, tentato da un ritorno in Argentina. Ieri Zamparini è uscito allo scoperto, parlando di offerta della Signora da 35 milioni di euro, e non sufficiente. In realtà, come sottolineato stamane da La Gazzetta dello Sport, i bianconeri avrebbero proposto una cifra vicina ai 25 milioni di euro e l’intenzione è quella di non partecipare ad aste ne tantomeno arrivare ai fatidici 40 milioni, alla luce del contratto in scadenza dello stesso Dybala al 30 giugno del , fra poco più di un anno. Con il giocatore la Juventus ha inoltra una bozza di accordo per un contratto quinquennale da 2 milioni netti annui con bonus.

Fra gli obiettivi della Juventus per il calciomercato della prossima estate vi sono anche le due stelle del Sassuolo, Simone Zaza e Domenico Berardi. Entrambi erano una priorità a gennaio, ma ora, con il passare dei mesi, gli obiettivi bianconeri sembrerebbero essere cambiati. A riguardo vanno sottolineate le dichiarazioni rilasciate nelle scorse ore a Gazzetta Tv da parte di Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, che ha sottolineato il pressing delle squadre straniere sui due gioielli di cui sopra: «Per Simone il Tottenham ci ha offerto una cifra importante, più di quanto dovrebbe investire la Juve per riacquistarlo. Noi non abbiamo necessità di venderlo. E se i bianconeri spendono tutto per Dybala, poi diventa difficile riacquistare Zaza…Per Berardi ci sono interessamenti dall’estero, in particolare dalla Premier. E’ in comproprietà con la Juve, decideremo insieme». Se la Juventus puntasse realmente su Dybala, sarebbe difficile vedere anche Zaza a Torino: futuro all’estero per l’ex Ascoli?

La Juventus per il prossimo calciomercato estivo ha messo nel mirino Paulo Dybala, attaccante che sta letteralmente esplodendo quest’anno nel Palermo e che piace già a tanti club importanti europei. Maurizio Zamparini, patron del club rosanero, ai microfoni di France Football ha fatto delle rivelazioni importanti sul talernto argentino: “L’agente Triulzi mi ha parlato di una riunione con il Paris Saint-Germain per parlare proprio del giocatore. Piace al PSG, così come all’Arsenal, al Manchester City, alla Juventus, all’Inter, alla Roma ed al Napoli. Sanno che il giocatore è in uscita, la Juve è attualmente in vantaggio e vorrebbe chiudere in una settimana. Però io aspetto, voglio attendere la miglior offerta possibile. La Juventus ci ha proposto 35 milioni, io ne voglio almeno 40“. La proposta juventina c’è stata dunque, ma mancano 5 milioni per poter concludere questa operazione. Vedremo se la Vecchia Signora deciderà di metterli sul piatto o rivolgerà le proprie attenzioni su altri obiettivi per l’attacco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori