Calciomercato Roma/ News, occhio alla candidatura di Mihajlovic. Notizie all’11 aprile 2015 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Roma, il giornalista sportivo Luca Valdiserri, ha parlato nelle scorse ore del mercato estivo che verrà, esternando quale secondo lui dovrebbe essere la linea d’azione

Mihajlovic
Mihajlovic Infophoto

Al termine della stagione in corso, la Roma dovrebbe confermare sulla panchina il tecnico Rudi Garcia. L’allenatore giallorosso non dovrebbe venire esonerato ma qualora la squadra non raggiungesse un posto per la prossima Champions League, a quel punto nulla sarà da lasciare al caso. Diversi i nomi di tecnici accostati ai giallorossi e fra i tanti attenzione a Sinisa Mihajlovic. La guida della Sampdoria ha il contratto in scadenza al 30 giugno di quest’anno e dalle sue dichiarazioni sembra molto quotato un addio. Per Mihajlovic si tratterebbe di un ritorno in maglia giallorossa, avendo esordito in Serie A proprio fra le fila della Lupa diversi anni or sono. Sulle tracce del tecnico serbo continua ad esservi il Milan, così come il Napoli, e attenzione anche all’Inter.

Sono diversi i giocatori che la Roma si assicurerà durante il calciomercato della prossima estate. Sono attesi rinforzi in ogni reparto, a cominciare dalla porta, dove bisognerà puntare su un guardiano di esperienza, passando per la difesa, viste le molte incertezze legate ad Astori e Castan, arrivando fino a centrocampo e attacco. A riguardo ha detto la sua il giornalista sportivo Luca Valdiserri, che nelle scorse ore ha parlato ai microfoni di Rete Sport, dicendo: «E’ chiaro che non potrai costruire in un anno la squadra che rivoluziona il calcio italiano. Bisogna spendere i soldi però per fare il salto di qualità: vanno presi tre giocatori di rendimento e un grande attaccante». Per il ruolo dell’attaccante si fanno in particolare i nomi di Luiz Adriano dello Shakhtar Donetsk, di Dybala del Palermo e di Bacca del Siviglia.

Fra i calciatori nel mirino della Roma per il calciomercato della prossima estate, vi è anche Carlos Bacca. L’attaccante della nazionale colombiana, di proprietà del Siviglia, è sul taccuino delle big italiane e non solo, da un anno a questa parte. I giallorossi dovrebbero stravolgere nuovamente il reparto avanzato in estate, ed oltre al solito Luiz Adriano dello Shakhtar, avrebbero messo nel mirino proprio la stella dei Cafeteros. Del futuro di Bacca ne ha parlato nelle scorse ore il direttore sportivo degli andalusi, Monchi, che intervistato dai microfoni di Cadena Cope ha ammesso: «Per Bacca non c’èancora nessuna offerta formale, ci sono rumori si intorno al club. Se qualcuno lo vuole che vada direttamente alla Liga e paghi la clausola di 30 milioni». Sono quindi 30 i milioni necessari per acquistare il sudamericano, una cifra che i giallorossi difficilmente investiranno per un solo giocatore. Sulle tracce di Bacca anche il Milan.

Un altro rinnovo per Francesco Totti, un altro anno con la Roma. Il capitano dei giallorossi ha l’accordo in scadenza al 30 giugno del 2016, fra poco più di un anno, ma in occasione del calciomercato della prossima estate, come sottolineato dai colleghi di Calciomercato.com, potrebbe arrivare un nuovo prolungamento, fino al . Il Pupone vorrebbe infatti calcare il rettangolo di gioco fino a 40 anni e soprattutto, nel nuovo stadio, e di conseguenza vorrebbe rinnovare di altri 12 mesi la propria permanenza a Trigoria. Molto dipenderà dalle condizioni fisiche dello stesso, mentre per il resto, a cominciare dall’aspetto economico, non vi sarà alcun problema. Non ci resta quindi che attendere i mesi estivi.

In cima alla lista dei desideri della Roma per il calciomercato della prossima estate è balzato André Ayew. L’esterno d’attacco della nazionale ghanese ha il contratto con l’Olympique Marsiglia in scadenza al 30 giugno di quest’anno, e a meno di clamorosi colpi di scena, farà le valigie. Sbarcherà molto probabilmente in Italia e pronta ad accoglierla vi è la compagine capitolina. Come da indiscrezioni circolanti nelle ultime ore, pare che la Roma abbia avuto diversi colloqui con il padre/agente di Ayew di recente, e a breve lo stesso procuratore sarà in Italia per affrontare la questione a quattr’occhi. Sulle tracce dell’africano anche Inter e Napoli, ma la Roma è attualmente in vantaggio.

È arrivato alla Roma dal Cagliari nel corso dell’ultima sessione di calciomercato invernale. L’attaccante colombiano finora non ha convinto sia a causa di alcuni problemi fisici e sia perché non è riuscito ad inserirsi ancora al meglio in squadra. Il suo futuro nella Capitale è incerto e proprio su questo tema il diretto intertessato è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: “Farò di tutto per restare alla Roma anche nella prossima stagione. Il riscatto è fissato a 12,5 milioni e starà a me guadagnarmi la fiducia del club da qui al termine del campionato. Adesso sto bene, ho recuperato dagli infortuni che mi hanno frenato. Sono pronto per giocare dal primo minuto anche domenica prossima a Torino“. Certamente il club giallorosso proverà ad abbassare il prezzo in sede di trattativa se decidesse di trattenere Ibarbo, ma il Cagliari farà di tutto per ottenere il massimo da questa cessione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori