Calciomercato Juventus/ News, Brovarone: Cavani? Lo ha richiesto Allegri, affare iniziato… (esclusiva)

- int. Bernardo Brovarone

Calciomercato Juventus news, intervista a Bernardo Brovarone: l’intermediario di mercato ha parlato del possibile arrivo di Cavani in bianconero, come riportato dal quotidiano La Stampa

cavani_ombra
Edinson Cavani (di spalle), 28 anni, 68 presenze e 24 gol con la nazionale maggiore uruguaiana (INFOPHOTO)

Edinson Cavani ad un passo dalla Juventus. I bianconeri avrebbero trovato un accordo con Psg ed il giocatore per l’arrivo a giugno per una cifra vicina ai 40-45 milioni di euro con un ingaggio da 5,5 milioni più bonus al giocatore. Tutto però legato alla cessione di Paul Pogba, centrocampista francese che piace molto al Psg e ad altri club stranieri. Bernardo Brovarone, intermediario di calciomercato e collaboratore di Triulzi, ex procuratore di Cavani, ha parlato dell’affare in esclusiva per IlSussidiario.net.

Cavani-Juventus, secondo lei c’è già l’accordo? E’ difficile saperlo questo è evidente, però di certo è un affare che va avanti da diverso tempo. C’è un lavoro importante dei dirigenti della Juventus.

Sarà contento Allegri… So per certo che il giocatore piace moltissimo ad Allegri e pare aver dato l’ok definitivo per l’arrivo del Matador in bianconero.

Affare legato però alla cessione di Pogba: ci crede a questa opzione? Assolutamente sì, perché in quel caso la Juventus avrebbe il portafoglio gonfio e potrebbe operare sul calciomercato con una certa autonomia. E credo che a questo punto il Psg potrebbe essere in pole position per l’acquisto di Pogba.

Accelerata per Cavani vista la situazione di Tevez? Situazione delicata quella di Tevez che ha voglia di tornare in Argentina e non a fine carriera. Però credo che resterà almeno per un altro anno.

Una coppia Tevez-Cavani è sicuramente da urlo… Non solo, credo che Allegri voglia utilizzare il tridente con Morata e Tevez dietro a Cavani. La Juventus potrebbe puntare su un attacco devastante.

(Claudio Ruggieri)





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori