Calciomercato Milan/ News, Casotti: Mauri-Jorginho, non ci siamo. Due indizi per Donadoni (esclusiva)

- int. Federico Casotti

Calciomercato Milan news, intervista a Federico Casotti: il direttore di Goal.com Italia ha parlato del calciomercato rossonero e in particolare delle voci su di José Mauri e Jorginho

jorginho_armero
Foto Infophoto

C’è un Milan pronto a sfidare l’Inter nel derby per regalare ad Inzaghi serenità e tranquillità anche in vista del futuro che potrebbe essere ancora da allenatore rossonero. Ma c’è un pericolo di nome Donadoni che incombe e si avvicina giorno dopo giorno. Il direttore di goal.com Italia ed esperto di calcio francese, Federico Casotti, ha parlato del calciomercato del Milan in esclusiva per IlSussidiario.net.

Che pensa del lavoro di Inzaghi al Milan? Nelle critiche che ha espresso dopo l’ultima partita Zvonimir Boban ha ragione, ci sono molti giocatori che non hanno una grande classe e miracoli non se ne possono fare. Ma anche Inzaghi non è riuscito a sfruttare al meglio i propri calciatori.

Menez però segna con continuità… Non sono sorpreso dal suo rendimento da falso nueve, però è chiaro che Menez oggi spicca visto che nel Milan attuale non c’è molta qualità.

Si parla di Jorginho per il centrocampo della prossima stagione: che pensa del brasiliano? Che non aiuterebbe il Milan a fare il salto di qualità visto che arriva da un anno e mezzo in cui non ha fatto tanto al Napoli.

A Galliani piace Mauri del Parma… Giovane molto interessante che però farebbe bene in un Milan ben orchestrato e organizzato, oggi potrebbe fare fatica. E’ un talento sicuramente di prospettiva.

Donadoni prossimo tecnico del Milan? Conosce bene l’ambiente e sotto il profilo gestionale sta guidando alla grande il Parma pur con tante difficoltà.

Cessione società, la non smentita di Barbara può dire qualcosa? Si è avvalsa della facoltà di non rispondere, onestamente al momento ci sono tante supposizioni ma pochi fatti concreti.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori